Per quanto in molti lo definiscano un comportamento aberrante, il tradimento esiste ed è anche molto diffuso. Lo si fa per evadere dalla routine, dalla noiosa vita di coppia e per trovare nuovi stimoli a livello sessuale anche se non si pensa alle conseguenze che questa mancanza di rispetto possa avere sulla vita del partner. Ci sono tanti modi di reagire a un tradimento: c’è chi si chiude in casa per settimane, chi non riesce a smettere di piangere e chi invece decide di affrontare la questione di petto vendicandosi.

Si dice che la vendetta è un piatto che va servito freddo ed è proprio quello che pensano le persone che, dopo aver scoperto un tradimento da parte del proprio compagno, decidono di escogitare qualche piano malefico per fargliela pagare. Se un tempo ci si limitava a lanciare abiti ed oggetti personali dalla finestra, a mettere la valigia fuori la porta o a graffiare la sua macchina, oggi le vendette sono molto più “cattive” e diaboliche e, nella maggior parte dei casi, prevedono la pubblica umiliazione. Quale modo migliore per fargliela pagare al partner se non facendo sapere a tutti che è una persona spregevole o magari che ha il pene piccolo?

Queste foto mostrano che anche nell’elaborazione della vendetta le mogli e le fidanzate sanno essere molto fantasiose e creative. Scorrendo l’album, di certo gli uomini cominceranno a pensarci su due volte prima di progettare una scappatella con l’amante. A tutti i traditori incalliti si consiglia quindi di “mettere la testa a posto”, a meno che non si vogliano ritrovare in situazioni imbarazzanti e sopra le righe.