Avete sempre creduto che i bambini si divertissero solo con giocattoli e videogame? Probabilmente vi sbagliavate, alcuni di loro hanno le idee ben chiare sul futuro e cominciano a inseguire i loro sogni fin da quando sono piccolissimi. È il caso di Noah Bastiani, un bambino bolognese di 4 anni considerato una vera e propria star dei social, dove conta oltre mille followers, grazie alla passione per la cucina. È nato da papà italiano e mamma sudafricana, è per questo che ha la carnagione scura e degli adorabili capelli afro, ed è proprio grazie a loro che è diventato protagonista di "Noah Cooks", l'account Instagram dedicato alle sue incredibili video ricette. Il piccolo si dà da fare tra i fornelli, naturalmente sotto la supervisione dei genitori, e cucina pietanze di ogni tipo, dai tortellini alle schiacciate, fino ad arrivare alle tortillas.

Indossa sempre camice e cappello da chef, apparendo incredibilmente serio e professionale. Tra farina, pasta frolla, cipolle, riso e verdure, Noah realizza delle gustose video-ricette per far sì che tutti prendano ispirazione dalla sua creatività in cucina. È lui stesso che sceglie gli ingredienti e che cuoce tutto in pentola e al forno, servendosi dell'aiuto del fratello maggiore, Matteo, di 8 anni, che lo ha spinto a cimentarsi con questo originale hobby. Cosa lo ha aiutato a essere tanto attento e preciso? Il metodo Montessori adottato dall'asilo comunale che frequenta. Insomma, nonostante abbia solo 4 anni, il bimbo è già un cuoco di talento, non a caso è stato portato nella cucina di un ristorante stellato dallo chef di Johannesburg, Wandile Mabaso. Le sue attività preferite? Pulire i calamari e le alici, aspettando poi che i familiari si lecchino i baffi dopo aver mangiato tutto.