30 Gennaio 2019
16:00

Marcella, onomastico e significato del nome

Il 31 gennaio si celebra Santa Marcella, in onore della vedove che ha rinunciato a nobiltà e ricchezza. E’ un nome di origini latine e sottintende la presenza di una personalità dalla sensibilità unica: ecco tutto quello che c’è da sapere sul suo significato.
A cura di Valeria Paglionico

Il 31 gennaio si celebra santa Marcella, in onore della vedova che ha disprezzato ricchezza e nobiltà. E' un nome di origine latina, apparteneva a una delle famiglie più aristocratiche dell'antica Roma, anche se alcuni credono che derivi dalle popolazioni sassoni: ecco qual è il suo significato, la storia della santa e chi sono le star che portano questo nome.

Il significato del nome Marcella

Marcella è un nome che deriva dal latino "Marcellus" e letteralmente significa "Consacrato a Marte", all'epoca veniva infatti utilizzato come diminutivo del prenome "Marcus", che vuol dire "Dedicato al dio della guerra". Secondo molti avrebbe invece origine sassone e significherebbe "piccolo martello". Festeggia l'onomastico il 31 gennaio in onore di santa Marcella vedova, morta a Roma nel 410, e viene utilizzato anche nella variante Marcellina. Le persone che portano questo nome hanno una sensibilità unica, all'inizio sembrano un po' riservate ma, una volta conosciute, mostreranno il loro lato più dolce e non si potrà fare a meno di volerle bene. Leggono molto e preferiscono il mondo delle idee a quello delle azioni.

Chi era santa Marcella?

Santa Marcella vedova è nata nel 330 da una delle più illustri famiglie romane, quella dei Marcelli, ma rimane orfane di padre da piccolissima. Si è sposata molto giovane e dopo solo 7 mesi di matrimonio è rimasta vedova. Da allora in poi ha rifiutato le seconde nozze e rifiutato ogni tipo di ricchezza e di bene mondano. Da quel momento in poi ha reso il suo palazzo un luogo in cui confluivano altre nobili romane come Sofronia, Asella, Principia, Marcellina, Lea, rendendolo poi centro di propaganda monastica dove entravano vergini, vedove, preti e monaci per intrattenersi con conversazioni sulla Sacra Scrittura. Alla fine del IV secolo si è trasferita in un luogo isolato vicino a Roma ma è ritornata nella capitale nel 410 per paura dell'invasione gota. Dopo pochi mesi ha perso la vita ma ancora oggi viene commemorata il 31 gennaio di ogni anno per aver disprezzato ricchezze e nobiltà, diventando così ancora più nobile.

Le star che portano il nome Marcella

Il nome Marcella è uno dei più diffusi in Italia, dove si contano circa 70.000 persone che lo portano, con una maggiore concentrazione nelle regioni centrali come Toscana e Lazio. Sono diverse le star che si chiamano in questo modo, da Marcella Bella a Marcella Albani, fino ad arrivare a Marcella De Palma, Marcella Mariani e Marcella Silvestri. Anche nelle arti è stato molto usato, Marcella Mancini era un personaggio del film del 1954 "Hanno rubato un tram" di Aldo Fabrizi, mentre Marcella Valmarin era la protagonista di "Telefoni bianchi", pellicola diretta da Dino Risi. Anche se negli ultimi anni la popolarità di questo nome è diminuita, non si esclude che possa tornare in auge prossimamente.

Martina, onomastico e significato del nome
Martina, onomastico e significato del nome
Fabiana, onomastico e significato del nome
Fabiana, onomastico e significato del nome
Caterina, onomastico e significato del nome
Caterina, onomastico e significato del nome
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni