Gli specchi ingranditori per il trucco sono indispensabili per avere una visuale dettagliata del viso e realizzare un trucco preciso senza imperfezioni. Possono essere utilizzati non solo dalle donne per mettere l'eyeliner, l'ombretto, il mascara e, in generale, per realizzare un make-up perfetto, ma anche dagli uomini per rifinire la barba o eliminare i peli superflui dal viso. Inoltre, soprattutto quelli a parete o da tavolo, possono diventare anche dei veri e propri oggetti d'arredamento da esporre in bagno o sui tavolini per la toeletta.

I modelli di specchi per il trucco disponibili in commercio sono diversi: basti pensare a quelli con luce, a quelli pieghevoliportatili che entrano comodamente anche in borsa. Per quanto riguarda il livello di ingrandimento, quelli più gettonati sono gli specchi per il trucco con ingrandimento 5x, 7x, 8x, 10x e 20x, che permettono di guardare attentamente qualsiasi dettaglio del viso.

I 10 migliori specchi per trucco

Di seguito troverete una lista dei migliori specchi ingranditori per il trucco di quest'anno. Abbiamo selezionato i prodotti che hanno ricevuto il maggior numero di recensioni positive e che permettono di realizzare un trucco perfetto e senza imperfezioni. Sono presenti non solo specchi ingranditori da bagno, ma anche quelli da tavolo e portatili.

Breurer specchio con ingrandimento per trucco

Lo specchio con ingrandimento per il trucco di Breurer è dotato di 28 luci LED antiabbaglianti che concedono una visibilità ottimale senza danneggiare gli occhi. La luce di questo modello da tavolo può essere accesa o spenta attraverso un moderno pulsante touch integrato all'interno della superficie dello specchio. Dispone di un comodo vano portaoggetti, e di uno specchietto con ingrandimento 5x che può essere fissato direttamente sullo specchio principale attraverso un magnete. Inoltre, l'ampia superficie (17,5 cm di diametro), permette di realizzare un trucco curato nei minimi dettagli.

Ingrandimento: 5x

Pro: è presente un sistema di spegnimento automatico che si attiva dopo 15 minuti.

Contro: tutti gli utenti Amazon sono soddisfatti dell'acquisto.

Aquamarin specchio trucco

Lo specchio a parete per trucco di Aquamarin viene proposto in due versioni, una con ingrandimento 7x e un'altra con ingrandimento 10x. Si tratta di un prodotto con doppia illuminazione LED integrata che, insieme al diametro di ben 20 cm e, quindi, alla superficie ampia dello specchio, consente di truccarsi quotidianamente con estrema facilità e senza tralasciare alcuna zona del viso. Il montaggio alla parete risulta molto facile ed eseguibile in pochi passaggi. Questa caratteristica permette di truccarsi nella posizione che si ritiene più comoda e di adattare lo specchio in base alle proprie necessità.

Ingrandimento: 7x/10x

Pro: è uno specchio robusto, resistente e che risulta, una volta fissato alla parete, molto stabile.

Contro: alcuni utenti Amazon avrebbero preferito un'illuminazione ancora più potente.

BaByliss specchio illuminato per trucco

Con tre impostazioni luminose e di un pratico interruttore ON/OFF, lo specchio illuminato per trucco di BaByliss è un modello da tavolo circolare double face. Questo vuol dire che sono presenti due specchi su entrambi i lati, uno normale e un altro con ingrandimento 8x. Lo specchio dotato di ingrandimento risulta ideale non solo per realizzare un trucco perfetto ma anche per la depilazione. I materiali utilizzati per realizzarlo lo rendono solido, robusto e utilizzabile a lungo. Il diametro di 20 cm e l'ampia superficie offrono una visuale ottima su tutto il viso.

Ingrandimento: 1x/8x

Pro: la finitura cromata e la base antiscivolo che permette di tenerlo ben saldo su qualsiasi tipologia di superficie.

Contro: stando a quanto emerge da alcune recensioni, per ottenere un'illuminazione ottima occorre sostituire le lampadine incluse con due a LED.

Fancii specchio trucco con ingrandimento 10x

Dotato di ventosa, questo modello singolo con ingrandimento 10x di Fancii permette di visualizzare con estrema precisione determinate zone del viso. Tra le sue caratteristiche più apprezzate segnaliamo l'illuminazione, che avviene attraverso dei LED ad alto risparmio energetico che riproducono la luce naturale, e la possibilità di poterlo inclinare e ruotare a 360° per fargli assumere la posizione che è più comoda per chi lo utilizza. Sulla base è presente un meccanismo a ventosa che permette di fissare lo specchio su qualsiasi tipologia di superficie, anche liscia, in poche e semplici mosse.

Ingrandimento: 10x

Pro: lo specchio è formato da un ampio vetro cristallino con un'ottima capacità riflettente. In dotazione arriva anche una pratica custodia per il trasporto.

Contro: le dimensioni sono abbastanza compatte, per cui alcuni utenti lo hanno trovato un po' piccolo.

Limerence con luce

Uno dei migliori modelli di specchio per il trucco con luce è questo da tavolo realizzato da Limerence. Si compone di un anello con 18 LED bianchi a risparmio energetico che concedono un'illuminazione ottimale per applicare il trucco correttamente su qualsiasi parte del viso. Lo specchio è double face ed è composto da un lato normale e da un altro con ingrandimento 5x per concentrarsi su particolari zone. Questo specchio funziona attraverso delle batterie e può essere trasportato comodamente ovunque. Il diametro di 13 cm rende la superficie abbastanza ampia ma non ingombrante.

Ingrandimento: 1x/5x

Pro: questo prodotto è regolabile in altezza e può arrivare a sfiorare anche i 40 cm. Buono anche il rapporto qualità/prezzo.

Contro: non emergono particolari criticità dalle recensioni presenti online.

 Aesfee con ricarica USB

Ricaricabile comodamente attraverso una porta USB e dotato di una batteria al litio incorporata, questo specchio da tavolo per il trucco di Aesfee è la soluzione ideale per chi cerca un prodotto compatto facile da trasportare ovunque.  Ideale da utilizzare sia in casa che fuori e anche in viaggio, è un prodotto double face con un lato normale ed un altro con un ingrandimento 5x per realizzare un trucco senza imperfezioni. Nonostante si tratti di un modello compatto è dotato di luce LED naturale che è possibile regolare su 3 livelli. Ottimo il rapporto qualità/prezzo.

Ingrandimento: 1x/5x

Pro: è stato progettato con un  design a rotazione libera a 360° su entrambi i lati per farli assumere la posizione più comoda per chi lo utilizza.

Contro: la luce dei LED potrebbe risultare un po' fastidiosa per chi ha gli occhi sensibili.

Zephbra specchio per trucco con braccio estensibile

Questo modello a parete proposto da Zephbra è dotato di un braccio estensibile che può essere facilmente allungato e piegato per ottenere l'angolazione migliore a seconda delle diverse esigenze di trucco. Si tratta di un modello che si fissa alla parete double face, con un lato normale ed un altro con ingrandimento 5x, dotato di un sistema di illuminazione composto da 27 LED con possibilità di regolare l'intensità della luce. Tra le sue caratteristiche segnaliamo la presenza di un comodo interruttore touch integrato e di un sistema di spegnimento automatico che garantisce risparmio energetico.

Ingrandimento: 1x/5x

Pro: il vetro al quarzo offre un'immagine riflessa ad alta definizione e senza distorsioni.

Contro: il vano di chiusura delle batterie può risultare poco saldo.

Beautifive portatile

Per chi cerca uno specchio con ingranditore portatile questo proposto da Beautifive rappresenta la soluzione ideale. Si caratterizza per il design circolare con un diametro sufficientemente ampio per essere un modello compatto, 12,80 cm, tale da permettere di realizzare un trucco senza imprecisioni. Inoltre, trattandosi di un modello double face può essere utilizzato sia come specchio normale sia come specchio per make-up. Il lato con ingranditore 7x permette di avere una visuale su ogni dettaglio del viso. Un pratico supporto lo trasforma in poche mosse in un modello da tavolo.

Ingrandimento: 1x/7x

Pro: gli utenti che lo hanno acquistato hanno apprezzato anche il design elegante caratterizzato da una finitura lucida.

Contro: si tratta di un modello pratico e funzionale che ha soddisfatto le aspettative di tutti coloro che lo hanno acquistato.

Hamswan pieghevole

Lo specchio per il trucco pieghevole di Hamswan è dotato di 12 lampadine LED che emettono luce naturale. Grazie al pulsante ON/OFF touch integrato nella superficie è possibile accendere o spegnere le lampadine in modo tale da permettere a chi lo utilizza di potersi truccare anche in condizione di scarsa luminosità. Si tratta di un modello da tavolo composto da tre parti con diversi livelli di ingrandimento. Viene alimentato o dalle batteria o attraverso un qualsiasi cavo USB. Dispone di una regolazione di 180°.

Ingrandimento: 1x/2x/3x

Pro: oltre al rapporto qualità prezzo, le dimensioni che lo rendono poco ingombrante ma sufficientemente ampio.

Contro: il cavo USB che arriva in dotazione non è molto lungo, ma basta sostituirlo con un altro per risolvere l'inconveniente. 

Waneway Hollywood con lampadine LED

Lo specchio trucco di Waneway Hollywood è composto da 12 lampadine LED posizionate intorno ai bordi per concedere un'illuminazione ottimale. Si tratta di un modello da tavolo realizzato con materiali molto robusti e che ha delle dimensioni che concedono un'ottima visuale (36,5 x 8,5 x 47,5 cm). Il tasto touch integrato nello specchio permette di accenderlo, spegnerlo e di regolare l'intensità dell'illuminazione. Le tipologie di luce che vengono emesse aiutano a capire come apparirà il trucco in diverse situazioni. Buono il rapporto qualità/prezzo.

Pro: la presenza di un sistema intelligente con memoria incorporata salva le impostazioni ideali di illuminazione utilizzate in precedenza.

Contro: il cavo di collegamento dello specchio risulta un po' corto.

Come scegliere il miglior specchio per il trucco

Per scegliere il miglior specchio per il trucco occorre tenere in considerazione le tipologie disponibili, l'ingrandimento, l'illuminazione, la regolazione, i materiali, l'alimentazione e la presenza di accessori extra.

Tipologie

Gli specchi per il trucco disponibili in commercio si suddividono in modelli a parete, da tavolo, pieghevoli, con ventosa, double face, singoli e portatili. 

  • Specchi per il trucco a parete: sono delle tipologie che necessitano di un'installazione per essere fissati al muro. Sono indicati per tutti coloro che sanno di utilizzare esclusivamente il bagno per realizzare il make-up, per eliminare i peli superflui, per aggiustare la barba o un'acconciatura. Alcuni modelli di specchi per il trucco a parete sono dotati di braccio estensibile per renderlo comodo da utilizzare in qualsiasi posizione. Generalmente sono più grandi e meno economici di tutti gli altri modelli.
  • Specchi per il trucco da tavolo: i modelli da tavolo o da appoggio sono molto più comodi dei primi perché possono essere utilizzati ovunque, in qualsiasi stanza e, ovviamente non necessitano di installazione. Trattandosi di specchi solitamente dalle dimensioni più compatte, leggeri e poco ingombranti possono essere portati anche fuori casa o in viaggio. Sono utilizzabili su qualsiasi superficie da appoggio.
  • Specchi per il trucco pieghevoli: sono formati da tre parti, ognuna delle quali con diversi livelli di ingrandimento e, come suggerisce lo stesso nome, possono essere piegati occupando poco spazio. Sono dotati di uno specchio normale e di altri due con diversi livelli di ingrandimento per offrire visuali più dettagliate. Proprio per questo motivo sono indicati anche per un utilizzo professionale.
  • Specchi per il trucco con ventosa: la caratteristica di questa tipologia consiste proprio nella presenza di una ventosa che permette di fissare lo specchio ad una superficie o ad una parete senza forare il muro.
  • Specchi per il trucco double face: i modelli che rientrano in questa tipologia sono sicuramente i più funzionali ed apprezzati perché essendo double face sono formai da due facce, una con una specchio normale ed un'altra con ingrandimento per avere una maggiore visibilità sui dettagli del viso. Ovviamente la faccia che viene utilizzata per realizzare il trucco è quella con ingranditore, mentre l'altra può essere utilizzata come un normale specchio.
  • Specchi per il trucco singoli: a differenza di quelli double face, questi specchi per il trucco sono dotati esclusivamente di un unico specchio con ingranditore e sono sprovvisti di quello normale.
  • Specchi per il trucco portatili: questi modelli hanno delle dimensioni molto compatte proprio per permettere di inserirli in borsa e di portarli ovunque. Le tipologie tascabili disponibili in commercio possono essere sia singoli che double face e sono spesso caratterizzati da un design elegante che li rende anche esteticamente gradevoli.

Ingrandimento

L'ingrandimento è il primo fattore da valutare attentamente prima di acquistare un prodotto di questo tipo. Lo "scopo" di uno specchio per il trucco, infatti, è quello di riflettere un'immagine più dettagliata rispetto a quella che viene restituita da uno specchio normale. Il suggerimento è quello di acquistare uno specchio che non abbia un livello di ingrandimento eccessivo che potrebbe distorcere l'immagine. Per questo motivo è meglio sceglierne uno con fattore di ingrandimento 5x, 7x o massimo 10x. Segnaliamo che in commercio sono però disponibili altri livelli, come il 2x, il 3x, l'8x il 20x.

Illuminazione

I migliori specchi per il trucco sono indubbiamente quelli dotati di illuminazione, che permette di avere una visuale migliore sul viso. La maggior parte dei modelli disponibili in commercio sono dotati di lampadine LED che emettono una luce naturale proprio per dare un effetto realistico e non alterato. Il consiglio è quello di acquistare uno specchio per il trucco che, attraverso la presenza di un tasto touch integrato nello schermo, conceda la possibilità di regolare l'illuminazione. Per chi ha gli occhi sensibili, infine, è meglio scegliere delle lampadine LED che non abbaglino troppo.

Regolazione

I migliori specchi per il trucco sono quelli che possono essere regolati. Il perché di questa affermazione è facile da intuire. Truccarsi, aggiustarsi i capelli o rifinire la barba sono delle attività che richiedono massima precisione e uno specchio che può essere regolato consente di assumere una posizione comoda per chi lo utilizza, soprattutto quando si effettuano quando, ad esempio, si applica l'eyeliner, il mascara o le ciglia finte. Questo prodotti possono essere regolati in altezza, inclinati o regolati dai 180° fino ai 360°. Generalmente gli specchi che si fissano alla parete non possono essere regolati anche se, grazie al braccio estensibile, per avvicinarlo o allontanarlo a seconda delle esigenze.

Materiali

Gli specchi con ingranditori per il trucco possono essere realizzati in plastica o in metallo. Ovviamente, quelli in metallo sono molto più resistenti e pesanti rispetto a quelli in plastica e sono disponibili in diverse finiture. Quelli realizzati in plastica, invece, sono molto più leggeri, facili da pulire e disponibili in diversi colori. In questo caso la scelta dipende esclusivamente dai gusti e dalle esigenze personali.

Alimentazione

Gli specchi per il trucco possono essere alimentati con batterie, attraverso la corrente elettrica o con batterie ricaricabili tramite cavo USB. Dell'alimentazione e delle caratteristiche dei diversi modelli parleremo nel paragrafo dedicato al funzionamento di uno specchio ingranditore.

Presenza di accessori extra

Alcuni specchi per il trucco sono dotati specchietti più piccoli, sempre con ingrandimento, che possono essere fissati attraverso un magnete sullo specchio principale. Si tratta di un accessorio extra molto utile che permette di realizzare un trucco ancora più preciso.

Come utilizzare uno specchio ingranditore per il trucco

Per utilizzare correttamente uno specchio ingranditore in base alle proprie esigenze occorre seguire pochi e semplici suggerimenti.

  • Per quanto riguarda il posizionamento il consiglio è quello di acquistare un modello con braccio estensibile o con ventosa da fissare alla parete se si è soliti truccarsi in bagno, oppure di sceglierne uno portatile con base in modo tale da poterlo utilizzare ovunque, sia in casa che fuori. Non dimentichiamo che esistono anche modelli tascabili che possono essere inseriti anche in borsa.
  • Nel caso in cui si decida di acquistare un modello da fissare alla parete del bagno è opportuno ricordarsi di chiuderlo quando non viene utilizzato.
  • Evitare di posizionarlo all'interno della doccia per evitare che si formino aloni che potrebbero rovinare lo specchio.
  • Se si acquista un modello double face, utilizzare il lato normale per specchiarsi, mentre scegliere il lato con ingrandimento per curare i dettagli, sistemare il trucco o eliminare i peli in eccesso poco visibili.
  • Pulire regolarmente la superficie dello specchio utilizzando un panno e dei prodotti appositi che ne preservino la lucentezza e la capacità riflettente.
  • Acquistare un modello che abbia un diametro sufficientemente ampio tale da consentire una visuale completa del viso anche se ci si posiziona un po' più lontani dallo specchio. Questo suggerimento è utile soprattutto nel caso in cui si scelga un modello con luce LED per evitare fastidi agli occhi.
  • Scegliere uno specchio con ingrandimento 5x, 7x o 10x se si vuole realizzare un trucco senza imperfezione o rimuovere con precisione i peli dal viso.
  • Essendo un prodotto molto versatile può essere utilizzato anche dagli uomini per rifinire la barba, per mettere correttamente le lenti a contatto o per realizzare e aggiustare un'acconciatura.

Come funziona uno specchio ingranditore

Uno specchio ingranditore può funzionare attraverso comuni batterie, che una volta terminate vanno sostituite, attraverso la corrente elettrica o sfruttando entrambe queste fonti energetiche. Segnaliamo che in commercio è possibile acquistare anche degli specchi per trucco con batterie che possono essere caricati attraverso un cavo USB.

La modalità di funzionamento del prodotto che abbiamo intenzione di acquistare rientra tra quei fattori che bisogna tenere in considerazione prima di compiere la scelta. Infatti, anche il funzionamento di questi particolari specchi determina le loro caratteristiche, soprattutto per quanto riguarda la comodità e la facilità di trasporto. Se, per esempio, quelli alimentati a batterie o che possono essere ricaricati tramite un cavo USB sono generalmente compatti, poco ingombranti e facili da trasportare, quelli che funzionano attraverso la corrente elettrica hanno delle dimensioni più grosse e sono indicati per un utilizzo professionale o domestico.

Come sfruttare la luce di uno specchio trucco

Per realizzare un trucco perfetto la luce è fondamentale. Molto spesso, infatti, capita che l'utilizzo di luci sbagliate o non naturali possano far realizzare un trucco solo apparentemente privo di imprecisioni. Uno specchio trucco con luce può aiutare a risolvere questo inconveniente di bellezza. Premesso che la luce migliore per truccarsi è quella naturale, scopriamo insieme come sfruttare al meglio la luce di uno specchio trucco. Non sempre, infatti, le condizioni meteorologiche permettono di sfruttare la luce del sole.

  • Non utilizzare mai luci gialle o molto calde che danno un'immagine falsata del colore della pelle. La conseguenza potrebbe essere quella di applicare correttore e fondotinta in eccesso.
  • Evitare luci dalle tonalità rosate che fanno sembrare il colore della pelle più luminoso di quanto non lo sia in realtà. In questo caso, la conseguenza potrebbe essere quella di non utilizzare la giusta quantità di correttore per eliminare le occhiaie.
  • Anche le luci troppo bianche e troppo brillanti traggono in inganno perché e come se rendessero meno vivo il colore dei trucchi. Questo porterebbe inevitabilmente ad esagerare e ad utilizzare più prodotto di quanto ne occorre.
  • Quando non è possibile truccarsi sfruttando la luce naturale, utilizzare una luce da giorno.
  • Il posizionamento ideale delle luci in uno specchio trucco è intorno ai bordi.
  • Non posizionare mai la fonte di illuminazione al di sopra dello specchio perché porterebbe ad assumere posizioni innaturali per truccarsi comodamente.
  • La soluzione ideale per realizzare un trucco perfetto e quanto più naturale possibile è quello di acquistare uno specchio trucco con ingranditore dotato di illuminazione, preferibilmente a LED.

Differenze tra uno specchio normale e uno con ingranditore

Uno specchio con ingranditore presenta alcune caratteristiche che lo rendono diverso rispetto ad uno normale.  Ecco quali sono le principali differenze tra i due prodotti.

  • Lo specchio con ingranditore è generalmente dotato di una doppia faccia. Le tipologie più acquistate, infatti, sono quelle double face che presentano un lato con uno specchio normale e un altro con ingranditore che viene utilizzato per il make-up, per rimuovere i peli superflui, per aggiustare un acconciatura, per mettere le lenti a contatto o, per gli uomini, di rifinire la barba.
  • A differenza di quelli normali, uno specchio con ingranditore, a seconda dei modelli, può essere regolato in altezza, inclinato o anche ruotato a 360° per permettere a chi lo utilizza di assumere la posizione più comoda.
  • Gli specchi normali generalmente non sono dotati di luce. Quelli con ingranditore, proprio per permettere di ottenere risultati precisi, dispongono di un sistema di luci LED, spesso con luminosità regolabile. 
  • Gli specchi per il trucco sono disponibili in diversi formati, da tavolo, a parete, pieghevoli, con ventosa e tascabili, ed è possibile scegliere quello che più si addice alle proprie esigenze quotidiane.
  • Gli specchi classici hanno un costo più elevato rispetto a quelli per il trucco con ingranditore.