Lilly Hanley è una donna di 32 anni, viene da Telford, a Greater Manchester, e di recente è riuscita a fare il giro del web grazie a un'idea davvero geniale. Lavora come parrucchiera e, stanca di ritrovarsi a rimuovere sempre il calcare dai rubinetti con detersivi e prodotti aggressivi che le rovinano le mani, ha trovato un metodo "alternativo" estremamente efficace. Tutto quello che serve è una monetina da 2 centesimi o comunque di bronzo, strofinandola sulle superfici incrostate dopo essere stata bagnata, riuscirebbe a eliminare il calcare in pochi secondi. Lo fa regolarmente e il risultato è sempre incredibile, i rubinetti ritornano a essere scintillanti in un batter d'occhio.

Prima di puntare tutto su questo trucco, aveva provato anche con altri prodotti naturali, primo tra tutti l'aceto bianco, ma nessuno si era rivelato efficace per rimuovere il calcare. Convinta del fatto che l'idea avrebbe potuto aiutare molte altre persone che si ritrovano nella sua stessa situazione, Lilly ha pensato bene di spiegare il procedimento sul gruppo Facebook Hinch Army Cleaning Tips. La reazione degli utenti del web? Assolutamente sorpresa, tanto che in molti hanno subito voluto provare, rendendo il post virale. "Sono sotto shock, è geniale", "L'ho fatto sui rubinetti del mio bagno, incredibile", "Che miracolo", sono solo alcuni dei commenti che si leggono sui social. Insomma, a quanto pare è arrivato il momento di dire addio a detersivi e acidi aggressivi, basta conservare qualche monetizza di bronzo per rimuove il calcare dai rubinetti. In quanti non potranno più fare a meno di questo trucco?