Emily Petrozza è una ragazza di 21 anni, viene da Newington, nel Connecticut, e qualche giorno fa è andata a pesca con la sorella Lauren e degli amici. Poche ore dopo essere tornata, ha notato che sul braccio le era comparsa un eruzione cutanea, probabilmente perché si era presa cura di alcuni gatti selvatici. In un primo momento, non si è preoccupata molto della cosa, visto che già altre volte aveva avuto delle reazioni allergiche, poi scomparse in poco tempo, peccato solo che presto la situazione è peggiorata.

Gli occhi hanno cominciato a diventare rossi e si sono gonfiati così tanto che non riusciva più ad aprirli. Non appena si è guardata allo specchio, ha pianto poiché il suo aspetto era davvero terribile. “Non mi riconoscevo. Avevo degli occhi così gonfi che mi faceva male tenerli aperti a lungo”, ha spiegato Emily. Anche se la situazione era davvero terribile, la sorella Lauren non ha saputo resistere e le ha scattato una foto pensando che fosse davvero divertente mostrarla sui social.

Lo scatto ha ottenuto più di 27.000 condivisioni ed Emily è stata paragonata ai personaggi più svariati, come un pesce, un ufo o Hitch, il personaggio interpretato da Will Smith, colpito da un’allergia ai frutti di mare. Una volta recatasi dal medico, Emily ha fatto una scoperta terribile: quella reazione era stata causata da un olio velenoso che era entrato in contatto con la sua palpebra e che avrebbe potuto crearle danni alla vista se avesse toccato il bulbo oculare. Ora, la situazione sta migliorando ma non può fare a meno di ridere ogni volta che vede quella foto diventata ormai virale.