La crema piedi è un prodotto cosmetico fondamentale, spesso sottovalutato, che ci permette di prenderci cura dei nostri piedi. Da utilizzare non solo in estate ma anche in inverno, queste creme aiutano ad idratare, esfoliare e nutrire i nostri piedi, combattendo secchezza, screpolature, calli, eccessiva sudorazione o ispessimenti della pelle su talloni e dita. Oltre a rendere i nostri piedi lisci e morbidi, le creme piedi incidono anche sul nostro benessere generale, permettendoci di godere di una bella passeggiata senza sentire i piedi doloranti a causa di calli o zone dure.

Prima di acquistare una delle tante creme per i piedi disponibili in commercio, dobbiamo capire di quali specifiche cure i nostri piedi hanno bisogno e scegliere, di conseguenza, il prodotto più giusto – che sia idratante, nutriente, emolliente, antiodore o antisudore – per una pedicure efficace per risolvere quella problematica. In questa guida vediamo quali sono le migliori creme per i piedi e come scegliere le più adatte.

Le 10 migliori creme per i piedi

Iniziamo subito con la selezione delle migliori creme per i piedi disponibili in commercio scelte in base all'efficacia della loro azione, alle opinioni degli utenti che hanno già utilizzato il prodotto e gli ingredienti che la compongono.

1. Eucerin

Questa di Eucerin è una crema per i piedi con una concentrazione di Urea al 10%. La sua azione idratante e lenitiva che riesce a nutrire in profondità la cute dei piedi. Si tratta, dunque, di un trattamento idratante per piedi secchi e screpolati, contrastando efficacemente callosità, desquamazioni e fessurazioni. La sua composizione, infatti, è ricca di ingredienti dalle proprietà idratanti: l'urea agisce come umettante e lenitivo, con una leggera azione esfoliante, raggiungendo gli strati più profondi della cute, le ceramidi creano una barriera che limita l'evaporazione dell'acqua, mantenendo la pelle morbida più a lungo, mentre glicerina, acido lattico, arginina riequilibrano gli strati cutanei superficiali.

Pro: grazie alla presenza di urea, la crema riesce a lenire, idratare ed esfoliare leggermente la cute, liberando la pelle dalle cellule morte. In appena una settimana, il piede torna morbido e liscio.

Contro: lascia il piede leggermente unto, ma basta massaggiare attentamente e attendere qualche secondo in più per far assorbire meglio la crema.

2. CND Spa

Cnd è un brand che realizza prodotti professionali per esperti del settore. La Cucumber Heel therapy è una crema piedi dall'azione lenitiva e riparatrice, da usare quotidianamente per mantenere i piedi morbidi ed idratati. Ideale anche per prevenire la comparsa di callosità o duroni, la crema ha una formulazione a base di cetriolo, camomilla e aloe vera che lascia sulla pelle una piacevole sensazione di freschezza.

Pro: la presenza di cetriolo nell'inci fa si che la crema lasci sulla pelle una piacevole sensazione di freschezza.

Contro: dalle recensioni degli utenti non emergono caratteristiche negative o poco apprezzate.

3. Scholl

La crema per i piedi di Scholl è specifica per la cura dei talloni. La sua texture si presenta come un'emulsione fluida facile da massaggiare e di rapido assorbimento. La composizione prevede un'alta concentrazione di urea che dona al prodotto un'ottimo potere idratante ed un'ottima capacità di azione su duroni, pelle screpolata e fessurazioni. Il prodotto va utilizzato due volte al giorno e bastano poche applicazione per sentire i talloni più lisci.

Pro: l'alta concentrazione di urea è sicuramente il punto di forza del prodotto e gli conferisce un'ottima efficacia idratante.

Contro: per massimizzare gli effetti della crema, è consigliato trattare i talloni con una pietra pomice.

4. O'Keeffe's

La crema piedi di O'Keeffe's è pensata per chi, oltre ad una buona idratazione, ha bisogno di un prodotto esfoliante. La sua texture particolarmente cremosa è studiata per ammorbidire le zone dure del piedi, eliminando le cellule morte. Ha la sua formulazione è arricchita da ingrediente idratanti, glicerina ed urea, che creano una barriera cutanea intrappolando l'acqua e limitandone la dispersione. In questo modo i piedi restano morbidi ed idratati più a lungo. Formulazione non grassa, ipoallergenica ed adatta anche ai diabetici.

Pro: bastano pochi utilizzi per notare subito un netto miglioramento nella morbidezza della pelle.

Contro: è un prodotto difficile da trovare negli store fisici ma ampiamente disponibile su Amazon e marketplace di settore.

5. Neutrogena

Indicata per prevenire la formazione di calli e duroni, la crema piedi di Neutrogena ha una composizione ultra-idratante per un trattamento d'urto contro secchezza e screpolature. Ideale anche con piedi particolarmente ruvidi o danneggiati, questo prodotto di Neutrogena ha una formulazione che contiene glicerina al 40% insieme ad allantoina, che oltre ad avere ottime proprietà idratanti favorisce anche il rinnovamento cellulare, vitamine per nutrire in profondità l'epidermide e bisabolo per dare sollievo in caso di piedi doloranti. La composizione garantisce una pelle idratata fino a 24 ore, prevenendo la formazione di zone dure e calli.

Pro: la presenza di bisabolo contribuisce a dare immediato sollievo in caso di piedi doloranti mentre l'altqa concentrazione garantisce un ottimo potere idratante.

Contro: la sua composizione ultra-idratante necessita di qualche minuto per assorbirsi completamente.

6. Pedimask Scholl

Pedimask di Scholl è una maschera nutriente per i piedi a forma di calzino, semplicissima da utilizzare: basta indossarla come un normale calzino e lasciarla agire per 20 minuti per avere una pelle nutrita e morbida. La texture non unge e lascia sul piede una piacevole e duratura sensazione di idratazione. La formulazione è realizzata a base di ingredienti idratanti e ad azione rigenerante. Tra gli agenti idratanti troviamo glicerina, presente al 10%, e urea al 3% che agiscono insieme agli agenti emollienti del burro di Karitè e dell'olio di semi di Macadamia e agli attivi del pantenolo, allantoina e la vitamina B3 niacinamide. Composizione senza profumi e coloranti.

Pro: ottima capacità idratante e nutriente, la maschera lascia i piedi lisci, idratati e morbidi al tatto.

Contro: la maschera ha bisogno di 20 minuti per agire quindi è consigliabile utilizzarla la sera o comunque quando si ha il giusto tempo a disposizione.

7. Burt's Bees

Texture ultra emolliente e molto idratante, la crema piedi di Burt's Bees è realizzata per il 99,5% con ingredienti naturali e di origine vegetale. A differenza di altre creme per i piedi, questa crema utilizza l'olio di mandorle dolci invece dell'acqua come base per la sua composizione, donandole una forte efficacia idratante. Oltre all'olio di mandorle, la formulazione si arricchisce di olio di cocco, burro di cacao e cera d'api per un effetto morbido e rilassante. L'aggiunta di olio di rosmarino e menta piperita rinfresca la cute e rilassa piedi stanchi e doloranti.

Pro: il punto di forza di questa crema piedi è sicuramente l'INCI, realizzato al 99% con ingredienti naturali dal forte potere idratante e nutriente.

Contro: la presenza nella formulazione di diversi oli di origine vegetale rende la texture particolarmente ricca e corposa che ha bisogno di tempo per essere assorbita. Il consiglio è di utilizzarla di sera, prima di andare a dormire. Il risultato, però, è di piedi morbidi e vellutati dopo pochissime applicazioni.

8. Hansaplast

La crema di Hansaplast è un trattamento intensivo appositamente ideato per chi ha bisogno di combattere callosità o prevenirne la comparsa. La formulazione sfrutta l'innovativa combinazione di urea, presente al 20%, con la tecnologia delle Acquaporine che riesce ad idratare anche gli strati più profondi dell'epidermide. L'urea, infatti, riesce ad ammorbidire sensibilmente calli e duroni e, grazie alla sua leggera e delicata azione esfoliante, elimina le cellule morte stimolando il ricambio cellulare. Efficace anche su screpolature e secchezza, la crema migliora anche la zona dei talloni ed eventuali ispessimenti. Texture cremosa, si massaggia facilmente con rapido assorbimento.

Pro: la buona percentuale di urea contenuta nella composizione dona alla crema un efficace potere idratante che ridona morbidezza dopo poche applicazioni.

Contro: la crema riesce ad ammorbidire le callosità che, per essere rimosse del tutto, necessitano di un trattamento con pietra pomice.

9. Himalaya

Utile per talloni screpolati e piedi ruvidi, la crema di Himalaya ha una texture corposa, non unta e a rapido assorbimento. La formulazione mixa ingredienti diversi capaci di agire su più problematiche: il miele e la curcuma agiscono come lenitivi, antinfiammanti e antibatterici, donando sollievi a piedi stanchi e doloranti a causa di crepe, mentre il Sal tree idrata e nutre la pelle insieme al fieno greco. Dopo l'applicazione, i talloni risultano più levigati e morbidi, lasciando sulla pelle una sensazione di freschezza.

Pro: la texture cremosa si assorbe rapidamente e la presenza della curcuma e del miele donano al prodotto capacità antibatteriche e rilassanti.

Contro: la particolare profumazione, dovuta soprattutto alla curcuma e al sal tree, potrebbe non piacere, risultando, comunque, poco invasivo.

10. Sudorstop

La crema Sudorstop è tra le più acquistate da chi soffre di eccessiva sudorazione del piede. Particolarmente apprezzata per la sua efficacia, questa crema riesce non solo a combattere il cattivo odore dovuto ad una sudorazione eccessiva ma riesce anche a limitare la proliferazione di batteri. La sua formulazione è contiene ossido di zinco e sali idrati di alluminio che hanno un effetto astringente e regolano la produzione di sudore, mentre il bentone, un derivato dell'argilla bianca, aiuta a tenere la pelle asciutta. Formulazione priva di profumi e texture facile da massaggiare.

Pro: efficacia fin dal primo utilizzo. La maggior parte degli utenti che hanno provato la crema raccontano di una sudorazione molto ridotta e di nessun cattivo odore.

Contro: il prodotto è acquistabile solo online, su Amazon o sul sito del produtture.

Come scegliere la crema per i piedi

La disponibilità di creme per i piedi in commercio è vastissima e riuscire a trovare quella realmente efficace non sempre è semplice. Per scegliere la crema piedi giusta è importante riuscire a capire il tipo di trattamento di cui abbiamo bisogno – contro la secchezza, le screpolature, per eliminare i calli o ammorbidire i talloni – e preferire prodotti mirati. Per aiutarci nella scelta possiamo analizzare l'INCI dei prodotti per capire la tipologia di ingredienti presente nella formulazione del prodotto, così da avere un'idea sulla loro efficacia e sull'azione che andranno a svolgere.

Ingredienti e azione

Una crema per i piedi è solitamente composta da ingredienti idratanti, nutrienti ed emollienti, al pari di una crema per le mani. Alcuni prodotti, però, possono arricchirsi di ingredienti lenitivi, esfolianti, antibatterici e antinfiammatori che donano alla crema proprietà aggiuntive. Nel dettaglio:

  • gli ingredienti idratanti sono immancabili in quanto contrastano la secchezza cutanea delle nostre estremità ed ammorbidiscono calli e duroni, favorendone l'eliminazioni. I più utilizzati sono quelli di origine vegetale come l'olio di mandorle dolci, il burro di karitè, l'olio di cocco o di macadamia, tutti degli ottimi idratanti. Particolarmente apprezzata è l'urea, presente in tantissime creme dedicate alla cura dei piedi. L'urea, infatti, riesce a penetrare in profondità negli strati cutanei, anche lì dove sono presenti ispessimenti, idratando a fondo la pelle. Inoltre ha delle specifiche proprietà antibatteriche ed esfolianti:
  • gli ingredienti esfolianti, invece, oltre ad idratare la pelle, ci aiutano ad eliminare le cellule morte più superficiali, stimolando il ricambio cellulare. In genere, chi cerca un'azione esfoliante deve orientare la propria scelta verso prodotti appositamente ideati per svolgere questa tipologia di trattamento, come le maschere peeling per i piedi;
  • infine, gli ingredienti lenitivi, come l'aloe vera e la curcuma, o antibatterici, come l'olio essenziale di timo, rosmarino o tea tree, aiutano a combattere la proliferazione dei batteri, e di conseguenza il formarsi del cattivo odore, e riescono a donare sollievo a piedi stanchi e doloranti.

Trattamento

La scelta degli ingredienti deve essere finalizzata alla ricerca del prodotto più adatto per specifiche esigenze. Le problematiche che possono interessare i piedi sono diverse e differenti devono essere quindi i trattamenti scelti:

  • per talloni screpolati e pelle secca scegliete prodotti idratanti. In base alla secchezza della cute potrete optare per maschere intensive che riescono ad essere dei veri e propri trattamenti d'urto, ridonando morbidezza ed idratazione ad una cute arida. Per migliorare i talloni screpolati, possono risultare utili prodotti esfolianti che aiutano ad assottigliare gli ispessimenti. Dopo aver utilizzato un esfoliante, però, è importante trattare la zona del tallone con un prodotto lenitivo capace, al testo stesso, anche di nutrire ed idratare;
  • chi soffre di sudorazione eccessiva o di cattivi odori deve, come prima cosa, chiedere un consulto medico per escludere problematiche di altra natura. In questi casi è importante scegliere prodotti astringenti, capaci di limitare la produzione di sudore, e assorbenti. Le creme a base di zinco, amido di mais o di riso, insieme a specifici ingredienti antibatterici, riescono a contrastare la comparsa dei cattivi odori;
  • per calli e duroni è importante trovare formulazioni che riescano ad ammorbidire la zona, permettendoci così di eliminare le callosità in modo semplice e indolore. Sono da preferire creme con ingredienti emollienti come il burro di karitè o gli oli vegetali. In questi casi, spesso la crema da solo non riesce ad eliminare i calli già presenti, che andranno trattati anche con strumenti appositi come il Velvet smooth di School, pietre pomice o lime. Le creme, comunque, se utilizzate con costanza, riescono a prevenirne la formazione.

Marca

Sono tantissimi brand che hanno realizzato prodotti appositi per la cura dei piedi. I più famosi ed apprezzati sono sicuramente Scholl, azienda che da oltre 110 anni si occupa di prodotti per la cura del piede, e Just, un brand svizzero molto noto che però non vende online. Molto validi sono anche le creme per i piedi di Eucerin e di Neutrogena, oltre che di Hansaplast.