Da due elementi opposti come l'acqua e il fuoco nasce in passerella la nuova donna pensata da Robeto Cavalli per l'Autunno/Inverno 2014-15. Il designer fiorentino ha presentato a Milano la nuova collezione in una spettacolare location: al centro della passerella circolare una distesa d'acqua, simile ad un placido lago. La calma si spezza con l'arrivo dei modelli in scena, una musica ritmata da il via allo show e il catwalk si infiamma grazie ad un cerchio di lingue infuocate.

Eva Cavalli, raggiunta dai nostri microfoni, spiega che è stata proprio l'energia del fuoco ad ispirare la creazione, a dare il via ad una collezione che poi pian piano si è evoluta verso un tributo agli anni '20. Dal fuoco nasce una moderna flapper girl che indossa sensuali abiti decorati con lughe frange in grado di dare vita alla stoffa, sfoggia sontuosi colli, stole e capispalla in pelliccia e completa ogni look con sunglasses da diva e con splendide collane simili a nappine. Tutti i modelli sono molto morbidi, la silhouette appare comoda, non ci sono corsetti o bustier, la donna di Cavalli viene liberata dalle costrizioni grazie a splendidi abiti scivolati in grado di non appesantire la figura.