I tatuaggi dovrebbero essere dei disegni simbolici che esprimono la propria personalità o che sono legati ad un momento importante della vita. Per Laura, però, sono solamente qualcosa di imbarazzante. Ha 23 anni e, pochi giorni dopo essere diventata maggiorenne, durante una festa a casa si è fatta tatuare due faccine sorridenti sul seno, pensando che sarebbe stato divertente avere quei disegni sul corpo.

A 5 anni di distanza si dichiara assolutamente pentita. Odia soprattutto il modo in cui il suo compagno Adam le fissa il seno deridendo quelle due faccine. “Ero andata ad una festa, avevo bevuto qualche drink e tutti abbiamo pensato che sarebbe stato simpatico fare dei tatuaggi stupidi”, ha raccontato la ragazza. I tatuatori non erano particolarmente esperti e non hanno fatto un buon lavoro. Quei disegni non hanno un senso, sono stati realizzati da dei principianti e le hanno provocato non pochi imbarazzi. Le prime volte che è uscita con l’attuale fidanzato ha infatti tentato di nasconderli in tutti i modi e quando si è ritrovata nuda con lui non è riuscita a nascondere la sua immensa vergogna.

Laura ha però deciso di fare qualcosa per risolvere la situazione. Si è rivolta a David Kafri e gli ha chiesto di modificarli, in modo da renderli più femminili. Si è fatta tatuare un fiore di ciliegio e una farfalla ed oggi è assolutamente contenta del risultato. “Sono più sexy e mi sento finalmente sicura di me”, ha spiegato la ragazza. Ora non vede l’ora di indossare un bikini e di mostrare quella parte del corpo che negli ultimi 5 anni ha sempre nascosto per vergogna.