migliori caldaie a pellet

Quando le temperature si abbassano molto, riscaldare tutta la casa in modo efficace, senza gravare sulla bolletta, può essere difficile. Una soluzione per ridurre i consumi, senza rinunciare a una casa calda e accogliente, è sostituire la classica caldaia a gas con una a pellet. Come le stufe, le caldaie a pellet utilizzano come combustibile il pellet, un derivato dalla segatura di legno, compressa in piccoli cilindri, molto più economico del gas. La principale differenza tra stufe e caldaie a pellet è che le prime riscaldano solo l'ambiente in cui sono collocate, le seconde rendono calda tutta la casa, perché si collegano ai termosifoni o all'impianto di riscaldamento a pavimento. Sono la scelta migliore, quindi per riscaldare un intero appartamento o una villa, anche di grandi dimensioni. L'importante è sceglierne una adeguatamente potente.

Ma come funziona la caldaia a pellet? Molto semplicemente, come una qualsiasi caldaia a gas: bruciando il combustibile, riscalda l'acqua, che viene distribuita ai termosifoni o all'impianto a pavimento. Oltre che per riscaldare l'ambiente, la caldaia può essere usata anche per produrre acqua calda sanitaria. In commercio si trovano tantissime tipologie di caldaie a pellet. Quelle di ultima generazione sono dotate di una centralina elettronica e di un software, che ne regolano il funzionamento e fanno sì che il pellet venga bruciato automaticamente. Molti modelli hanno anche sistemi di pulizia automatici, che compattano le ceneri di scarto, facilitandone lo smaltimento.

Il risparmio economico non è l'unico vantaggio delle caldaie a pellet. Rispetto a quelle a gas, hanno un maggiore potere calorifico, sono più facili da installare e utilizzare. Per la manutenzione non c'è bisogno di rivolgersi a un tecnico, con un po' di pratica tutti possono farla. Inoltre, hanno un elevato rendimento (di solito supera il 90%) e un minore impatto ambientale. L'unico svantaggio è l'ingombro, sia della caldaia (quasi tutti i modelli sono più grandi di quelli a gas) sia della scorta di pellet che occorre tenere a casa.

Nonostante questo lato negativo, possiamo dire che la caldaia a pellet è molto conveniente e vale la pena sostituirla a quella a gas. Ma come scegliere tra tutte quelle attualmente in commercio la più adatta alle proprie esigenze? I fattori da valutare sono tanti, primo fra tutti le dimensioni dell'ambiente da riscaldare. Per aiutarvi, abbiamo stilato una classifica delle migliori caldaie a pellet del 2019 e una pratica guida alla scelta, con tutti gli elementi da considerare prima di procedere all'acquisto.

Le 10 migliori caldaie a pellet del 2019

Per stilare la classifica delle migliori caldaie a pellet attualmente in commercio, abbiamo selezionato le più vendute e meglio recensite online, in particolare su Amazon. Di tutte le caldaie troverete foto, caratteristiche tecniche, pro e contro che vi aiuteranno nella scelta e suggerimenti su dove acquistarle al prezzo più conveniente.

1. Eco Spar Hydro Auriga B

caldaia a pellet Eco Spar Hydro Auriga B

Al primo posto troviamo la caldaia a pellet Eco Spar Hydro Auriga B, la più venduta del marchio Eco Spar, progettata per il riscaldamento centralizzato di ambienti di grandi dimensioni, fino a 180 m². È realizzata con materiali di altissima qualità, resistenti al calore: il focolare è in lamiera ad alto spessore pressata a freddo, il bruciatore è rivestito con doppia lamiera, che garantisce una maggiore potenza termica della stufa, e ha una porta con vetro ceramico che resiste fino a una temperatura di 700 °C. La porta si chiude ermeticamente, per la massima sicurezza.

La caldaia ha una potenza di 25 kW. Il termometro e l'indicatore di temperatura permettono di tenere sempre sotto controllo la temperatura. Lo scarico è posteriore e la pompa di circolazione è inclusa nella confezione. La caldaia è dotata di programmazione settimanale, telecomando e connettività Wi-Fi opzionale. Misure: 55,5 x 58,5 x 108 cm. Efficienza: 92%. Durata del serbatoio: minima 6 ore, massima 20 ore. Riscaldamento dell'acqua calda: 37 litri.

Secondo le recensioni degli utenti su Amazon, è un'ottima caldaia, molto potente, facile da montare, installare e utilizzare. I materiali sono solidi e robusti. Ve la consigliamo se cercate una caldaia in grado di riscaldare grandi appartamenti, senza consumare troppo. La trovate su Amazon a 2.150 euro.

2. Eco Spar Hydro Alba

caldaia a pellet Eco Spar Hydro Alba

Un'altra ottima caldaia a pellet Eco Spar è il modello Hydro Alba. Ha una potenza di 18 kW ed è quindi adatta a riscaldare ambienti tra i 100 e i 130 m². È facile da utilizzare: per iniziare a bruciare pellet basta premere un pulsante. Come il modello precedente, è realizzata con materiali robusti e di alta qualità, che resistono alle alte temperature ed evitano la dispersione del calore. Grazie alla porta con vetro, è facile controllare la fiamma in modo completamente sicuro.

Carico massimo di pellet: 22 kg. Tempo di combustione: minimo 6,9 ore e massimo 18,3 ore. Riscaldamento dell'acqua: 32 litri. Efficienza: 92%. Dimensioni: 55,5 x 58,5 x 93 cm. La canna fumaria di scarico è posizionata sul lato posteriore.

Vi consigliamo questo modello se cercate una caldaia in grado di riscaldare bene appartamenti di medie e grandi dimensioni. La potete acquistare su Amazon a 2.050 euro.

3. Eco Spar Minima B

caldaia a pellet Eco Spar Minimi B

Come avrete ormai intuito, Eco Spar è uno dei migliori marchi di caldaie a pellet. Per questo al terzo posto della classifica troviamo la caldaia Eco Spar Minima B. Il suo punto forte è l'ingombro ridotto: misura solo 61 x 55 x 86 cm e può essere installata facilmente sul balcone, come una caldaia tradizionale. Ha una potenza di 12 kW, ideale per riscaldare ambienti fra 80 e 100 m². Il carico massimo di pellet è di 20 kg, il tempo minimo di combustione è 9,5 ore, quello massimo 25 ore. Lo scarico è sul lato posteriore.

Se cercate una caldaia per appartamenti medio-piccoli, da posizionare anche su balconi non troppo ampi, questa è sicuramente la più adatta. La trovate su Amazon a 2.003 euro.

4. Palazzetti TermoEasy 24 kW

caldaia a pellet Palazzetti TermoEasy 24 kW

Anche le caldaie a pellet Palazzetti sono di ottima qualità. In particolare, il modello TermoEasy da 24 kW ha un alto rendimento, con ampio e comodo serbatoio da 65 kg. La caldaia è estremamente sicura, certificata in Classe 5, secondo la normativa 303/5. Viene venduta completa di circolatore, valvola di sicurezza, valvola anticondensa e vaso di espansione. Ha una potenza di 24 kW e riesce a riscaldare bene ambienti di grandi dimensioni.

Potenza termica utile: minima 3,18 kW, massima 2800 Kcal/h. Rendimento alla potenza nominale: 94,08 %. Rendimento alla potenza ridotta: 93,01 %. Dimensioni: 63 x 66 x 147,7 cm. Autonomia di funzionamento massima: 78 h.

Vi consigliamo la Palazzetti TermoEasy se cercate una caldaia a pellet poco ingombrante, ma molto potente, in grado di riscaldare efficacemente appartamenti di medie e grandi dimensioni. La potete acquistare su Amazon a 3.949,88 euro.

5. Eco Spar Hydro Orion

caldaia a pellet Eco Spar Hydro Orion

La caldaia a pellet Eco Spar Hydro Orion, come le altre caldaie dello stesso brand che abbiamo visto precedentemente, è realizzata con una speciale lamiera pressata a freddo, che resiste benissimo alle alte temperature. Ha una potenza di ben 42 kW e riesce quindi a riscaldare perfettamente ambienti molto grandi, fino a 350 m². È però abbastanza ingombrante (misura 73 x 69 x 160 cm) e va quindi posizionata su un ampio balcone o in cantina.

Ha più livelli di potenza ed è dotata di un indicatore di temperatura e di un termostato di sicurezza. Lo scarico è interno ed è presente anche un contenitore per la raccolta di cenere e fuliggine. Riscaldamento dell'acqua caldaia: 97 litri. Efficienza: 92%. Consumo di carburante minimo/massimo per ora: 2.6/8.5 kg.

Se cercate una caldaia a pellet abbastanza potente da riscaldare appartamenti molto grandi, oppure ville e in generale ambienti al di sopra dei 300 m², questa è la migliore. La trovate su Amazon a 3.019,48 euro.

6. Eco Spar Hydro Minima

caldaia a pellet Eco Spar Hydro Minima

La caldaia a pellet Eco Spar Hydro Minima è pensata per riscaldare in modo centralizzato piccoli ambienti, come monolocali, ampi soggiorni o uffici. Grazie al suo design elegante e alle misure ridotte, può essere installata a vista nella stanza. Ha una potenza di 12 kW, ideale per riscaldare spazi dagli 80 ai 100 m². La porta con finestra in vetro, oltre a essere molto comoda per controllare il livello della fiamma, crea anche una bella atmosfera nella stanza.

La caldaia è dotata di sistema di pulizia automatico, connessione Wi-Fi opzionale, indicatore di temperatura e scarico posteriore. Dimensioni: 61 x 55 x 86 cm. Capacità caldaia: 30 litri. Efficienza: 92%. Carico massimo di pellet: 20 kg. Durata del serbatoio: minima 9.5 ore, massima 25 ore.

Se cercate una caldaia a pellet potente, ma poco ingombrante, da usare per riscaldare un appartamento medio-piccolo al posto di una meno efficiente stufa, vi consigliamo questa. La potete acquistare su Amazon a 2.003 euro.

7. Extraflame HP 15

caldaia a pellet Extraflame HP 15

La caldaia a pellet Extraflame HP 15 ha un design moderno e compatto, con rivestimento in acciaio verniciato. Ha una potenza di 25 kW, che riesce a riscaldare bene circa 645 m³. È molto facile da utilizzare, grazie alla consolle touch scren e al cronotermostato settimanale. La caldaia è dotata anche di scambiatore di calore con pulizia manuale, termostato di sicurezza, cassetto per la raccolta della cenere, braciere autopulente in ghisa da 12 mm, pompa di circolazione, vaso di espansione e valvola di sicurezza da 3 bar. Dimensioni: 56 x 82,3 x 130,7 cm. Consumo orario: 5,2 kg/ora.

Vi consigliamo la Extraflame HP 15 se cercate una caldaia potente per ambienti ampi, facile da impostare e programmare. È disponibile su Amazon a 4.019,23 euro.

8. Edilkamin Bering 12 kW

caldaia a pellet Edilkamin Bering 12 kW

La Edilkamin Bering 12 kW è una caldaia a pellet di media potenza, adatta ad alimentare sia gli impianti di riscaldamento con termosifoni (ad alta temperatura) sia quelli con pannelli radianti a pavimento (a bassa temperatura). Riscalda ambienti di massimo 315 m³. Può essere abbinata anche a pannelli solari o alla caldaia a gas, per potenziarne l'efficacia. Il focolare è in acciaio e vermiculite, la struttura è in acciaio ed è dotata di doppio portellone isolato, kit con circolatore, vaso di espansione chiuso e valvola di sicurezza.

Dimensioni: 50 x 70 x 120 cm. Potenza utile: minima 3,1 kW, massima 12 kW. Rendimento: 90%. Capacità del serbatoio: 55 kg. Capacità d'acqua: 17 litri. Autonomia: minima 19 ore, massima 58 ore.

La consigliamo a chi ha bisogno di riscaldare ambienti non troppo grandi, da sola o insieme alla caldaia a gas tradizionale, per ridurre i consumi. La trovate su Amazon a 2.490 euro.

9. Palazzetti CT 14/C

caldaia a pellet Palazzetti CT 14_C

La caldaia a pellet Palazzetti CT 14/C ha prestazioni elevatissime, grazie alla camera di combustione dalla speciale conformazione, che assicura il massimo scambio termico con l'acqua, e al focolare completamente coibentato. È certificata in classe 5, secondo la normativa 303/5. Viene venduta completa di valvola di sicurezza, valvola antiocondensa, circolatore e vaso di espansione chiuso. Ha una potenza di 12,3 kW e riesce a riscaldare bene un appartamento medio.

Dimensioni: 63 x 66 x 147,7 cm. Potenza termica al focolare: massima 13 kW, minima 4,13 kW. Rendimento massimo: 94,12 %. Rendimento minimo: 92,37 %. Capacità del serbatoio: 65 kg. Autonomia massima di funzionamento: 77 h.

Consigliamo la Palazzetti CT 14/C a chi cerca una caldaia poco ingombrante, per ambienti di medie dimensioni. La potete acquistare su Amazon a 3.050 euro.

10. Edilkamin Basic Plus 18 kW

caldaia a pellet Edilkamin Basic Plus 18 kW

La caldaia a pellet Edilkamin Basic Plus 18 kW, rispetto alla caldaia a pellet Edilkamin Basic, ha un cassetto per la raccolta della cenere due volte più capiente, che ne aumenta l'autonomia di funzionamento, ed è più potente. Può essere utilizzata sia per alimentare l'impianto di riscaldamento con termosifoni, sia quello con pannelli radianti a pavimento. Come il modello precedente, può essere abbinata alla caldaia a gas e ai pannelli solari. È dotata di predisposizione per sistema Domoklima, doppio portello isolato, pannello sinottico, focolare in ghisa e circolatore ad alta efficienza. Il kit idraulico incorporato include circolatore, valvola di sicurezza e vaso di espansione chiuso. Con appositi accessori, può essere usata per produrre acqua calda sanitaria.

Dimensioni: 54,5 x 75 x 130 cm. Potenza utile: 18 kW. Rendimento: 90,4%. Capacità del serbatoio: 60 kg. Autonomia: minima 14 ore, massima 46 ore. Contenuto d'acqua: 35 litri. Volume massimo riscaldabile: 470 m³.

Consigliamo la Edilkamin Basic Plus a chi cerca una caldaia potente, da collegare all'impianto di riscaldamento a pavimento o ai termosifoni, per riscaldare un appartamento medio-grande. La trovate su Amazon a 3.500 euro.

Come scegliere la caldaia a pellet

Abbiamo visto quali sono le migliori caldaie a pellet attualmente in commercio, approfondiamo ora come scegliere tra tutte quella più adatta alle proprie esigenze. I primi elementi da valutare sono il funzionamento e la tecnologia di scambio termico.

È poi importante verificare la potenza, la capacità del serbatoio e il rendimento effettivo della caldaia. Se lo spazio in casa è poco, non dimenticate di tenere conto anche dell'ingombro dell'apparecchio. Altri elementi da prendere in considerazione sono la facilità della pulizia e la manutenzione. Infine, valutate attentamente la marca e il rapporto qualità-prezzo. Vediamo tutto nei dettagli.

Funzionamento

Per quanto riguarda il funzionamento, le caldaie a pellet si distinguono in due tipologie: automatiche e semiautomatiche. Nella caldaie a pellet automatiche, il combustibile (cioè il pellet) è raccolto in un contenitore apposito e viene automaticamente trasferito nella caldaia con un sistema di alimentazione ad aspirazione o tramite coclea. Con il sistema ad aspirazione, il pellet viene spinto in un tubo, che lo aspira e lo porta nella caldaia. Siccome il pellet è molto leggero, il contenitore può essere posizionato anche a metri di distanza o su un altro piano. Con il sistema a coclea, non essendoci aspirazione, ma solo versamento, il contenitore con il pellet deve essere invece posizionato nelle immediate vicinanze della caldaia.

Nelle caldaie a pellet semiautomatiche, il contenitore del combustibile va riempito manualmente. Per evitare di doverlo riempire frequentemente, bisogna scegliere una caldaia con serbatoio molto capiente, in grado di contenere almeno 26 kg di pellet.

Tecnologia

Anche la modalità di scambio termico è molto importante. Le caldaie più efficienti sono quelle con tecnologia a condensazione con scambiatore in acciaio inox, che utilizzano il calore dei fumi di scarico per recuperare una parte dell'energia spesa per la combustione.

In pratica, i fumi di scarico vengono raffreddati per produrre condensa e recuperare così circa il 10-15% di energia termica.

Rendimento e manutenzione

Prima di acquistare la caldaia, non dimenticate di controllare il rendimento effettivo, che non dovrebbe mai scendere al di sotto del 90% e che nei modelli a condensazione più moderni può raggiungere il 100%.

Tra gli elementi che incidono sul rendimento ci sono gli scambiatori di calore, che trasferiscono all'acqua l'energia termica prodotta dalla combustione del pellet. Gli scambiatori sono in acciaio inox e con il tempo perdono efficienza, perché vi si accumulano residui della combustione e incrostazioni. Per mantenere la caldaia efficiente, è quindi importante pulirli periodicamente.

Nella maggior parte delle caldaie la pulizia degli scambiatori viene fatta con un sistema meccanico da attivare manualmente, ma alcuni apparecchi più moderni sono dotati di sistemi di pulizia automatici.

Potenza

La potenza della caldaia a pellet va valutata in base alle proprie esigenze. È misurata in kW e in media va da un minimo di 12 kW a un massimo di 50 kW. Se avete bisogno di riscaldare un appartamento di piccole o medie dimensioni, una caldaia da 15-18 kW è più che sufficiente. Per riscaldare ambienti più ampi, come grandi appartamenti e ville, meglio optare per un modello da 30 kW in su.

Marca e prezzo

Scegliere una caldaia a pellet di un marchio noto è sicuramente un'importante garanzia di qualità. Le caldaie a pellet austriache sono tra le migliori, ma sono anche molto costose. Ottimi marchi con un buon rapporto qualità-prezzo sono Extraflame, Palazzetti, Edilkamin ed Eco SparTenete presente, comunque, che il prezzo di una buona caldaia a pellet va dai 2000 ai 4000 euro.

Dove comprare le caldaie a pellet

Potete acquistare le caldaie a pellet nei negozi di bricolage e fai da te, in quelli specializzati nella vendita di stufe e impianti di riscaldamento e in alcuni negozi di elettrodomestici. La scelta è però di solito limitata a pochi modelli e i prezzi sono molto elevati.

Per trovare un vasto assortimento e risparmiare, vi consigliamo di dare un'occhiata ad Amazon, dove ci sono tantissime tipologie di caldaie a pellet, molte delle quali a prezzo scontato.