Fedez è tra i Big in gara della 71esima edizione del Festival di Sanremo, al quale partecipa in coppia con Francesca Michielin con il brano "Chiamami per nome". È la sua prima volta sul palcoscenico dell'Ariston. Sebbene da quando ha sposato Chiara Ferragni abbia detto addio agli abiti da rapper, preferendo uno stile più elegante e sofisticato, i completi su misura lasciano intravedere i numerosi tatuaggi che ha sparsi su tutto il corpo, dalle braccia ai piedi, fino ad arrivare al collo. Ha fatto il primo a 14 anni e da allora non si è mai più fermato, tanto che ad oggi è quasi impossibile trovare una sua foto prima dei tatuaggi. Attualmente se ne conterebbero un centinaio ma, avendone tantissimi, neppure lui riesce più a contarli. Sono tutti molto originali e nascondono dei significati più o meno simbolici: ecco quanti e quali sono.

I tatuaggi di Fedez sul collo

Il tatuaggio più visibile di Fedez è quello che ha sul collo, lo copre solo quando indossa sciarpe o maglie a collo alto, dunque nella maggio parte dei casi viene lasciato sempre in bella mostra. A spiccare è soprattutto la ragnatela "geometrica" che gli ricopre la gola, l'ha fatta nel 2013, ricorda i quadri di Escher e ha un valore puramente estetico. Sebbene il rapper sia stato spesso criticato per aver scelto un tattoo tanto appariscente, è riuscito sempre a fregarsene dei giudizi, andando avanti per la sua strada. Ancora più famoso della ragnatela è il tatuaggio sul lato destro del collo. Cosa raffigura? Uno squalo che mangia una banconota con indosso un cappellino decorato con la scritta ZEDEF (ovvero Fedez al contrario). Il significato sarebbe abbastanza chiaro: come molti rapper, anche lui ha voluto imprimere sulla pelle la necessità di voler essere squali per raggiungere un unico obiettivo, la ricchezza.

I tatuaggi di Fedez sul collo
in foto: I tatuaggi di Fedez sul collo

I tatuaggi sul braccio destro di Fedez

Le braccia del rapper sono ricoperte di tatuaggi ma, come lui stesso ha spesso dichiarato, in molti caso i disegni non hanno significati simbolici, sono semplicemente delle "forme d'arte" con cui decorare il corpo. Sulla parte destra, in particolare, ha un elefante che ricorda la divinità indiana Ganesh, un dragone cinese, una pin-up barbuta e all’interno dell’avambraccio una donna cavallo. Scendendo verso la mano ci sono una rosa rossa e una mano verde mozzata che fa le corna con tanto di osso visibile. Nella parte interna del braccio destro si è lasciato imprimere un tatuaggio molto originale. Cosa raffigura? Uno stendardo coronato da due grossi diamanti, sui quali è inciso il suo anno di nascita, ovvero il 1989, a cui fa seguito un punto di domanda (come se fosse "in attesa" di conoscere l'anno della sua morte per completare il disegno).

I tatuaggi sul braccio di Fedez
in foto: I tatuaggi sul braccio di Fedez

I tattoo sul braccio sinistro

Sul braccio sinistro, per la precisione sulla spalla, ci sono numerosi fiori in stile giapponese, disegno che nella maggior parte dei casi viene usato come decorazione per unire diversi tatuaggi. Tra loro c'è una ninfea tenuta tra le dita di una mano scheletrica. L’avambraccio, invece, è coperto da una creatura verde mostruosa che fa le linguacce (che ricorda vagamente Slimer dei Ghostbusters), mentre sul polso è impressa una nuvola grigia circondata da fulmini con un occhio al suo interno.

I tattoo di Fedez sul braccio sinistro
in foto: I tattoo di Fedez sul braccio sinistro

I tatuaggi di Fedez sul petto

Al centro del petto Fedez si è fatto tatuare un grosso albero con le radici in vista e i rami che si uniscono alla ragnatela sul collo. Al centro c'è un occhio che sembra versare delle lacrime, mentre dai rami cadono fogli di carta piuttosto che foglie. Il rapper non ne ha mai voluto rivelare il significato ma, essendo un disegno particolarmente complesso, probabilmente non ha un valore esclusivamente estetico. In molti credono che sia un riferimento al testo della canzone "Blasfemia, Part 2", nella quale nomina "Un albero di soldi tatuato sopra il petto". Poco sopra il pettorale sinistro spicca il tatuaggio di una clessidra decorato con la scritta “It’s time to…” (ovvero, "È tempo di…". Nonostante Fedez non abbia mai rivelato il significato di questo disegno, la clessidra solitamente viene considerata il simbolo dell'avanzare inesorabile del tempo.

Il tatuaggio della lavatrice sulla spalla

Sulla spalla destra il rapper ha un tatuaggio molto originale: una lavatrice che "lava" un cervello. Anche se all'apparenza sembra essere un disegno no-sense, in verità è un omaggio ai suoi primi passi nel mondo della musica. È infatti un chiaro riferimento al primo album pubblicato, il cui titolo è "Sig. Brainwash", che letteralmente significa "Signor lava-cervello".

Il tatuaggio sulla pancia

Sulla pancia Fedez ha un tatuaggio originale e ironico: raffigura un Gesù decisamente stilizzato con le mani alzate e accanto la scritta “Oh my god” (Oh mio Dio). La cosa particolare è che la O coincide con l'ombelico. Si tratta di un disegno dal semplice valore estetico, che ha permesso alla star di far emergere il suo animo da "mattacchione".

Il tattoo sul busto

Sulla parte sinistra del busto si è invece lasciato imprimere un enorme tatuaggio che raffigura degli enormi denti che addentano qualcosa di mostruoso. Lo stile è cartoon e, anche se all'apparenza sembra non avere alcun senso, in realtà può essere considerato una vera e propria opera d'arte. Il motivo? A realizzarlo è stato Luca Natalini, uno dei più famosi tatuatori di Milano che, non solo è molto amato dalle star, ma che è capace di dare vita a veri e propri affreschi sulla pelle.

I tatuaggi sulla gamba sinistra di Fedez

Il rapper non ha mai nascosto di avere la passione per il cinema e per i fumetti e anche uno dei suoi tatuaggi lo dimostra. Sul ginocchio sinistro si è lasciato imprimere con l'inchiostro indelebile l'alieno di Mars Attack, ovvero il protagonista mostruoso e con il maxi cervello del film omonimo. Si tratta di un cult degli anni '90, è infatti una famosissima parodia delle storie fantascientifiche del passato. Fedez è inoltre un milanese doc: è nato nel capoluogo lombardo, è cresciuto tra Buccinasco e Rozzano e insieme alla moglie Chiara Ferragni ha ricevuto addirittura l'Ambrogino d'oro per aver sostenuto la città in piena pandemia. Sul suo corpo, dunque, non poteva mancare un simbolo che rendesse omaggio alle sue radici. Sulla parte bassa della gamba sinistra si è fatto il Duomo, il monumento simbolo di Milano.

Le stringhe sul piede

I tatuaggi di Fedez arrivano fino ai piedi, anche se ha deciso di "decorare" solo quello sinistro. Cosa si è lasciato imprimere sulla pelle? Delle stringhe annodato fin sopra la caviglia che sembrano imitare le iconiche sneakers Chuck Taylor.

I tatuaggi sulle mani e il raviolo con Chiara Ferragni

Tra i tatuaggi più visibili di Fedez c'è anche quello sul dorso della mano destra, sulla quale si è lasciato imprimere un appariscente drago rosso con gli occhi gialli. Lo ha fatto in Spagna ed è una specie di maschera etnica che però non nasconderebbe alcun significato simbolico. Poteva poi mai mancare il tatuaggio simbolo dell'amore che prova per la moglie Chiara Ferragni? Assolutamente no. Nel 2017 i due hanno fatto un tattoo di coppia sulla mano, raffigura un piccolo raviolo ed è un riferimento al tenero nomignolo che hanno sempre utilizzato per chiamarsi fin dagli inizi della loro storia. All'epoca i due non avevano figli e non erano sposati ma, a quanto pare, il dolce disegno gli ha portato bene, visto che, non solo ad oggi sono ancora più innamorati che ma, ma di lì a poco hanno anche deciso di mettere su famiglia.