Quale compro

I 15 migliori arricciacapelli: classifica e guida con pro e contro

Alla ricerca di un arricciacapelli efficace e facile da usare? Dal 1882, anno in cui questo piccolo elettrodomestico è stato inventato, sono stati prodotti tanti modelli per venire incontro alle più svariate esigenze. Ecco una guida completa per conoscere tutto ciò che c’è da sapere sugli arricciacapelli e trovare il modello più adatto alla tua chioma tra i 15 migliori disponibili su Amazon.
A cura di Quale Compro Team
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Quale compro

Sempre più diffuso nelle case di donne e ragazze, l'arricciacapelli è un piccolo elettrodomestico che si utilizza sui capelli asciutti per realizzare boccoli, onde morbide e ricci di ampiezza variabile. Rispetto ad altri metodi per arricciare i capelli, ha il vantaggio di essere comodamente utilizzabile a casa e garantisce una resa efficace in tempi rapidi.

Se non hai ancora un arricciacapelli e stai pensando di acquistarne uno, avrai notato che in commercio esistono tantissimi modelli tutti diversi in base al tipo di capello e alle esigenze di styling. Ormai sono moltissimi gli arricciacapelli che donano uno styling perfetto e al tempo stesso nutrono e idratano la chioma, come gli arricciacapelli a vapore.

Per aiutarti nella scelta, ecco una guida completa per sapere tutto sugli arricciacapelli: grazie al confronto tra 15 modelli, tutti in vendita su Amazon nella categoria Arricciacapelli, potrai capire meglio qual è il tipo di arricciacapelli più adatto a te.

Perché scegliere l'arricciacapelli?

Prima di addentrarci nel mondo degli arricciacapelli, spiegando quali sono le diverse tipologie e mettendo a confronto i migliori modelli, spieghiamo perché scegliere proprio il ferro arricciacapelli per creare onde e boccoli.

Esistono infatti molti altri modi per arricciare la nostra chioma, ma a nostro parere questo strumento è il migliore di tutti:

  • rispetto ad altri modi per arricciare i capelli (bigodini, piastre per capelli, metodi artigianali senza l'utilizzo del calore), l'arricciacapelli è di gran lunga più veloce e più efficace;
  • rispetto a trattamenti più invasivi (come la permanente), il ferro arricciacapelli è più economico ed è reversibile, quindi ci permette di cambiare styling tutte le volte che vogliamo.

Chiariti i vantaggi per cui scegliere questo strumento, possiamo proseguire nella guida all'acquisto vera e propria.

Classifica dei 15 migliori arricciacapelli del 2021

Dal 1882, anno in cui è stato brevettato il primo ferro arricciacapelli, questo piccolo elettrodomestico si è sviluppato in una grande varietà di modelli. Quelli con la classica forma "a ferro" possono essere a cilindro, a cono o a spirale; esiste poi l'arricciacapelli automatico, di forma completamente diversa, e le piastre arricciacapelli, perfette per le beach waves.

Infine, i ferri arricciacapelli più sofisticati utilizzano delle tecniche molto innovative per non danneggiare i capelli con il calore: vedremo nella nostra classifica un esempio di arricciacapelli a vapore, che protegge meglio la struttura del capello.

1. Ferro arricciacapelli volume Dyson Airwrap

Quello proposto da Dyson è uno tra gli arricciacapelli più apprezzati sul mercato, nonostante il costo sia superiore agli altri prodotti attualmente in commercio. Grazie alla tecnologia Coanda, attira prima i capelli verso il cono dell'arricciacapelli e successivamente li avvolge in maniera delicata arricciandoli.

Quello che si viene a creare è un effetto aerodinamico che non solo garantisce uno styling perfetto ma protegge anche la chioma. Infatti può essere utilizzato anche sui capelli umidi.

Si tratta di un vero e proprio set di bellezza ricco di accessori per tutte le esigenze. Nel kit sono disponibili circa 8 accessori, tra cui i coni Airwrap per ricci voluminosi, la spazzola volumizzante e quella lisciante ecc.

Pro: il marchio Dyson garantisce efficienza e sicurezza. Gli utenti apprezzano, infatti, gli accessori integrati nel set e i risultati professionali.

Contro: il costo è più alto rispetto alla media degli arricciacapelli sul mercato, ma in questo caso si tratta di un vero e proprio kit completo.

Lo consigliamo perché: è un kit completo per lo styling

2. Arricciacapelli automatico in ceramica Philips

Tra gli arricciacapelli automatici migliori c'è sicuramente quello in ceramica di Philips. Il marchio è già garanzia di qualità e sicurezza ma grazie alla tecnologia Moisture Protect, questo arricciacapelli garantisce risultati ottimali e contemporaneamente protegge la chioma e dona lucentezza. Si può scegliere tra tre differenti temperature, 170°, 190° e 210° con tre direzioni differenti di arricciatura: destra, sinistra e alternato.

Gli ioni negativi riducono l'effetto crespo e ammorbidiscono i capelli, mentre il cilindro in ceramica è più lungo e permette di arricciare più ciocche insieme e ridurre i tempi dello styling. Inoltre, è arricchito di cheratina, essenziale per rinforzare i capelli.

Tra le altre funzioni di questo arricciacapelli c'è da menzionare senz'altro il feedback automatico, in grado di avvertire quando il riccio è pronto e il design a prova di calore che protegge le mani e le dita quando si impugna lo strumento.

Pro: gli utenti apprezzano la velocità con cui si possono realizzare onde perfette, insieme alla capacità di arricciare anche i capelli più lunghi.

Contro: alcuni commenti evidenziano la possibilità che lo styling non duri a lungo. Nel caso di capelli sottili e lisci, infatti, si consiglia di potenziare l'arricciatura con prodotti specifici o spray fissanti.

Lo consigliamo perché: è veloce, sicuro e protegge i capelli

3. Arricciacapelli automatico Kasmotion

L'arricciacapelli automatico di Kasmotion ha un design essenziale ed è privo di cavi per garantire un utilizzo comodo e veloce. Dotato di schermo LCD per controllare e gestire le temperature, che vanno dai 150° ai 200°, per una velocità di arricciatura che raggiunge gli 8 secondi. Inoltre, grazie alla funzione timer è possibile impostare il tempo per lo styling o scegliere se arricciare a destra o a sinistra.

La batteria da 5000 mAh assicura una durata maggiore nell'utilizzare l'arricciacapelli senza caricabatteria: difatti, con solo 3 ore di carica si può usare facilmente per un'ora. Facile da trasportare anche in viaggio, questo arricciacapelli di Kasmotion ha un ottimo rapporto qualità-prezzo ed è disponibile nella variante con dettagli in viola o rosa.

Pro: gli utenti considerano ottimale il rapporto qualità-prezzo e l'efficacia del prodotto in sé, che si rivela anche molto semplice da utilizzare.

Contro: alcuni utenti hanno avuto difficoltà con l'inserire le ciocche all'interno di questo arricciacapelli automatico. Per semplificare le operazioni consigliamo di consultare il libretto di istruzioni.

Lo consigliamo perché: è veloce, poco ingombrante e senza fili

4. Arricciacapelli automatico senza fili Nuaer

L'arricciacapelli automatico senza fili di Nuaer è un arricciacapelli dal design essenziale, intuitivo e facile da usare. Dotato di display LCD per una pratica gestione, ha una doppia rotazione su due lati che consente di arricciare le ciocche sia a destra sia a sinistra. Grazie a una tecnologia con ioni negativi, riduce l'effetto crespo e contemporaneamente garantisce gli effetti desiderati.

Si può scegliere tra sei temperature differenti (dai 150° ai 200°) con un timer che riesce a garantire una scelta del tempo di arricciatura dagli 8 ai 18 secondi in base alle esigenze. Il rivestimento in ceramica protegge i capelli dai danni dello styling, mentre il sensore intelligente interno impedisce il funzionamento automatico del ferro affinché i capelli non vengano tirati o strappati.

Pro: gli utenti si ritengono molto soddisfatti del prodotto sia in relazione ai risultati ottenuti, sia per quanto riguarda la protezione dei capelli.

Contro: consigliamo di scegliere consapevolmente la temperatura ideale dell'arricciacapelli in modo da non rovinare la chioma.

Lo consigliamo perché: i risultati sono garantiti e protegge i capelli

5. Arricciacapelli automatico con funzione a vapore Babyliss

Avevamo promesso di mostrarvi un modello di arricciacapelli davvero innovativo: questo modello di arricciacapelli Babyliss Pro Mira Curl Steam, oltre ad avere una forma completamente diversa rispetto al tradizionale ferro arricciacapelli, è anche dotato di un serbatoio d'acqua distillata che si trasforma in vapore, un po' come accade nel ferro da stiro.

Con questa funzionalità i ricci sono più definiti e durano più a lungo, nutrendo al tempo stesso il cuoio capelluto e tutta la chioma. Con tre impostazioni di temperatura e una vasta gamma di funzioni aggiuntive.

Pro: grazie alla sua forma e tecnologia innovativa, è praticamente impossibile scottarsi

Contro: all'interno della confezione non ci sono accessori aggiuntivi

Lo consigliamo perché: è innovativo grazie alla tecnologia a vapore

6. Arricciacapelli Bellissima Imetec MyPro Beach Waves

Tra i modelli innovativi di arricciacapelli c'è questa piastra Imetec MyPro Beach Waves, che promette di realizzare uno styling uguale a quello di Belen Rodriguez, testimonial dell'azienda.

Il ferro inferiore della piastra può essere ruotato per ottenere un riccio più stretto e definito, o è possibile utilizzarlo così com'è per realizzare delle onde dall'aspetto più naturale. Rivestita in ceramica, è dotata di una comoda base d'appoggio.

Pro: molto adatta per chi ha poca dimestichezza con il ferro arricciacapelli e preferisce un metodo più simile alla piastra

Contro: dato il modello e le dimensioni, è meno leggero degli altri

La consigliamo perché: dona il miglior effetto naturale

7. Ferro arricciacapelli Rowenta

Il ferro arricciacapelli di Rowenta ha un design essenziale, è poco ingombrante e dalle linee pulite. Si tratta di uno strumento ideale per realizzare ricci stretti e definiti, grazie a un diametro di soli 16 cm. Il rivestimento in ceramica protegge i capelli dalle alte temperature perché emette un calore radiante leggero, così da non stressare la chioma.

L'impugnatura è intuitiva e rende il ferro maneggevole e sicuro, anche grazie alla punta fredda che protegge le mani e le dita durante lo styling. Ha una potenza di 25 Watt ed è dotato di anello d'aggancio per riporlo facilmente dopo l'utilizzo.

Pro: un marchio garanzia di eccellenza e un prezzo competitivo.

Contro: la potenza dell'apparecchio non è tra le più alte, ma questo non va a pesare sui risultati.

Lo consigliamo perché: il calore è uniforme e non stressa i capelli

8. Arricciacapelli conico: Remington Keratin Protect

Con cinque impostazioni di temperatura e un rivestimento in ceramica infusa di cheratina e olio di mandorle, questo arricciacapelli a cono di Remington Keratin Protect ha un diametro che va dai 19 mm dell'estremità superiore ai 28 mm della base, e può quindi realizzare ricci più o meno ampi e definiti.

Grazie allo speciale rivestimento Grip, si evita che la ciocca scivoli via dal ferro, rendendo lo styling facile e veloce. Nella confezione sono compresi la custodia e un guanto termico.

Pro: la forma conica con diametro variabile permette di realizzare ricci dell'ampiezza che si vuole; molte utenti con i capelli lisci apprezzano la durata dello styling

Contro: il cavo di alimentazione non è molto lungo, quindi va utilizzato in prossimità di una presa di corrente

Lo consigliamo perché: la ceramica è infusa di cheratina e olio di mandorle

9. Arricciacapelli Korner XL Rainbow di GommaPiù

Questo arricciacapelli dalla forma conica di GommaPiù ha un design innovativo che riesce a garantire ricci stretti dalle forme più varie. Inoltre, dona volume alle radici caratterizzando la chioma. L'impugnatura è ergonomica: facile e pratica da utilizzare, evita anche di affaticare polso e tendini. Tra le altre particolarità del manico va menzionata anche la resistenza al calore che protegge mani e dita.

È possibile scegliere tra quattro regolazioni di calore: 170°, 190°, 210° e 230°, mentre la finitura rainbow distribuisce il calore in maniera uniforme riducendo l'elettrostaticità dei capelli.

Pro: tra i vantaggi segnalati ci sono l'ottimo rapporto qualità prezzo e la maneggevolezza dello strumento.

Contro: la forma conica potrebbe rendere difficile lo styling, ma per utilizzare al meglio questo strumento basta solo un po' di pratica.

Lo consigliamo perché: distribuisce il calore uniformemente

10. Arricciacapelli 5 in 1 Ckeyin

L'arricciacapelli 5 in 1 di Ckeyin è un kit per arricciare i capelli che comprende diversi accessori per lo styling, tra cui 5 diversi coni in ceramica tormalina. Grazie all'utilizzo dei coni di diametro differente, è possibile creare ricci stretti o beach waves perfetti.

Si riscalda in soli 30 secondi grazie alla tecnologia avanzata PTC ed è possibile scegliere tra diverse temperature che vanno dai 150° ai 210°. Inoltre, con la potenza degli ioni negativi garantisce risultati ottimali e contemporaneamente protegge la chioma per donare lucentezza e brillantezza.

Le punte dei coni sono pensate per proteggere mani e dita perché sono anti-scottatura. Inoltre, per garantire maggiore sicurezza, nella confezione sono inseriti anche dei guanti termoisolanti protettivi utili durante lo styling.

Pro: gli utenti sottolineano la possibilità di creare diversi tipi di acconciature, dalle onde più morbide ai ricci più stretti.

Contro: alcuni utenti lamento una praticità ridotta dell'arricciacapelli, specie se utilizzato con i guanti. Consigliamo di fare pratica per riuscire a padroneggiare al meglio l'arricciacapelli.

Lo consigliamo perché: è un kit completo

11. Arricciacapelli in ceramica Sonar

Ottimo rapporto qualità prezzo per questo modelli di arricciacapelli in ceramica a spirale di Sonar, molto apprezzato dalle utenti Amazon.

Può raggiungere una temperatura di 190° ed è particolarmente adatto per chi è alle prime armi e ha una chioma medio-lunga, vista la sua estrema praticità e maneggevolezza.

Pro: ottimo rapporto qualità prezzo e l'affidabilità delle recensioni Amazon

Contro: meno adatta a chi ha i capelli fini

Lo consigliamo perché: è maneggevole e adatto a chi è meno pratico

12. Arricciacapelli Iron Bubble Rainbow

L'arricciacapelli Iron Bubble Rainbow di Gommapiù, grazie alla finitura rainbow, è in grado di ridurre l'elettrostaticità del capello e crea ricci perfetti in poco tempo. La tecnologia Smart Styling è un circuito intelligente che mantiene costante la temperatura del ferro in modo da garantire una resa ottimale e uniforme su tutta la chioma. La temperatura, inoltre, si può regolare fino a un massimo di 230°.

L'impugnatura ergonomica e il sistema di spegnimento automatico dopo 60 minuti, infine, rendono lo strumento sicuro e confortevole. Questo modello di Gommapiù è disponibile in due versioni da due diversi diametri in base alle esigenze: da 25 mm e da 35 mm.

Pro: la maggior parte degli utenti riferisce che la piega dura a lungo ed è efficace anche su capelli molto spessi.

Contro: in base alle esigenze, consigliamo di valutare il diametro dell'apparecchio prima di procedere all'acquisto.

Lo consigliamo perché: la tenuta è assicurata

13. Ferro arricciacapelli Remington Pro Spiral Curl

Tra i modelli più venduti su Amazon, l'arricciacapelli Pro Spiral Curl di Remington è l'ideale per creare ricci stretti ben definiti. Diametro da 19 mm, il ferro è dotato di un rivestimento protettivo ed antistatico in ceramica e tormalina.

La temperatura è regolabile su 8 diverse impostazioni da un minimo di 140° ad un massimo di 210°. Indicatore di pronto all'uso e spegnimento automatico dopo 60 minuti di non utilizzo.

Pro: un prodotto dall'ottimo rapporto qualità/prezzo, adatto a qualsiasi tipologia di capelli.

Contro: la rotellina per l'impostazione della temperatura tende a spostarsi quando toccata accidentalmente, quindi è consigliabile fare attenzione.

Lo consigliamo perché: è adatto a qualsiasi tipo di capelli

14. Ferro arricciacapelli effetto afro: BaByliss C449E

Stai cercando un ferro arricciacapelli dal diametro sottile per un riccio stretto, che ricordi lo stile afro? Allora hai fatto bene ad arrivare fin qui, perché questo modello di BaByliss è proprio la risposta a ciò che cercavi.

Con un diametro di soli 10 mm e una temperatura che può raggiungere i 210°C, questo ferro arricciacapelli rivestito in ceramica è leggero e maneggevole, e il suo funzionamento è garantito per diversi anni.

Pro: un diametro eccezionalmente stretto per uno styling eccezionalmente afro

Contro: tutti gli utenti Amazon sono soddisfatti dell'acquisto

Lo consigliamo perché: crea ricci stretti e definiti

15. Arricciacapelli classico Abody

L'ultimo prodotto della nostra classifica è un arricciacapelli dal design classico di Abody. Grazie alla tecnologia in ceramica tormalina, protegge i capelli e rilascia il calore in maniera uniforme, creando boccoli e ricci definiti. Indicato per capelli di media lunghezza o lunghi, l'arricciacapelli di Abody è dotato di spegnimento automatico dopo 1 ora con riscaldamento rapido.

Si possono scegliere diverse temperature per lo styling, dai 60° ai 220°. Inoltre, l'impostazione della temperatura si controlla facilmente grazie al display digitale intuitivo. Le dimensioni ridotte lo rendono pratico e poco ingombrante.

Pro: i commenti positivi riguardano la velocità di riscaldamento del prodotto e la facilità di utilizzo, adatto anche a principianti.

Contro: non è consigliabile per i capelli corti, ma solo per lunghezze medie o lunghe.

Lo consigliamo perché: è una soluzione pratica e poco ingombrante

Come scegliere l'arricciacapelli: guida all'acquisto

Il confronto tra i vari modelli di arricciacapelli ci ha già permesso di farci un'idea su quali sono le caratteristiche più importanti da tenere in considerazione prima di acquistare uno tra i vari modelli. All'interno della guida all'acquisto analizzeremo nel dettaglio ciascuno di questi elementi, per aiutarti a fare la scelta migliore.

Tipologie di arricciacapelli

Tutti gli arricciacapelli sono formati da un manico, solitamente in plastica o gomma, e un'estremità riscaldabile e rotante che può avere varie forme – le più utilizzate sono quella a cilindro, a cono e a spirale. Questa estremità è solitamente rivestita in ceramica, un materiale che protegge il capello da un calore eccessivo e permette all'arricciacapelli di riscaldarsi in modo uniforme.

Quando viene messo in corrente, il ferro si riscalda fino a raggiungere la temperatura ottimale: a questo punto è pronto per essere utilizzato, modificando la struttura del capello e donando un meraviglioso effetto riccioluto. Alcuni arricciacapelli di nuova generazione hanno anche una funzione ionizzante: emettono cioè ioni negativi che contribuiscono a proteggere il capello dal calore e a nutrirlo.

In base al tipo di estremità montata sul corpo macchina, gli arricciacapelli si distinguono in quattro diverse tipologie:

  1. Arricciacapelli cilindrici: sono i più diffusi e i più facili da usare, tradizionalmente usati da moltissime donne nel mondo
  2. Arricciacapelli conici: realizzano dei ricci dall'effetto più naturale, ma non sono molto facili da usare per le principianti
  3. Arricciacapelli automatici: sono molto facili da utilizzare perchè basta inserire la ciocca all'interno del dispositivo e lui farà tutto da solo
  4. Piastre arricciacapelli: hanno la forma delle piastre liscianti, ma in realtà sono realizzate con un andamento ondulato per creare delle splendide onde

Ampiezza del diametro

Per quanto riguarda gli arricciacapelli di tipologia cilindrica o conica, una caratteristica da tenere in considerazione è l'ampiezza del diametro, ovvero lo spessore del cilindro o del cono che va a comporre l'arricciacapelli.

Le dimensioni sono abbastanza standard: si va da un minimo di 16 mm, per dei ricci molto stretti, a un massimo di 25 mm, anche se abbiamo visto nel nostro confronto che ci sono modelli con dimensioni "speciali" per creare ad esempio il classico riccio molto stretto in stile afro.

La scelta dell'ampiezza del diametro dipende direttamente dal tipo di capelli che avete e dall'effetto che desiderate: chi ha i capelli corti dovrà necessariamente scegliere un arricciacapelli dal diametro stretto, mentre chi ha una chioma più lunga potrà scegliere liberamente quale arricciacapelli acquistare in relazione al tipo di riccio che vuole ottenere dallo styling.

Materiali

Una delle caratteristiche più importanti per scegliere il migliore arricciacapelli per le proprie esigenze è chiaramente il tipo di materiale utilizzato per i diversi modelli. Come abbiamo visto, la maggior parte degli arricciacapelli ha la parte riscaldante rivestita in ceramica: questo materiale permette di attutire le temperature elevate, evitando di sottoporre le ciocche a uno stress eccessivo.

Anche il rivestimento in tormalina ha una funzione simile, mentre sono componenti aggiuntive i rivestimenti con cheratina, proteine della seta, proteine del cachemire e quant'altro, che aiutano a idratare il capello ma non sono determinanti per stabilire la qualità di un arricciacapelli.

Temperatura

L'impostazione della temperatura e il range di temperature tra cui poter scegliere è un elemento da tenere in grande considerazione nella scelta del migliore arricciacapelli per le proprie esigenze. Questo perchè spesso i diversi modelli partono da temperature molto elevate, e quasi sempre superano i 200 gradi al massimo della temperatura.

Chi ha una chioma folta e una tipologia di capello più spesso non ha molti problemi con le temperature elevate, ma invece chi ha i capelli fini e tendenti a spezzarsi deve stare molto attenta alla temperatura. Non è necessario bruciare i capelli per ottenere uno styling perfetto, anzi: i vostri capelli vi ringrazieranno, se vi dedicherete a loro utilizzando una temperatura che non stressi eccessivamente le ciocche.

Come utilizzare un arricciacapelli

Per usare il ferro arricciacapelli bisogna innanzitutto che i capelli siano completamente asciutti; successivamente dobbiamo inserire il ferro arricciacapelli in corrente e attendere che raggiunge la temperatura desiderata.

I capelli vanno divisi in ciocche più o meno piccole a seconda della tipologia di ferro arricciacapelli che abbiamo scelto: ogni ciocca va avvolta attorno all'arricciacapelli e lasciata in posa per circa 5 secondi (tenerla in posa troppo tempo può provocare danni al capello). A seguire bisogna farla scivolare via e ripetere il procedimento con le altre ciocche.

Per quanto il procedimento possa apparire banale, non sempre gli arricciacapelli sono facili da usare, e spesso chi è alle prime armi o è semplicemente un po' più imbranata ha difficoltà a utilizzarli: anche per questo motivo sono stati introdotti sul mercato gli arricciacapelli automatici, più semplici da utilizzare.

Come usare l'arricciacapelli sui capelli corti

Chi ha i capelli corti e vuole ricreare un effetto riccio o mosso deve necessariamente optare per un ferro arricciacapelli, di forma conica o cilindrica, che abbia un diametro molto stretto: in questo modo sarà possibile arricciare anche le ciocche più corte.

Nel caso di chi ha tagli corti, inoltre, è molto importante scegliere un modello con temperatura regolabile: dal momento che la superficie su cui agisce il ferro è minore, maggiore è il rischio di scottarsi.

Come usare l'arricciacapelli sui capelli ricci

Chi ha i capelli ricci può scegliere di affidarsi all'arricciacapelli per avere una chioma più disciplinata e definita, allo stesso modo in cui chi ha i capelli lisci utilizza la piastra. Le ragazze con i capelli ricci possono sia passare il ferro dopo aver spazzolato la chioma, in modo da avere un effetto più definito, che asciugare i capelli con il diffusore e poi utilizzare l'arricciacapelli per un effetto più naturale.

Arricciacapelli o piastra?

Sia la piastra che il ferro arricciacapelli utilizzano il calore per dare ai capelli una forma diversa dal loro aspetto naturale. In questo senso, entrambi sfruttano la stessa tecnologia e spesso sono realizzati con materiali simili, primo tra tutti la ceramica.

Nella scelta di uno strumento per arricciare i capelli, potreste trovarvi nella condizione di scegliere una piastra lisciante: tenendo stretta la ciocca e ruotandola come fosse un ferro arricciacapelli, infatti, si possono ottenere delle discrete onde larghe. Se sei alla ricerca di uno strumento che ti permetta di realizzare delle beach waves, allora puoi anche scegliere di acquistare soltanto la piastra, che è uno strumento più versatile rispetto all'arricciacapelli.

Se tuttavia sei alla ricerca di un prodotto che ti consenta di avere dei boccoli stretti e ben definiti come se fossi appena uscita dal parrucchiere, allora dovrai necessariamente scegliere un arricciacapelli, che è per sua natura più funzionale a svolgere questo compito.

Va inoltre detto che un arricciacapelli di alta qualità costa in media molto meno di una buona piastra lisciante: se proprio non vuoi fare una scelta puoi decidere di acquistarli entrambi, o di comprare uno strumento 2 in 1 come quello che abbiamo visto nel confronto tra prodotti.

Arricciacapelli o bigodini termici?

Come abbiamo ripetuto più volte, sul mercato esistono molti prodotti alternativi all'arricciacapelli per ottenere un effetto volumizzante e una chioma riccioluta. Tra questi, i bigodini termici sono sicuramente un'alternativa abbastanza valida.

A differenza dei classici bigodini che tutte conosciamo, quelli termici hanno il vantaggio di essere già riscaldati, e possono essere tenuti in posa mentre si fa altro. Questo è certamente un piccolo vantaggio rispetto all'arricciacapelli, perchè si può impiegare il tempo di posa dei bigodini per fare altro.

Sì, ma di quanto tempo parliamo? I bigodini termici di alta qualità vanno tenuti in posa per almeno 20-30 minuti per ottenere l'effetto desiderato; l'arricciacapelli, al contrario, impiega molto meno tempo.

Utilizzare i bigodini inoltre vuol dire dover necessariamente trattare tutta la chioma, dalle radici alle punte, mentre l'arricciacapelli offre molte soluzioni di styling, ed è possibile anche arricciare soltanto alcune ciocche o solo le lunghezze e le punte.

Dove acquistare i migliori arricciacapelli

Se le nostre proposte non ti hanno convinta, o se vuoi farti un'idea più ampia dei modelli di arricciacapelli in vendita online e negli store fisici, su Amazon trovi una vasta gamma di modelli nella sezione Arricciacapelli, con soluzioni top, proposte economiche e prodotti dall'eccellente rapporto qualità-prezzo, per un riccio a prova di capricci.

I contenuti Quale Compro sono redatti da un team di esperti, esterni alla redazione Fanpage.it, che analizza, seleziona e descrive i migliori sconti, prodotti e servizi online in maniera affidabile ed indipendente. In alcune occasioni, viene percepita una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti nel testo, senza alcuna variazione del prezzo finale.
Per eventuali informazioni o segnalazioni scrivere a qualecompro@ciaopeople.com
LA TUA GUIDA PER LO SHOPPING
Offerte bucato pulito: fino a 650€ di sconto su lavatrici e asciugatrici
Offerte bucato pulito: fino a 650€ di sconto su lavatrici e asciugatrici
Come curare la barba: la guida completa con 10 regole e i prodotti più efficaci
Come curare la barba: la guida completa con 10 regole e i prodotti più efficaci
Cosa serve per fare Dolcetto o Scherzetto? 10 idee originali e golose per Halloween
Cosa serve per fare Dolcetto o Scherzetto? 10 idee originali e golose per Halloween
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni