Col passare dell'età sempre più uomini si ritrovano a fare i conti con barba brizzolata e peli bianchi e, sebbene molti la trovino affascinante, per tanti altri questo rappresenta un vero e proprio difetto estetico. La tinta per barba è un prodotto che serve proprio per coprire i peli bianchi o grigi e per far ritornare baffi, pizzetto e barba al loro colore naturale.
Moltissimi uomini addirittura decidono di tingere la barba non per problemi di incanutimento ma semplicemente per cambiare colore passando a uno più chiaro o più scuro o, in alcuni casi, per avere un look stravagante con barbe blu, gialle o verdi.

Insomma i motivi per cui usare una tintura per barba sono tanti e in commercio esistono tantissimi prodotti diversi tra i quali poter scegliere. C'è inoltre da considerare che scegliere prodotti di scarsa qualità, vuol dire correre il rischio di andare incontro a problematiche come irritazioni cutanee, arrossamenti e reazioni allergiche. Abbiamo quindi deciso di selezionare quelle che secondo noi sono le migliori tinte in modo da aiutarvi nella scelta.

Come scegliere una tinta per barba

Se avete deciso di tingere la barba, affinché il risultato sia naturale, è importante scegliere il prodotto giusto, quello che si adatta meglio a voi. Se scegliete il prodotto sbagliato il rischio è di ottenere effetti poco naturali ed esteticamente sgradevoli, o addirittura di provocare dei veri e propri danni alla barba.

Vediamo insieme come scegliere la tinta più adatta a voi.

Colorazione

La prima cosa da valutare quando si sceglie una tintura per barba è proprio la colorazione in modo da avere un risultato naturale. L'errore principalmente commesso dalla maggior parte degli uomini che si tingono la barba è quello di optare per un colore eccessivamente scuro convinti così di ottenere una barba dall'aspetto più folto e compatto.

Per scegliere la giusta colorazione tenete sempre conto del colore dei vostri capelli e sopracciglia e cercate sempre una tonalità leggermente più chiara. Generalmente infatti il colore della barba è leggermente più chiaro rispetto a quello dei capelli. In più, il consiglio è quello di andare per step colorando in maniera graduale la vostra barba. Se ad esempio cercate una tinta per barba grigia non è consigliabile passare immediatamente ad una colorazione completa e scura che copra tutti i peli brizzolati in quanto risulterebbe innaturale.

Il discorso cambia per colorazioni più "stravaganti", con le quali invece potete dare libero sfogo alla fantasia. Se applicate una tinta per barba blu probabilmente l'effetto che volete ottenere è proprio quello di essere notati.

Ingredienti

Gli ingredienti contenuti nella tinta possono influire in maniera importante non solo sul risultato finale ma anche su eventuali effetti indesiderati provocati dalla sostanza. In genere in commercio è possibile trovare due tipologie differenti.

  • Tinte a base di ammoniaca
  • Tinte naturali

Le prime sfruttano una componente chimica come l'ammoniaca e sono particolarmente indicate per schiarire la barba o comunque per colorazioni meno scure. Le seconde sono invece completamente naturali e sono ideali per soggetti allergici o particolarmente sensibili. A tal proposito è importante specificare che le tinte con ammoniaca nei soggetti predisposti potrebbero provocare rossore, infiammazione della pelle o reazioni allergiche ma, per avere la certezza di poter utilizzare un prodotto, è sempre consigliato farsi guidare da un esperto attraverso apposite analisi e controlli.

Tipologia e consistenza

Non tutte le tinte per barba sono uguali e scorrendo la lista ve ne sarete sicuramente accorti. Queste infatti possono variare tra di loro anche in base alla consistenza. Esistono ad esempio dei veri e propri gel coloranti per la barba con una consistenza molto fluida e una presa migliore.
In alternativa esistono anche i mascara per barba i quali, così come i loro "colleghi" per le ciglia, sono facilmente applicabili tramite un pennellino e offrono una copertura temporanea per essere impeccabili ad appuntamenti o colloqui.

Infine ci sono anche prodotti che hanno una consistenza polverosa, la quale assomiglia molto a quella dei fard, dall'effetto sempre temporaneo.

Tinte permanenti o semi-permanenti

Un'altra cosa da valutare quando si sceglie una tinta è capire se si desidera un prodotto permanente o semi-permanente. La principale differenza tra queste due tipologie sta tutta nella durata del risultato nel tempo.

Le tinte permanenti sono naturalmente quelle che durano per più tempo. Il colore, infatti, una volta applicato sulla barba, può durare anche mesi prima di essere nuovamente sostituito da quello originale. Prima di applicare un prodotto di questo tipo è fondamentale essere completamente sicuri del colore e, soprattutto, aver avuto già qualche esperienza con prodotti di questo genere. Questo perché una volta applicato il colore non si potrà più tornare indietro.

Le tinte semi-permanenti sono invece prodotti con una durata molto inferiore, pari a circa un paio di settimane. Queste sono ideali per chi è alle prime armi.

Tempi di applicazione

Come abbiamo visto i tempi di applicazione sono un aspetto fondamentale per questi prodotti. Generalmente le migliori tinte hanno tempi di applicazione molto brevi ma che sono necessari affinché il colore possa agire in maniera efficace sui peli. La cosa importante da ricordare è di rispettare queste tempistiche per evitare di trovarsi con colori troppo scuri o completamente diversi rispetto a quelli indicati magari sulla confezione.

Accessori

Molto spesso le tinte vengono vendute insieme a veri e propri kit per la colorazione della barba. Come abbiamo potuto vedere ci sono confezioni che includono numerosi accessori come la ciotola per la preparazione del colore, il pennello per applicarlo, il pettine per sciogliere i nodi della barba e così via. Di sicuro la presenza di questi accessori rappresenta un plus importante in quanto vi permette di avere a disposizione già tutto l'occorrente per preparare e utilizzare la vostra tinta.

Marca e prezzo

La marca di tinta per barba può fare davvero la differenza. In generale per qualsiasi sostanza che vada applicata sulla propria pelle e sul proprio corpo è importante selezionare solo prodotti di marchi affidabili per evitare spiacevoli inconvenienti. La due migliori marche in questo campo sono senza dubbio Just for Men e Renée Blanche seguite da NaturLab, particolarmente specializzata su prodotti a base naturale.

Infine conta anche il prezzo della tinta che andrete ad acquistare. Come abbiamo visto si tratta di prodotti non particolarmente costosi ma con prezzi decisamente abbordabili. In linea di massima una buona tinta per barba ha un prezzo intorno ai €10 con piccole variazioni in positivo o in negativo.

Tinta per barba: quali sono le migliori

Di seguito potete scorrere i migliori prodotti che abbiamo trovato online. Ogni tinta per barba presente in questa lista è naturalmente un prodotto certificato e di qualità in modo che possiate ottenere il miglior risultato possibile e donare nuovo colore alla vostra barba.

Gel colorante per barba Just for Men

Il primo prodotto è questo Gel colorante per barba Just for Men probabilmente il migliore di questa lista. Si parla di una tintura di colore nero che permette di scurire la barba e di andare a coprire in maniera omogenea eventuali peli brizzolati o bianchi.

Tra i punti di forza di questo prodotto figura sicuramente il tempo di posa tra i più bassi in assoluto. In soli 5 minuti infatti la barba è pronta per essere risciacquata con acqua e sapone e il gioco è fatto. Importante sottolineare che questa tinta assolutamente non irrita la pelle ed è completamente inodore.
Un gel ideale per tutti coloro che vogliono un risultato immediato e di lunga durata anche su baffi e pizzetto.

Prezzo più che giusto.

Tinta per barba castano chiaro Renée Blanche

Passiamo a questa tinta Renée Blanche tra i prodotti più completi. Oltre alla tinta per barba castano chiaro, infatti, nel pratico astuccio compreso nella confezione sono presenti tantissimi arnesi e accessori per colorare la barba al meglio.

In particolare nella confezione è incluso il tubetto contenente il gel, l'attivatore o sviluppatore fondamentale per un migliore attecchimento del colore, shampoo e balsamo da barba per risciacquare dopo l'applicazione. In più sono inclusi anche un paio di guanti, una vaschetta per miscelare il colore, un pettine per barba e naturalmente le istruzioni. Insomma se siete alla ricerca di un prodotto completo questo kit di Renée Blanche può fare proprio al caso vostro.
Importante specificare che si tratta di una tinta per barba naturale con un tempo di applicazione di soli 5 minuti.

Mascara per barba NaturaLab

Il prossimo è un prodotto un tantino differente rispetto a quelli visti fino a ora. Questo Mascara per barba NaturaLab è infatti un prodotto ideale per ritocchi alla barba soprattutto a giornata in corso. Si tratta di un colore temporaneo, applicabile tramite l'apposito pennellino, per coprire piccole zone ed effettuare dei ritocchi.

A differenza delle tinte viste fino a ora, questo prodotto può essere utilizzato per coprire le ricrescite e dare maggior tono alla propria barba. Il mascara è ideale, ad esempio, per impegni improvvisi nei quali si vuole comunque essere impeccabili. Naturalmente il colore è molto meno invadente rispetto ad altre tinte ma garantisce comunque una buona tenuta su lassi di tempo più brevi.
Il prezzo è conveniente.

Tinta temporanea per barba My Perfect Goatee

Questa Tinta temporanea per barba My Perfect Goatee è un vero e proprio kit completo per la colorazione della barba. Oltre alla tintura, infatti, la confezione include anche una palette e un pennellino per l'applicazione del colore.

Importante specificare che non si tratta di un gel o di un mascara ma di un prodotto in polvere. Questo rappresenta un vantaggio per tutti coloro che desiderano poter regolare l'intensità del colore della barba a proprio piacimento. Applicando una quantità maggiore di prodotto si otterrà un colore più marcato mentre applicandone di meno l'intensità di colore sarà minore.
Il prodotto è naturale ideale per chi presenta allergie all'ammoniaca o ai coloranti. Per rimuoverlo basta un semplice lavaggio.

Tinta per barba bionda Just for Man

Se desiderate una colorazione chiara questa Tinta per barba bionda Just for Men è il prodotto ideale. Anche in questo caso parliamo di un prodotto con dei tempi di applicazione davvero bassi per un risultato naturale al 100%.

Il consiglio che vi diamo è di non andare oltre i 5 minuti consigliati per evitare una colorazione eccessivamente scura, che risulti differente rispetto a quella mostrata sulla confezione. La consistenza è in gel e si applica in maniera molto semplice grazie anche al pratico pennello fornito in dotazione. Vi consigliamo inoltre di verificare che non siate allergici all'ammoniaca o ai coloranti perché nei soggetti particolarmente sensibili può provocare qualche infiammazione.

Prezzo economico per un prodotto ideale per coprire peli bianchi e brizzolati.

Come tingere la barba

Avete acquistato una tinta ma non sapete come utilizzarla? Nessun problema in questa sezione vedremo come tingere la barba passo dopo passo. Per avere un risultato soddisfacente è infatti importante preparare e applicare la tinta nella giusta maniera.

Vediamo come fare.

Fase 1: Preparazione

La prima fase è quella relativa la preparazione. Oltre alla tinta, infatti, dovremo preparare anche la nostra barba in modo che possa ricevere il colore e assorbirlo al meglio. Assicuratevi che la barba sia pulita e asciutta e, cosa importantissima, non applicate assolutamente oli o balsami prima della tinta. I peli devono essere perfettamente liberi da qualsiasi altra sostanza. In più, per evitare di macchiarvi o irritarvi il viso, utilizzate una crema idratante andando a cospargere tutte le zone vicine l'attaccatura della barba.

Per quanto riguarda la preparazione della tinta è molto importante che seguiate le istruzioni presenti nella confezione. Ogni prodotto ha delle sue proporzioni da rispettare anche se, in linea di massima, vanno mescolate all'interno della ciotola due parti uguali di tinta e di attivatore. In ogni caso seguite alla lettera ciò che il produttore della tintura vi consiglia.
Per mescolare utilizzate gli accessori presenti nella confezione fino a quando non otterrete un composto perfettamente amalgamato.

Fase 2: Applicazione

Passiamo poi all'applicazione della tinta. Generalmente nella confezione che avete acquistato è incluso un pennello o un applicatore apposito. Ciò che dovete fare è coprire tutte le zone da colorare con dei movimenti verticali e delicati. La cosa importante è assicurarsi di coprire tutta la lunghezza del pelo, soprattutto se avete delle barbe importanti. Se non prestate attenzione a questo particolare correte il rischio di avere peli di colorazioni differenti tra loro.

Durante questa fase cercate di fare quanta più attenzione possibile a non applicare il prodotto sulla pelle. Come detto infatti alcune sostanze possono facilmente irritare la pelle del viso sulla quale non sono presenti peli.

Un suggerimento: se il prodotto che avete scelto non include il pennello potete utilizzare anche uno spazzolino da denti a patto che sia pulito e che agiate in modo delicato vista la rigidità delle setole.

Fase 3: Attesa

Dopo aver applicato il composto c'è la fase di attesa la quale, come detto, può variare da prodotto a prodotto. Ci sono tinte che prevedono soli 5 minuti di attesa e altre invece per le quali ce ne vogliono anche 20. La cosa importante anche in questo caso è rispettare le indicazioni fornite dal produttore in quanto vi garantiscono che il colore penetri in profondità e abbia l'effetto desiderato anche in termini estetici.

Il consiglio che vi diamo è chiaramente quello di non aspettare mai più del dovuto sperando di ottenere un colore più vivo. Se lasciate la tinta per troppo tempo potreste ottenere un colore eccessivamente scuro e non in linea con quello dei vostri capelli e sopracciglia.

Fase 4: Risciacquo

L'ultima fase è quella del risciacquo. Dopo aver lasciato agire la tinta per il giusto minutaggio potete risciacquarvi abbondantemente il viso con dell'acqua tiepida. Alcuni marchi consigliano di utilizzare anche un apposito shampoo per barba ma vi invitiamo a fare attenzione al prodotto che scegliete. Il rischio infatti è che uno shampoo troppo aggressivo possa andare a intaccare il colore rovinando il risultato.

In fase di risciacquo comunque assicuratevi che tutti gli eventuali residui siano rimossi nella giusta maniera in modo da avere una barba pulita e, finalmente, colorata.