Struccarsi è un momento fondamentale della skincare quotidiana in quanto aiuta a rimuovere trucco, inquinamento e impurità che impediscono alla pelle di respirare. Eliminare ogni traccia di trucco sia dal viso che dagli occhi è un step fondamentale da svolgere ogni sera perchè, oltre a liberare cute e pori, fa si che la pelle sia più ricettiva ai trattamenti successivi, assorbendo meglio sieri e creme.

Latte detergente, acque micellari, detergenti classici o struccanti bifasici: in commercio esistono tantissimi struccanti diversi, ognuno dei quali adatto a specifiche tipologie di pelle. Il primo step per svolgere questa delicata e fondamentale operazione di bellezza è proprio scegliere lo struccante più giusto per la propria pelle ed utilizzarlo nel modo corretto. In questa guida vediamo quali sono i prodotti struccanti più utilizzati, le differenze e come scegliere il migliore per il proprio tipo di pelle.

I migliori struccanti bifasici

Gli struccanti bifasici si definiscono così perchè sono caratterizzati da una doppia texture con olio ed acqua. Sono molto utilizzati per la rimozione del makeup degli occhi perchè risultano particolarmente efficaci sui prodotti waterproof e a lunga durata. Alcuni possono essere specifici per gli occhi, altri invece possono essere utilizzati su tutto il viso, labbra comprese. Riescono ad essere delicati, sciogliendo il makeup senza irritare gli occhi e senza stressare le ciglia.

Prima di utilizzarli vanno agitati bene, così che le due parti del prodotto si mescolino bene, si versa qualche goccia di prodotto su un dischetto di cotone e si procede allo struccaggio. Per il demaquillage degli occhi, potete poggiare il dischetto imbevuto di prodotto sugli occhi e lasciarlo agire per qualche secondo: lo struccante scioglierà il makeup e non sarà necessario strofinare.

1. La Roche-Posay Respectissime

Tra i migliori struccanti bifasici c'è sicuramente il Respectissime di La Roche-Posay. Si tratta si una soluzione adatta agli occhi più sensibili in quanto la delicatezza della sua azione non crea irritazioni o bruciori. La sua formulazione in due fasi elimina rapidamente i residui di trucco grazie all'olio e, contemporaneamente, deterge la zona con acqua. La formulazione non presenta parabeni o fragranze e non secca il contorno occhi. Può essere usato su tutto il viso, comprese le labbra, ed è adatto a qualsiasi tipologia di pelle, dalla più sensibile alla più secca. Può essere utilizzato anche da chi porta le lenti a contatto o ha occhi particolarmente sensibili. Il potere struccante risulta efficace pur restando estremamente delicato. Il prezzo non è dei più economici ma si tratta di un prodotto dalla formulazione attentamente studiata che riesce a risultare efficace e delicato su qualunque tipologia di pelle.

2. Garnier

Questo struccante di Garnier è un'acqua micellare bifase che strucca, deterge e idrata la pelle. Utilizzabile su tutto il viso, compresi occhi e labbra, il prodotto è più adatto a chi ha una pelle normale e secca ed ha bisogno di idratazione anche nella fase di detersione. L'inci contiene anche olio di Argan che non lascia una spiacevole sensazione di unto sul viso né da la sensazione di pelle che tira. Gli oli presenti nella sua formulazione riescono a sciogliere facilmente il makeup rendendo la fase dello struccaggio pratica e veloce. Il prezzo economico e il suo maxi formato garantiscono un imbattibile rapporto qualità/prezzo.

3. Collistar

Lo struccante addolcente bi-fase di Collistar può essere usato sia sugli occhi che sulla labbra. La sua formulazione lo rende molto delicato sugli occhi, eliminando ogni traccia di make up senza irritare o creare fastidiosi bruciori. La sua composizione si arricchisce di estratti vegetali di malva e calendula con proprietà emollienti e lenitive, insieme all'estratto di olio di girasole che idrata la pelle. È sicuramente tra gli struccanti bifasici migliori sul trucco waterproof e dona alla pelle una piacevole sensazione di freschezza.

I migliori oli e burri struccanti

Scelti da sempre più donne per la propria skincare, gli oli e i burri struccanti riescono a eliminare trucco e impurità senza lasciare residui sulla cute e possono essere utilizzati su qualsiasi tipologia di pelle, comprese grasse e miste. Gli ingredienti oleosi che compongono questi prodotti, infatti, hanno un'azione molto delicata, non aggrediscono la pelle e, al contrario, la idratano.

Si usano direttamente con le mani, massaggiando per qualche minuto il prodotto sul viso. Utilizzando un panno in microfibra umido o un qualsiasi detergente, si risciacqua accuratamente il viso. Possono essere utilizzati come oli struccanti anche quelli naturali: i più apprezzati sono l'olio di cocco, di mandorle dolci e di jojoba.

1. DHC Deep Cleansing oil

Tra gli oli struccanti più venduti in commercio ci sono sicuramente quelli di DHC. Il Deep Clansing Oil riesce a detergere in profondità la cute e, al tempo stesso, nutrirla. La sua formulazione è a base di olio di oliva e arricchito da vitamine che donano a quest'olio proprietà idratanti ed antiossidanti. La sua texture, a contatto con acqua, diventa più cremosa, facilitandone l'applicazione sul viso. Si rimuove facilmente semplicemente con acqua e lascia la pelle morbida, elastica e nutrita.

2. Balsamo struccante Clinique

Molto efficace anche sui makeup più resistenti, il balsamo struccante di Clinique ha una consistenza burrosa ed un'azione delicata e leggera. La sua texture in crema, una volta riscaldata fra le mani, diventa un olio fluido che scioglie ed elimina impurità e trucco. Adatto a qualunque tipologia di pelle, non secca e non lascia il viso unto. Può essere utilizzato sia sul viso che sugli occhi.

Le migliori acque micellari

Ideale per chi ha una pelle particolarmente sensibile, l'acqua micellare è la soluzione struccante perfetta anche per le pelli grasse e miste, o per chiunque preferisca prodotti non troppo corposi e ricchi. Si tratta di una lozione detergente a base di acqua che contiene delle piccole molecole, le micelle appunto, che catturano trucco e impurità. Ha un'azione molto delicata che non altera l'equilibrio fisiologico della cute e può essere utilizzata sia sul viso che sugli occhi.

Risulta più efficace in caso di trucchi leggeri – per quelli waterproof sono da preferire struccanti bifasici – e può essere utilizzato anche semplicemente per dare una rinfrescata al viso. Non necessita di risciacquo, caratteristica che rende l'acqua micellare uno struccante veloce e pratico. Tra le migliori acque micellari in commercio ci sono quelle di Bioderma e Garnier.

1. Bioderma

È sicuramente l'acqua micellare più famosa in commercio, resa nota da makeup artist e professionisti del settore. La Sensibio H2O di Bioderma riesce a detergere in profondità la cute pur essendo delicata e poco aggressiva. Il suo ph neutro non altura il naturale film protettivo della cute, rivelandosi una soluzione ideale anche per le pelli più sensibili. Inoltre è priva di profumi, alcool e parabeni. Svolge anche una buona azione idratante grazie ai gliceridi contenuti nella composizione.

2. Tutto in 1 di Garnier

Decisamente più economica della Bioderma, l'acqua micellare Tutto in Uno di Garnier ha un ottimo rapporto qualità/prezzo e riesce a struccare, detergere e lenire efficacemente la pelle. Può essere utilizzata su viso, occhi e labbra, rimuove makeup ed impurità senza stressare la pelle e senza lasciare la sensazione di pelle che tira. Ipoallergenica, è testata dermatologicamente e oftalmologicamente ed è venduta in una confezione maxi formato da 400ml

I migliori latte detergenti

Il prodotto struccante più utilizzato è sicuramente il latte detergente. Si tratta di un prodotto dall'emulsione fluida, più o meno cremosa, che oltre a detergere e purificare la pelle riesce anche a garantire una buona idratazione. I migliori latte detergente hanno una formulazione arricchita da diversi ingredienti che possono dare al prodotto proprietà lenitive, addolcenti o antiage.

Per la sua texture molto ricca, è consigliato soprattutto per pelli secche. Può essere applicato sul viso usando un dischetto di cotone oppure massaggiandolo direttamente con i polpastrelli.

1. Latte detergente La Roche Posay

Tra i latte detergenti più apprezzati in commercio c'è sicuramente questo di La Roche Posay, ideale non solo per pelli secche ma anche per quelle sensibili in quanto non irrita e non presenta ingredienti potenzialmente irritanti. Ha una formulazione dall'alto potere idratante dovuto soprattutto alla presenza nell'INCI di glicerina, ceramidi e niacinamide che svolgono un'azione nutriente e antiossidante. Privo si saponi, alcool, parabeni o fragranze, può essere utilizzato su viso e occhi.

2. Latte detergente antiage Collistar

Questo di Collistar è un latte detergente specifico per pelli mature. Oltre a struccare e detergere il viso, il prodotto svolge anche un'azione antiage. La sua formulazione, infatti, mixa efficacemente estratti vegetali – il burro di Karitè – con vitamine – A, E e B5 – con attivi specifici contro l'invecchiamento cutaneo come l'escina e l'acido ialuronico, lasciando la pelle detersa, idratata e nutrita. Può essere utilizzato sia sul viso che sugli occhi.

3. Latte detergente per pelli grasse Mil Mil

Arricchito da ingredienti specifici per pelli grasse e miste, il latte detergente di Mil Mil svolge un'azione purificante, eliminando dalla pelle ogni traccia di trucco e impurità. La sua formulazione sfrutta le proprietà emollienti ed idratanti della malva e quelle lenitive e riparatrici del tiglio. La sua texture fluida lascia sulla pelle una piacevole sensazione di freschezza e può essere utilizzato anche sugli occhi in quanto non irrita e non brucia.

Le migliori salviette struccanti

Le salviette sono la soluzione struccante più veloce e pratica. Ideali da utilizzare quando siamo fuori casa o da portare con sè in viaggio, le salviette struccanti devono essere considerate un prodotto da utilizzare in casi di "emergenza", quando non possiamo utilizzare i nostri soliti struccanti. La loro formulazione, infatti, è più aggressiva e potrebbe causare rossori o irritazioni alle pelle.

1. Nivea MicellAir

Utilizzabili per struccare sia gli occhi che il viso, le salviette MicellAir di Nivea sono realizzate a base di acqua micellare, sfruttando quindi il potere delle micelle per catturare ed eliminare makeup ed impurità. Con formulazione adatta anche alle pelli sensibili, il prodotto agisce efficacemente anche sul trucco waterproof, senza lasciare residui. La confezione contiene 20 salviette struccanti ed è dotata di linguetta adesiva richiudibile.

2. Simple

Ottima delicatezza anche sulle pelli più sensibili, le salviette struccanti Simple detergono bene la cute senza creare irritazioni o arrossamenti. Efficaci anche sul trucco waterproof, sono ipoallergeniche e testate oftalmologicamente. Delicate anche sugli occhi, la confezione contiene 25 salviette struccanti.

Un'altra tipologia di prodotto utilizzata per la rimozione del makeup è il gel detergente. Particolarmente indicati per chi ha pelle grassa e mista, i gel sono più efficaci per la detersione del viso che per la rimozione del makeup. Molte donne preferiscono utilizzarlo dopo il demaquillage per eliminare ogni residuo di makeup o di struccante così da essere sicure di lasciare la pelle pulita. In ogni caso può essere utilizzato anche per la rimozione del makeup, in particolare per trucchi leggeri e poco intensi.

Come scegliere lo struccante viso

Se avere nel proprio beauty case un prodotto struccante è importante, scegliere quello giusto è assolutamente fondamentale. Acquistarne semplicemente uno tra quelli disponibili in commercio non solo è sbagliato ma potrebbe essere controproducente. Uno struccante troppo aggressivo finirebbe per irritare la pelle e seccare la cute, uno troppo delicato potrebbe non rimuovere efficacemente il trucco – soprattutto quello waterproof o a lunga durata – lasciando dei residui che andranno ad ostruire i pori.

Prima di passare alla fase d'acquisto, è importante capire le esigenze della propria pelle così da scegliere il prodotto più giusto per darle le cure di cui ha bisogno. Nel dettaglio:

  • per chi ha la pelle secca, lo struccante ideale è il latte detergente. La sua texture cremosa e la sua formulazione ricca di idratanti riescono a riequilibrare la pelle e ridonare l'acqua di cui ha bisogno. In alternativa anche struccanti oleosi e burri che non disidratano ulteriormente la cute ma, al contrario, riescono a nutrirla;
  • per le pelli sensibili è fondamentale scegliere prodotti appositamente ideati. In linea generale, non esiste in assoluto uno struccante più adatto di altri per chi ha una cute particolarmente reattiva ma, piuttosto, scegliere prodotti che contengano ingredienti lenitivi, addolcenti e calmanti con l'acqua termale, estratti di fiordaliso o di camomilla, l'amamelida e l'aloe vera. L'acqua micellare è, tra le tipologie di prodotti struccanti, quella con l'azione più delicata;
  • la pelle grassa o mista va trattata, invece, con prodotti dalla formulazione leggera, dalla texture leggera e con proprietà astringenti e purificanti. Da non sottovalutare comunque l'idratazione: anche la pelle più grassa ha bisogno di idratazione e, in molti casi, l'eccessiva produzione di sebo può essere causata proprio da una non corretta idratazione della pelle. Chi ha la cute grassa e mista può scegliere anche struccanti oleosi a patto che, dopo le operazioni di rimozione del makeup, il viso venga accuratamente lavato con un detergente. Particolarmente consigliata è l'acqua micellare che ha una consistenza leggera, deterge bene il viso e garantisce una buona idratazione.

Discorso a parte merita lo struccante occhi. La zona perioculare è molto più delicata e sensibile rispetto al resto del viso e, sebbene la maggior parte dei prodotti struccanti in commercio possono essere utilizzati sia sul viso che sugli occhi, è importante utilizzare prodotti non aggressivi e che non stressino eccessivamente palpebre e ciglia.

Gli struccanti bifasici e, in genere, tutti quelli oleosi sono sicuramente i migliori alleati per il demaquillage degli occhi perché, grazie alla parte oleosa, riescono a sciogliere trucco velocemente – anche quelli più resistenti e waterproof – e detergono la zona da eventuali impurità. Inoltre, con gli struccanti bifasici non sarà necessario strofinare: basta poggiare dei dischetti di cotone imbevuti di bifasico sugli occhi e lasciarlo agire per qualche secondo. I residui possono essere eliminati con un panno in microfibra o semplicemente dell'acqua.