31 Maggio 2021
15:19

Mutandine mestruali, cosa sono e come si utilizzano le period panties

Gli assorbenti monouso costano e inquinano, ma non ne possiamo fare a meno. Oggi esistono molte alternative ecologiche, ma non tutte si trovano bene con la coppetta. La soluzione potrebbe essere l’intimo per il ciclo: mutandine assorbenti e lavabili che garantiscono una giornata senza perdite né fastidi. Colorate, comode e sostenibili: ecco i modelli tra cui scegliere.
A cura di Beatrice Manca
Intimo assorbente Aisle, immagine dal sito
Intimo assorbente Aisle, immagine dal sito

Gli assorbenti per noi donne sono necessari, ma ormai sappiamo che hanno più difetti che pregi: innanzitutto costano moltissimo e la tampon tax non sembra destinata ad andarsene presto. Per non parlare di quanto inquinano: resteranno sul pianeta molto più a lungo di noi perché per decomporsi impiegano circa 500 anni. Esistono delle alternative ecologiche, dalla coppetta mestruale agli assorbenti biodegradabili o compostabili in cotone, ma quanto sarebbe bello non indossare proprio nulla durante le mestruazioni? Adesso si può: in commercio esistono infanti mutandine assorbenti, lavabili in lavatrice. Possono rappresentare una sicurezza "extra" o essere indossate da sole, senza tamponi o assorbenti: da Lovable a Thinx, moltissimi marchi hanno lanciato le loro "period panties" colorate, morbidissime e a prova di perdite.

Cosa sono le mutande mestruali?

Le mutandine per il ciclo nascono come un'alternativa comoda e ecosostenibile a tamponi e assorbenti. Hanno la forma dei classici slip ma sono realizzate con materiali super assorbenti – in particolare nel tassello centrale – che permettono di assorbire il sangue delle mestruazioni, o altre perdite fisiologiche, e di trattenerle. A seconda del flusso e del modello scelto garantiscono assorbenza da otto a dodici ore e restano asciutte a contatto con la pelle. Esistono anche i costumi da bagno per il ciclo (un esempio sono quelli di Pureeros) che funzionano allo stesso modo.

Le mutandine per il ciclo Lovable
Le mutandine per il ciclo Lovable

Come si usano le period panties?

Innanzitutto, bisogna scegliere il modello più adatto alla nostra taglia e al tipo di flusso. Sappiamo bene che non tutti i giorni sono uguali: quasi tutti i brand in commercio propongono diversi modelli per flusso leggero, intenso o per la notte. Si possono usare da sole, come alternativa agli assorbenti, o come protezione "extra" per chi indossa i tamponi interni o per chi ha un flusso particolarmente abbondante. Il livello di assorbenza dipende dal modello, ma anche dalle caratteristiche soggettive di ogni donna: all'inizio il consiglio è di provarle in un giorno di flusso leggero e via via aumentare, per rendersi effettivamente conto della reale tenuta.

Come si lavano le mutandine assorbenti?

Una volta tolte, le period panties si possono lavare in mano o in lavatrice. Le istruzioni specifiche dipendono dal tessuto usato da ogni brand, perciò è importante leggere bene l'etichetta appena acquistate. Ad ogni modo, quasi tutte vanno sciacquate sotto l'acqua fredda corrente e poi lavate in lavatrice (è sufficiente un bucato a 30°) ma senza ammorbidente. Le mutandine assorbenti vanno lasciate asciugare all'aria e non nell'asciugatrice, perché lo stress chimico e meccanico potrebbe compromettere il livello di assorbenza.

Le period panties di Thinx (foto di Instagram)
Le period panties di Thinx (foto di Instagram)

I modelli di period panties sul mercato

Ci si può facilmente immaginare che questo tipo di intimo sia alla "Bridget Jones": larghissimo e solo nero. In realtà in commercio ne esistono davvero di tutti i modelli: culottes, brasiliane, perfino perizomi (ovviamente solo per un flusso leggero). Ne esistono di tutti i colori, da quelle indaco di Thinx a quelle verdi o rosso fiammanti di Knix. Ruby propone il modello Bliss in rosa chiaro: sembra follia indossare un colore chiaro con il ciclo, ma la "magia" sta nel tassello centrale. Il brand Dorina ha lanciato perfino il modello leopardato, ma per chi ama la semplicità del nero Lovable propone slip o culottes. PureEros ha lanciato anche la versione da mare, la mutandina da bikini colorata che permette di godersi un bel tuffo senza pensieri.

I modelli di period panties di Knix
I modelli di period panties di Knix

Quanto costa l'intimo lavabile?

Il prezzo delle period panties dipende da molti fattori: lo speciale materiale usato, il brand e lil ivello di assorbenza. Alcuni brand infatti non sono distribuiti in Italia, ma si trovano facilmente online: al prezzo vanno incluse le spese di spedizione. Molti marchi, come Knix, hanno degli "starter pack" con tre o quattro slip a prezzi scontati. Quelli di Lovable per esempio costano 23,90 euro (o 25,90 euro, a seconda del livello di assorbenza). Si trovano in farmacia, oltre che nei negozi del brand. Su Asos ad esempio si possono comprare i prodotti di Thinx, con prezzi che oscillano dai 38 ai 41 euro circa. Una coppia di slip di Dorina costa 29,99 sugli shop online come La Redoute: circa 15 euro a slip. Anche se il costo di queste mutande è decisamente più alto di una confezione di assorbenti, si tratta di un investimento sul futuro: una volta lavata si possono re indossare durante lo stesso ciclo, il mese successivo e così via negli anni a venire.

Aisle
Aisle

I vantaggi dell'intimo lavabile per il ciclo

Il primo vantaggio è ovviamente economico: considerando che una donna in media usa tra gli 11mila e i 14mila assorbenti nella vita, spendendo circa 2.8oo euro in prodotti sanitari, sostituirli con un prodotto "a lungo termine" permette un bel risparmio. Non solo per le nostre tasche, ma anche per l'ambiente: gli assorbenti monouso sono molto difficili da smaltire e rimarranno per molti anni, se non addirittura per secoli, dopo che noi ce ne saremo andate. Il vantaggio più immediato però, è la comodità: gli assorbenti possono irritare la pelle e tendono a dare cattivo odore, specialmente in estate. Queste mutandine rimangono asciutte per molte ore a contatto con la pelle, hanno tecnologia anti-odore e salvano dall'"incidente" dell'assorbente che spunta, specialmente quando siamo in spiaggia o in piscina. Sono elasticizzate e testate per non avere perdite, perciò sono un'ottima soluzione per chi fa sport o per chi non si trova bene con la coppetta. Le period panties sono pensate per semplificare la vita alle donne e aiutare l'ambiente: ora non resta che provarle!

Intimo assorbente di Lovable
Intimo assorbente di Lovable
Cos'è la povertà mestruale: alcune donne rinunciano agli assorbenti perché non possono permetterseli
Cos'è la povertà mestruale: alcune donne rinunciano agli assorbenti perché non possono permetterseli
Le 10 migliori coppette mestruali
Le 10 migliori coppette mestruali
Congedo mestruale per dolori invalidanti: la ginecologa spiega perché per alcune donne è necessario
Congedo mestruale per dolori invalidanti: la ginecologa spiega perché per alcune donne è necessario
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni