migliori lavastoviglie

La lavastoviglie è un elettrodomestico che non dovrebbe mai mancare in casa, perché è in grado di lavare grandi quantità di piatti e stoviglie varie senza alcuno sforzo, con un notevole risparmio in termini di tempo e fatica. Inoltre, scegliendo un modello dai bassi consumi, si può risparmiare anche sulla bolletta, perché il lavaggio manuale dei piatti, tra ammollo, lavaggio e risciacquo, richiede molta più acqua.

In commercio se ne trovano tantissimi modelli, di ogni tipologia e fascia di prezzo. Come scegliere le migliori lavastoviglie? Innanzitutto, bisogna valutare le caratteristiche tecniche, come la capacità, i programmi di lavaggio, i consumi e le prestazioni. Una volta scelta la lavastoviglie che risponde alle vostre esigenze, vi consigliamo di cercare le migliori offerte online e di leggere attentamente le recensioni di ha acquistato quel modello prima di voi.

Per aiutarvi a fare la scelta giusta, abbiamo stilato una classifica delle lavastoviglie migliori attualmente in commercio, aggiornata al 2019, con tutte le caratteristiche di ogni modello, i pro e contro riscontrati da chi l'ha acquistate e le offerte più vantaggiose per comprarle online. Inoltre, troverete anche una pratica guida all'acquisto con tutti i fattori determinanti nella scelta della lavastoviglie.

La classifica 2019 delle migliori lavastoviglie

Di seguito, trovate la classifica aggiornata al 2019 delle migliori lavastoviglie attualmente in commercio. Abbiamo scelto le più vendute online, in particolare su Amazon, e meglio recensite. Per ogni lavastoviglie, abbiamo indicato le principali caratteristiche tecniche indicate nella scheda prodotto e i pro e contro riscontrati dagli utenti che l'hanno acquistata. Inoltre, vi abbiamo segnalato dove comprarle online al prezzo più conveniente.

1. Lavastoviglie Beko DFN05210W

Beko DFN05210W lavastoviglie

Al primo posto troviamo la lavatrice a libera installazione Beko DFN05210W, da 12 coperti. Grazie alla classe energetica A+, consuma poca energia elettrica. Il consumo d'acqua per ciclo di lavaggio, invece, è di 14 litri, quello annuo di 3910 litri. È anche molto silenziosa (54 dB). I programmi di lavaggio sono in tutto 5, è dotata di dispositivo antitrabocco e funzione di partenza ritardata. Misure: 59,8 x 60 x 85 cm. La trovate disponibile all'acquisto su Amazon.

Pro: ha un ottimo rapporto qualità-prezzo. Secondo chi l'ha comprata, è efficace anche sui piatti molto sporchi. Inoltre, consuma poco e ha un prezzo contenuto.

Contro: questa lavastoviglie non ha nessuna recensione negativa, quindi non possiamo che consigliarvela!

2. Lavastoviglie Beko DFN05211S

Lavastoviglie Beko DFN05211S

Al secondo posto troviamo un'altra lavastoviglie Beko, sempre a libera installazione. Ancora una volta, il numero di coperti è 12 e la classe di efficienza energetica A+. Rispetto al precedente modello, è più silenziosa (49 dB). Ha 5 programmi di lavaggio, tra cui quello economico, quello intensivo e quello rapido. È dotata di dispositivo antitrabocco e indicatore del sale, che avvisa quando è necessario inserirlo. Misure: 59,8 x 60 x 85 cm. La potete acquistare su Amazon.

Pro: ha un ottimo rapporto qualità-prezzo. Le stoviglie risultano ben pulite anche con il programma di lavaggio veloce.

Contro: sempre secondo alcuni utenti che l'hanno acquistata, a volte, dopo il lavaggio, i piatti non sono completamente asciutti.

3. Lavastoviglie a incasso Electrolux Rex RSL

Electrolux Rex RSL 5202 LO Lavastoviglie ad Incasso

Electrolux Rex RSL è ottima per chi cerca una lavastoviglie a incasso dal prezzo contenuto. Classe energetica A+, ha una capacità di 13 coperti e 5 programmi di lavaggio diversi, tra cui quello breve per stoviglie poco sporche. È inoltre dotata di funzione Pure Crystal per stoviglie in vetro brillanti, sistema di sicurezza Aqualock integrato e sistema di riduzione dei consumi. Misure: 59,6 x 57 x 81,8 cm. La trovate disponibile all'acquisto su Amazon.

Pro: secondo gli utenti che l'hanno acquistata, lava bene, è facile da usare e silenziosa. Inoltre, non ha un costo eccessivo.

Contro: sempre secondo le recensioni dirette, le stoviglie dopo il lavaggio non risultano completamente asciutte.

4. Lastoviglie Compatta Klarstein Amazonia 6

Lastoviglie Compatta Salvaspazio

Passiamo ora a una lavastoviglie super compatta, adatta a chi non ha molto spazio e ha bisogno di lavare poche stoviglie ogni giorno: la Klarstein Amazonia 6. Ha una capacità di 6 coperti e misura solo 55 x 43,5 x 49,5 cm. Può essere montata a incasso o usata a libera installazione, anche su camper e barche. Ha 6 programmi di lavaggio diversi, adatti anche alle stoviglie più sporche: intensivo, normale, ECO, vetro, rapido e 90 minuti e rapido. Grazie alla classe A+, consuma pochissimo. Inoltre, è molto silenziosa. Potete comprarla su Amazon.

Pro: è compatta ma efficiente quanto una lavastoviglie standard.

Contro: considerata la capienza, è più adatta a una famiglia di due persone.

5. Lavastoviglie Bosch Serie 2 SMV25EX00E

Bosch Serie 2 SMV25EX00E

A metà classifica troviamo la lavastoviglie a scomparsa totale Bosch Serie 2 SMV25EX00E, perfetta per chi ha una cucina moderna e vuole che la lavastoviglie non sia visibile. Ha una capacità di 13 coperti e appartiene alla classe energetica A+. I programmi di lavaggio sono in tutto 5, tra cui quello eco, per risparmiare acqua ed energia, e quello per i bicchieri, che lascia anche i bicchieri di cristallo più delicati perfettamente puliti, asciutti e brillanti. Il motore senza spazzole EcoSilence Drive è molto silenzioso, efficiente e veloce. Molto utile la funzione InfoLight, un punto rosso a led sul pavimento che segnala se la lavastoviglie è in funzione. Infine, grazie al sensore di carico, la lavastoviglie riesce automaticamente a scegliere il programma di lavaggio più adatto, con un notevole risparmio di acqua ed energia. Misure: 59,8 x 55 x 81,5 cm. La trovate disponibile all'acquisto su Amazon.

Pro: è a scomparsa totale, consuma poco ed è molto silenziosa.

Contro: secondo gli utenti che l'hanno acquistata, i lavaggi sono un po' più lunghi.

6. Lavastoviglie da incasso Candy CDI 1L38-02

Lavastoviglie da incasso Candy CDI 1L38-02

Un'altra lavastoviglie ad incasso a scomparsa totale molto buona è la Candy CDI 1L38-02. Ha una capienza di 13 coperti, appartiene alla classe energetica A+ e il consumo idrico annuo è di 3120 litri. I programmi di lavaggio sono in tutto 5, tra cui quello breve, quello intenso e quello eco a risparmio energetico. Misure: 59,8 x 55 x 82 cm. La potete comprare su Amazon.

Pro: è economica, facile da usare e consuma poco.

Contro: alcuni utenti che l'hanno recensita la trovano leggermente rumorosa.

7. Lavastoviglie Indesit DIF 14 B1

Lavastoviglie Indesit DIF 14 B1

Se cercate una lavastoviglie da incasso molto capiente, questa è quella che fa per voi! La Indesit DIF 14 B1 ha infatti una capienza di ben 14 coperti. Appartiene alla classe energetica A+, quindi consuma poco, ed è molto silenziosa (49 dBA). Ha 4 programmi di lavaggio delle stoviglie: Economy, Intensive, Normal e Soak. I piedini e il cesto superiore sono regolabili, all'interno è presente anche un portaposate. Misure: 82 x 59,5 x 55,5 cm. La potete comprare su Amazon.

Pro: è molto capiente e più economica, rispetto agli altri modelli con le stesse funzionalità.

Contro: secondo le recensioni di alcuni utenti, durante le prime fasi del lavaggio, è un po' rumorosa.

8. Lavastoviglie Hotpoint LTB 4B019 EU

Lavastoviglie Hotpoint LTB 4B019 EU

Ottavo posto per la lavastoviglie ad incasso a scomparsa totale Hotpoint LTB 4B019 EU. Anche questa appartiene alla classe energetica A+, quindi ha consumi ridotti. La capienza è di 13 coperti e all'interno è presente il portaposate. È molto silenziosa (49 dB). I programmi di lavaggio sono in tutto 4, tra cui quello eco a risparmio energetico. Misure: 820 x 595 x 555 mm. La potete comprare su Amazon.

Pro: è capiente, silenziosa e facile da utilizzare.

Contro: gli utenti che l'hanno acquistata non hanno riscontrato lati negativi, l'hanno trovata in piena linea con le aspettative!

9. Lavastoviglie Whirlpool WFC3C26P

Lavastoviglie Whirlpool WFC3C26P

Se siete disposti a spendere qualcosa in più per una lavastoviglie di qualità superiore, vi consigliamo la Whirlpool WFC3C26P. Oltre che per il design moderno ed elegante, si distingue per la capienza di 14 coperti, la classe energetica A++ e ben 8 diversi programmi di lavaggio. Inoltre, è silenziosissima (46 dB) e offre la possibilità di ritardare il lavaggio fino a 24 ore. La trovate disponibile all'acquisto su Amazon.

Pro: è capiente, ha tantissimi programmi di lavaggio ed è molto silenziosa.

Contro: ha un costo leggermente più elevato rispetto ai modelli visti in precedenza, anche se il costo è giustificato dalle elevate prestazioni.

10. Lavastoviglie Candy CDPM 3DS62DX

Candy CDPM 3DS62DX Lavastoviglie

Concludiamo con una lavastoviglie super capiente, pensata per le famiglie più numerose e per chi ha bisogno di lavare anche piatti di grandi dimensioni: la Candy CDPM 3DS62DX, da ben 16 coperti. Ottima anche la classe A+++ la rumorosità di soli 43dB e il Display Touch, che la rende intuitiva e facile da utilizzare. È inoltre dotata di filtro antibatterico e connettività NFC: scaricando l'App simply-Fi, è possibile accedere a funzionalità aggiuntive. Potete acquistarla velocemente su Amazon.

Pro: è capiente, silenziosa, consuma pochissimo ed è molto efficiente.

Contro: anche questa è abbastanza costosa, anche se è giustificato dalle sue caratteristiche.

Come scegliere la lavastoviglie

Per scegliere la lavastoviglie che meglio risponde alla vostre esigenze, tra quelle che vi abbiamo segnalato ma anche più in generale tra tutte quelle disponibili in commercio, dovete tener conto di alcuni fattori. Prima di tutto, la capacità, e di conseguenza l'ingombro, della lavastoviglie.

Molto importanti sono anche i consumi, sia a livello elettrico che idrico. Fondamentali le prestazioni e i programmi di lavaggio, che devono essere all'avanguardia. Da non sottovalutare, infine, la qualità dei materiali, la sicurezza dell'elettrodomestico e il rapporto qualità prezzo. Vediamo tutto nei dettagli.

Capacità

Il primo elemento da prendere in considerazione è la capacità della lavastoviglie, che si misura in coperti e deve essere adeguata alle vostre necessità. Le lavastoviglie standard hanno una capacità che va da 12 a 16 coperti, mentre quelle slim o compatte di solito hanno una capacità di 6 coperti.

Tenete presente che le lavastoviglie di ultima generazione hanno tre cestelli, il primo in alto per le posate, il secondo e il terzo per piatti, tazze, pentole e altre stoviglie. Questa tipologia a tre cestelli, di solito ha una capacità di 14-16 coperti. Le lavastoviglie con soli due cestelli, invece, comprendono un cestino per le posate nell'ultimo cestello, che riduce la capacità a 12 coperti.

Per una coppia che vuole lavare le stoviglie una volta a settimana, oppure per una famiglia di quattro persone che intende lavare ogni giorno i coperti dei tre pasti principali, andrà benissimo una lavastoviglie da 12 coperti. Per un single o una coppia che vuole lavare le stoviglie ogni giorno, una lavastoviglie da 6 coperti è perfetta.

Attenzione, però, dalla capacità della lavastoviglie dipende anche il suo ingombro. Quelle standard da 12 a 16 coperti sono ovviamente più ingombranti di una compatta, quindi valutate bene quando spazio avete in cucina da dedicare a questo elettrodomestico.

Consumi

Un altro fattore determinante nella scelta della lavastoviglie è il consumo. Come per tutti gli elettrodomestici, anche per le lavastoviglie è obbligatoria per legge la presenza dell'etichetta energetica, dove sono segnati tutti i dati relativi al consumo elettrico, idrico e alla rumorosità.

Per quanto riguarda i consumi elettrici, le lavastoviglie sono classificate in classi energetiche indicate con lettere dalla D, la più bassa e quindi dispendiosa, alla A+++. Dal 2013, la legge ha vietato la commercializzazione di lavastoviglie appartenenti a una classe energetica inferiore alla A, quindi non correte alcun rischio di incappare in un elettrodomestico che gravi troppo sulla bolletta. Ovviamente, vi consigliamo di optare per una lavastoviglie A+, A++ o A+++.

Non dimenticate di valutare anche il consumo idrico, anch'esso indicato sull'etichetta energetica sotto forma di consumo idrico annuale, calcolato su 280 cicli di lavaggio completo a 70°, con prelavaggio, risciacquo e asciugatura. Le lavastoviglie di ultima generazione consumano molto meno di quelle più vecchie. Di solito, il consumo va da un minimo di 2500 litri a un massimo di 3500 litri all'anno.

Infine, sull'etichetta energetica leggere la rumorosità dell'apparecchio, misurata in dB. La maggior parte delle nuove lavatrici è molto silenziosa, con una rumorosità che va dai 40 ai 50 dB. Alcune hanno anche dei programmi silenziosi, da usare nelle ore notturne.

Prestazioni

Le lavastoviglie di ultima generazione hanno tutte elevate prestazioni e lavano senza problemi anche le stoviglie più incrostate. L'importante è scegliere il giusto programma di lavaggio, usando quelli brevi e a bassa temperatura solo per piatti poco sporchi.

Una volta lavati, i piatti vengono anche perfettamente asciugati. Il sistema si basa sull'evaporazione naturale, cioè l'ultimo risciacquo viene fatto con acqua molto calda, che riscalda le stoviglie e fa evaporare l'acqua residua. Quello che cambia da una lavastoviglie all'altra è il metodo con cui viene smaltito il vapore. I più comuni sono:

  • condensazione naturale, in cui il vapore si deposita sulle pareti della lavastoviglie, che sono in acciaio freddo, e non ricade sulle stoviglie;
  • ventilazione, in cui il processo di condensazione naturale viene accelerato dall'azione di una ventola l'evaporazione naturale è accelerata dall'attivazione di una ventola;
  • condensatore o scambiatore di calore, in cui il vapore che si è depositato sulle pareti viene raccolto in una tanica;
  • scarico esterno, in cui alla fine del lavaggio, con l'apertura automatica della porta, viene scaricato esternamente tutto il vapore.

Qualsiasi sia il sistema di asciugatura, l'attuale normativa prevede che tutte le lavastoviglie appartengano alla classe di asciugatura A (indicata sempre sull'etichetta energetica) e dia stoviglie perfettamente asciutte.

Programmi

Ovviamente, non dovete dimenticare di controllare quanti e quali programmi ha la lavastoviglie. Di solito, i programmi base sono:

  • completo (o standard), che comprende prelavaggio, lavaggio, risciacquo e asciugatura. Di solito utilizza alte temperature e dura più di due ore, per pulire a fondo anche le stoviglie più sporche e incrostate;
  • breve, che dura da 30 a 60 minuti, pensato per le stoviglie poco sporche;
  • quotidiano, più veloce di quello completo perché senza prelavaggio, ma più lungo di quello breve, adatto a stoviglie mediamente sporche;
  • eco, a ridotto consumo energetico, per stoviglie mediamente sporche. Usa basse temperature e poca acqua, ma di solito è abbastanza lungo;
  • prelavaggio, per stoviglie molto sporche e incrostate, oppure per lavare una poche stoviglie e fare poi il lavaggio a ciclo completo a carico pieno.

Le lavastoviglie più tecnologiche hanno anche altri programmi aggiuntivi, come:

  • silenzioso, per mettere in funzione l'apparecchio anche nelle ore notturne, senza arrecare disturbo;
  • delicato, per rinfrescare stoviglie pulite;
  • automatico, che sfruttando appositi sensori, riesce a individuare il giusto programma di lavaggio in base alla quantità di stoviglie e al grado di sporco.

A seconda della marca e del modello, alcune lavastoviglie possono avere funzioni extra, come il mezzo carico, per lavare poche stoviglie senza sprechi di acqua, l'avvio ritardato, per programmare i lavaggi, la funzione igienizzante e l'asciugatura brillante, indicata per vetro e cristallo.

Manutenzione e sicurezza

Un elemento spesso trascurato è la manutenzione della lavastoviglie. Periodicamente, il filtro va pulito. La maggior parte delle lavastoviglie avvisano quando è arrivato il momento della pulizia tramite una spia luminosa o un avviso sul display. Alcuni modelli di ultima generazione hanno invece filtri autopulenti.

Inoltre, di solito è presente una spia che ricorda di inserire il brillantante, indispensabile per una corretta asciugatura delle stoviglie, e il sale, che serve a rigenerare le resine della lavastoviglie dopo ogni lavaggio. Senza queste operazioni, la lavastoviglie diventa man mano meno efficace.

Assicuratevi, poi, che siano presenti dei sistemi di sicurezza, come il blocco dei tasti, per evitare che l'apparecchio possa essere avviato per sbaglio, e il sistema antitrabocco, che blocca la fuoriuscita di acqua e schiuma in caso di guasto.

Infine, oltre alla garanzia gratuita di due anni obbligatoria per legge, il produttore dell'elettrodomestico dovrebbe dare la possibilità di estendere, a pagamento, la garanzia fino a cinque anni.

Materiali

I materiali usati per produrre le lavastoviglie sono più o meno sempre gli stessi, ovvero acciaio per le pareti e la struttura, metallo rivestito di una guaina plastica per i cestelli, plastica resistente al calore per le parti mobili e il cestino portaposate. Assicuratevi, però, che nel complesso la lavastoviglie e i cestelli siano robusti.

Marca e prezzo

Ultimi elementi da considerare: la marca e il prezzo. Le marche più famose, come Electolux, Bosch, Candy, Indesit e Whirpol offrono lavastoviglie di ottima qualità. In media, il prezzo di una buona lavastoviglie di fascia medio-alta va da 350 a 700 euro e oltre.

In commercio si trovano anche lavastoviglie più economiche, ma offrono meno funzioni e programmi di lavaggio, oppure hanno dimensioni ridotte.

Dove comprare la lavastoviglie: le migliori offerte online

Tutte le lavastoviglie che vi abbiamo segnalato nella nostra classifica sono reperibili online, come avete notato. Ovviamente, potete comprarle anche nei negozi fisici di elettrodomestici, ma di solito la scelta è meno ampia e i prezzi più alti. Alcune grandi catene, come Euronics e Unieuro, periodicamente lanciano degli sconti, sia nei negozi che sui loro store online.

Il più fornito, e quello con i prezzi più competitivi al momento, è però Amazon, dove trovate un'intera categoria dedicata alle lavastoviglie, con centinaia di modelli, sia a libera istallazione sia a incasso. Inoltre, c'è una sezione dedicata alle offerte, dove ogni giorno vengono proposti nuovi prodotti a prezzo scontato, tra cui potreste trovare anche delle lavastoviglie. Vi consigliamo, quindi, di controllarla regolarmente.