La Gran Bretagna è ancora in lockdown ma, stando a quanto dichiarato dal premier Boris Johnson, dovrebbe partire con la Fase 2 nei primi giorni di giugno. Per il momento, però, si preferisce continuare a valutare i dati del contagio prima di porte dare una notizia certa. La Royal Family sta "giocando d'anticipo" e ha cominciato a prepararsi alla fine della quarantena. Se tutto va come previsto, il prossimo mese dovrebbero riaprire anche alcune classi scolastiche, prima tra tutte quella della principessina Charlotte. I Cambridge per il momento sono ancora in isolamento ad Anmer Hall ma la prima a ripartire con la vita "normale" potrebbe essere proprio la piccola di casa.

Il premier inglese, infatti, sta valutando di riaprire le scuole elementari, per la precisione dalla prima alla sesta classe, anche se i bambini non rientreranno tutti insieme in aula ma contingentati, con orari e modalità da valutare. La Thomas’s Battersea School di Londra non dovrebbe fare eccezione ma il principino George, essendo avanti di 2 anni rispetto alla sorella, non sarebbe coinvolto in questo provvedimento. Certo, di sicuro in aula gli abbracci e i baci tra compagni saranno banditi ma, in compenso, la principessa potrà ricominciare ad avere dei contatti sociali con i coetanei. Kate Middleton e il principe William dovranno dunque decidere cosa fare nel caso in cui la scuola dovesse ricominciare: accompagnerebbero la figlia nel suo primo giorno in classe dopo il lockdown? Di certo sarebbe un enorme segnale di speranza e di positività per l'intera nazione. A questo punto, dunque, non resta che stare a vedere come si evolverà la pandemia che sta mettendo in ginocchio il mondo intero.