La cera per capelli è una pasta modellante dalla consistenza morbida che aiuta a modellare i capelli o fissare una piega senza creare l'effetto finto tipico del gel ma assicurando uno stile modellato dall'effetto naturale.

La cera per capelli, finita nel dimenticatoio dei prodotti per lo hair styling e oggi rivalutata, aiuta a domare ricci ribelli, a definire un look o le più disparate acconciature, donando ordine o movimento anche alle chiome più indomite. Per scegliere la migliore cera per capelli è importante, come prima cosa, aver ben chiaro l'effetto che si vuole creare, il tipo di capello che si andrà a lavorare e la tenuta che si desidera.

Per farvi un'idea sulle tipologie di cera per capelli in commercio, potete dare un'occhiata alla sezione dedicata all'hair styling sul sito di Amazon.

Le 10 migliori cere per capelli: classifica e confronto

In questa guida abbiamo selezionato le migliori cere per capelli tenendo in considerazione la qualità degli ingredienti utilizzati ed il grado di apprezzamento degli utenti che hanno acquistato ed utilizzato il prodotto.

1. American Crew Fiber

Tra le più recensite sul marketplace di Amazon, la cera Fiber di American Crew è una pasta modellante fibrosa dalla tenuta forte e dalla finitura opaca. Confezione da 85 grammi, questo prodotto è arricchito con cera d'api che garantisce un'idratazione ottimale dei capelli e dona una sensazione di morbidezza al tatto. Ideale per chi ha capelli non troppo lunghi e preferisce un effetto naturale.

Pro: la cera d'api rende l'American Crew Fiber un umettante ed emolliente per i capelli secchi.

Contro: per molti utenti, la consistenza della cera risulta leggermente dura ma basterà lavorarla qualche secondo in più con le mani prima di utilizzarla.

2. Tigi Bead Head

Cera lavorabile con finitura opaca, la Bead Head del brand Tigi è perfetta per dare definizione ad ogni tipo di look. Può essere utilizzata sui capelli asciutti per modellarli ed opacizzarli oppure sui capelli umidi per un effetto più naturale. Infatti, la finitura matt sarà più o meno marcata in base a quanto sono umidi i capelli al momento dell'applicazione. Confezione da 83 grammi, la cera si adatta sia a capelli corti che medio/lunghi.

Pro: profumazione molto gradevole e consistenza ottimale.

Contro: sui capelli particolarmente sottili sarà necessario lavorare un po' di più l'acconciatura per ottenere una durata perfetta.

3. Cera all'acqua Mad Dog

La cera a base d'acqua di Mad Dog è un prodotto professionale e 100% Made in Italy. Altamente modellante e dalla tenuta forte, questa cera dona ai capelli un effetto bagnato molto naturale senza lasciare residui o antiestetiche patine sulla pettinatura. Consigliato un utilizzo su capelli umidi, la cera per capelli può essere utilizzata dagli uomini anche per lo styling di barba e baffi. Confezione da 100 ml.

Pro: prodotto Made in Italy e molto versatile, utilizzabile non solo per i capelli ma anche per barba e baffi.

Contro: la consistenza è molto densa che, caratteristica che garantisce la buona tenuta del prodotto.

4. Da'Dude Da' Wax

Un prodotto versatile e capace di adattarsi con estrema facilità a tutte le tipologie di capelli, la cera Da' Wax di Da'Dude può essere utilizzata sia su capelli sottili che più grossi, sia corti che di media lunghezza. Confezione da 100 ml, la cera permette di creare sia look spettinati che più ordinati e definiti.

Degno di nota è l'aspetto ecologico del prodotto: la cera è cruelty-free quindi non testata su animali, non presenta parabeni, solfati o ftalati. Molto bella è la confezione della cera, una scatola ecologica in effetto legno. Tenuta forte, finitura opaca e volumizzante.

Pro: cera realizzata con ingredienti naturali, bella la confezione che la rende perfetta anche come regalo.

Contro: il prezzo è leggermente superiore alla media che, però, è giustificato dalla qualità del prodotto e dal fatto che basta una piccola quantità di cera per lo styling dei capelli.

5. Reuzel Fiber Pomade

Reuzel è un brand specializzato nel settore delle cere professionali. La Fiber Pomade ha una formula a base di acqua che non appesantisce i capelli e che va via con molta semplicità. Ha una tenuta flessibile, ma ne esistono versioni anche con un tenuta più strong, e dal finish leggermente lucido. Consistenza cremosa, basta una piccola quantità per ottenere un look curato.

La cera mantiene capelli ed acconciature in ordine per tutto il giorno creando un effetto naturale. Ideale per capelli medi e spessi, lavora bene anche i capelli ricci, domando i ciuffi più ribelli. Confezione da 113 grammi.

Pro: ottimo rapporto qualità prezzo ed una profumazione delicata e gradevole.

Contro: la tenuta è buona, non fortissima ma, come indicato anche dal produttore, basta aggiungere una piccola quantità in più per una maggiore tenuta.

6. Suavecito Firme Hold

Suavecito è un brand che ha riscosso –  e riscuote ancora – tantissimo successo negli USA e le sue cere per capelli sono considerate top products nel campo dell'hair styling sia maschile che femminile. La Suavecito Firme Hold è la proposta con tenuta forte del brand americano anche se la linea di ‘pomade' prodotta da Suavecito annovera cere differenti per capacità di tenuta e livello di brillantezza.

Questa cera a base di acqua è pensata per chi ha chiome particolarmente ribelli e hanno bisogno di prodotti dalla tenuta più forte per restare in ordine l'intera giornata. Perfetta anche per i capelli ricci, la cera Firme Hold è solubile in acqua, ha una consistenza facile da lavorare e va via con molta semplicità. Confezione da 113 grammi, brillantezza media e tenuta forte.

Pro: buona la tenuta e gradevole il profumo della cera, marchio di fabbrica del brand Suavecito.

Contro: per alcuni utenti la cera, appena applicata, tende a seccarsi rapidamente ma basta inumidirsi le mani così da avere più tempo per lavorare i capelli.

7. Layrite Super Hold

Cera solubile in acqua, leggera ma di carattere, Layrite Super Hold ha una tenuta forte ed una brillantezza media, particolarmente indicata per lo styling di capelli ricci, folti o robusti. Riesce a mantenere il look ordinato per tutto il giorno senza appesantire il capello e senza creare quella sgradevole sensazione di appiccicoso. Facile da lavorare, non secca subito una volta applicata sui capelli ma lascia qualche minuto per dare alla chioma la giusta messa in piega. I capelli, inoltre, possono essere risistemati durante la giornata utilizzando un pettine bagnato e riportando i ciuffi ribelli all'ordine. Può essere utilizzata sia sui capelli bagnati che asciutti. Confezione da 118 ml.

Pro: ottimo profumo con note di vaniglia e il grado di lucentezza è perfetto per chi non ama le cere opaco ma non vuole un effetto ‘oleato'.

Contro: la consistenza della cera si avvicina molto di più a quella del gel e sulle dita può risultare appiccicosa ma, una volta lavorato il prodotto con le mani, la sensazione di appiccicoso scompare.

8. Uppercut Deluxe Pomade

Pomata a base di acqua dalla tenuta forte che non rende il capello rigido ma, al contrario, lascia una buona morbidezza, l'Uppercute Deluxe Pomade è il prodotto consigliato per chi è alla ricerca di un look vintage o da bad boy. Finish dalla lucentezza medio-alta, la sua tenuta strong riesce a garantire durata anche ad acconciature su capelli medio-lunghi. Non lascia residui e si elimina facilmente con lo shampoo. Confezione da 100 ml

Pro: applicazione molto facile e non lascia alcun residuo sui capelli.

Contro: dopo qualche mese il prodotto potrebbe seccarsi ma basterà aggiungere un pò d'acqua per far tornare la cera alla sua consistenza originale.

9. Tommask Matt Wax

Per un look dal finish opaco e dall'effetto naturale, la Matt Wax di Tommask è una cera versatile che può essere utilizzato sia per definire che modellare capelli corti e lunghi. Può essere utilizzata indifferentemente sia dagli uomini che dalle donne, la cera è realizzata a base di argilla ed ha molteplici utilizzi: è texturizzante per capigliature disordinate e mosse e volumizzante per capelli sottili.
Prodotto Made in Italy, la cera è biologica, cruelty free e la confezione è realizzata con materiale riciclabile.

Pro: facile da lavorare, prodotto molto versatile da poter utilizzare su diverse tipologie di capello.

Contro: per alcuni utenti la consistenza non è molto morbida ma una volta lavorata con le mani riesce ad essere facilmente applicata.

10. Testanera Osis+ Flexwax

Testanera è un brand molto noto per la qualità dei suoi prodotti dedicati alla cura dei capelli e con Osis+ Flexwax ha ideato una cera pensata appositamente per quelle donne che hanno bisogno di definizione senza, però, ungere o appesantire i capelli. Tenuta forte e texturizzante, Flexwax permette di rimodellare più volte i capelli durante la giornata, per creare un nuovo look o ridare definizione. Effetto molto naturale e consistenza cremosa.

Pro: non irrigidisce i capelli e permette di ristrutturare il look più volte durante la giornata.

Contro: Per chi ha capelli particolarmente grassi, il consiglio è di utilizzarne una quantità minore.

Come scegliere la migliore cera per capelli: guida all'acquisto

Chi dice che avere un'acconciatura perfetta e sempre in ordine sia impossibile? Anche le chiome più selvagge possono essere domate con i giusti prodotti ed una buona manualità. Se prima era il gel l'alleato numero uno nella lotta alle ciocche fuori posto, oggi il prodotto più venduto per l'hair styling è la cera, la pasta modellante che non indurisce i capelli come il gel ma permette di definire il proprio look mantenendo un effetto naturale.

La buona resa di questi prodotti, però, dipende soprattutto da una buona scelta: non tutte le cere si adattano bene sia a capelli corti che lunghi, ricci o sottili ma, al contrario, è importante riuscire a valutare la migliore in base alle proprie esigenze e alle caratteristiche del proprio capello.

Allora, come scegliere la migliore cera per capelli? Vediamolo insieme.

Cera vs gel: quali differenze?

Prima di entrare nel dettaglio dei fattori da valutare per scegliere la migliore cera per capelli, è importante capire la differenza tra la pasta modellante e il gel.

Sia il gel che la cera riescono a fissare i capelli e a dare definizione ed ordine alla chioma, le differenze tra l'uno e l'altra sono legate all'effetto che ricreano. Il gel tende a creare look scolpiti dal finish bagnato, particolarmente lucido, e garantisce una tenuta ottimale dell'acconciatura; la cera, invece, può essere sia opaca che brillante e può avere una tenuta più o meno accentuata. Se è vero che il gel assicura una lunga tenuta, è vero anche che l'effetto ‘cartonato' è dietro l'angolo: il gel indurisce i capelli e con il tempo rischia di seccarli lasciando, inoltre, una sensazione di appiccicaticcio.

La cera è molto meno aggressiva, più versatile e dalla resa più naturale. Inoltre, se è difficile trovare un gel che non crei l'effetto bagnato, è invece possibile trovare una cera che abbia la stessa capacità di tenuta del gel, lo stesso finish lucido senza indurire o seccare i capelli.

In genere, nel mondo dell'hair styling si tende ad utilizzare il gel quando l'acconciatura da creare ha un mood scenografico, quindi molto scolpito, mentre la cera si preferisce per look più naturali con chiome da modellare.

Quante tipologie di cera per capelli esistono?

Le cere per capelli si possono suddividere in due categorie: quelle sintetiche e quelle naturali. Le cere per capelli sintetiche hanno un'origine minerale che, attenzione!, non sempre significa che ci troviamo di fronte un prodotto con ingredienti di derivazione chimica. Sebbene esistono ancora – purtroppo – prodotti di bellezza con petrolati vari, di certo non tutte le cere sintetiche contengono effettivamente questi ingredienti.

Ovviamente è sempre meglio preferire cere naturali, cere realizzate con estratti di origine vegetale come olio di semi di jojoba, cera d'api o di carnauba, estratti di cocco o di karitè. Queste cere non solo non danneggiano i capelli ma, al contrario, riescono ad avere capacità nutrienti e rinforzanti. Naturalmente neanche le cere naturali sono adatte a tutti. Chi ha i capelli che si sporcano facilmente dovrebbe evitare cere che contengono oli, anche se di origine naturale.

Cera per capelli: i fattori da tenere in considerazione prima di scegliere

L'interesse sempre crescente verso le cere per capelli, dovuto anche all'affermarsi del grooming, ossia la beauty routine maschile, ha fatto tornare questo prodotto alla ribalta. Oggi è possibile trovare cere di tutti i tipi e dalle caratteristiche più diverse tanto che non sempre è facile capire le differenze tra prodotti apparentemente simili.

Per aiutarci nella nostra scelta possiamo, come prima cosa, valutare 3 aspetti: finish, tenuta e profumazione:

  • Finish: le cere per capelli possono essere opache (matt) oppure lucide o brillanti (glowing). La scelta tra un effetto opaco o uno lucido dipende principalmente dai gusti personali: il finish opaco darà al look un aspetto più naturale mentre l'effetto lucido si addice ad acconciature più ricercate. Inoltre, la cera matt è consigliata per chi ha capelli chiari, così non si crea un effetto sporco, e per chi ha i capelli più grassi. Le cere lucide, invece, sono più adatte a chiome scure perché ravvivano e danno lucentezza al capello.
  • Tenuta: è l'aspetto più dibattuto e spesso la cera per capelli viene scelta solo per la sua capacità di tenuta. In realtà la cera è un modellante, non irrigidisce i capelli e non fissa come un gel quindi non ci si può aspettare dalla cera la stessa capacità di tenuta di un prodotto forte come il gel. Questo non significa che le cere non riescano a garantire una lunga tenuta dell'acconciatura, basterà semplicemente scegliere tra i prodotti in commercio quello con la tenuta più strong facendo attenzione ad evitare l'effetto ‘impomatato' non adatto a chiunque.
  • Profumazione: come altri prodotti di bellezza, anche alle cere vengono aggiunti aromi o fragranze per renderne l'odore gradevole. Alcuni brand hanno trasformato la profumazione delle cere prodotte nel loro marchio di fabbrica ma nella maggior parte dei casi si parla di fragranze molto delicate, vaniglia, cocco, agrumi, non particolarmente forti, che tendono a svanire dai capelli dopo circa un'ora dall'applicazione.

Ad ogni capello la sua cera

Oltre alle caratteristiche della cera, prima di scegliere il prodotto da acquistare, è importante valutare anche la tipologia di capello da lavorare. Un capello sottile non avrà mai le stesse peculiarità di un capello più spesso, così come i capelli ricci sono strutturalmente diversi dai capelli lisci. La grande varietà di cere in commercio permette di trovare senza difficoltà il prodotto ideale per le esigenze specifiche della propria chioma. Ecco alcuni suggerimenti:

  • migliore cera per capelli ricci: se hai bisogno di una cera per ridefinire i ricci, scomposti dal vento o da una lunga dormita, ti basterà optare per una cera modellante che aiuterà a scolpire e separare i ricci. La cera modellante, se arricchita da ingredienti nutrienti, aiuta anche ad eliminare l'effetto crespo.
  • migliore cera per capelli fini: i capelli sottili mantengono poco la piega e tendono ad appiattirsi facilmente, soprattutto se lunghi. In questo caso, la cera migliore da utilizzare è quella volumizzante che riesce a ‘riempire' la chioma e a dare maggiore volume. Il consiglio è quello di applicare la cera sui capelli umidi e lavorare i capelli usando spazzola e phon indirizzando il getto d'aria dal basso verso l'alto.
  • migliore cera per capelli secchi: le cere a base d'acqua sono da preferire in caso di capelli che tendono a seccarsi facilmente. Inoltre esistono in commercio prodotti arricchiti da ingredienti di origine naturali dalle proprietà idratanti come l'olio di jojoba, l'olio di cocco o il burro di karitè.
  • migliore cera per capelli lunghi: se avete necessità di definire ciuffi ribelli, optate per una cera dalla tenuta medio-forte. I capelli lunghi, anche se sottili, tendono ad essere più pesanti e necessitano di un prodotto più forte. Se invece volete solo ravvivare le lunghezze creando un pò di movimento potete orientare la vostra scelta verso cere modellanti.
  • migliore cera per capelli corti: chi ha i capelli corti ha il vantaggio di non avere grossi problemi nella scelta della cera migliori. I capelli corti, infatti, sono più facili da definire, lavorare e modellare. Attenzione a non esagerare: troppa cera con il tempo rischia di rendere i capelli secchi e spenti.

Come si utilizza la cera per capelli

Non bisogna essere un professionista dell'hair styling per utilizzare la cera che, al contrario, con le giuste indicazioni ed una buona manualità, può essere utilizzata da chiunque senza grosse difficoltà.

La cera va applicata sui capelli asciutti o umidi, mai sui capelli bagnati. Inoltre, i capelli devono essere puliti, ben lavati e pettinati con cura per eliminare tutti i nodi. A questo punto:

  1. prendete la giusta quantità di cera regolandovi in base alla lunghezza dei capelli: una chioma lunga avrà bisogno di una quantità maggiore rispetto ai capelli corti che invece ne necessiterà pochissima. Utilizzate, comunque, una piccola quantità di prodotto.
  2. strofinate la cera tra le mani utilizzando i palmi così da riscaldarla, ammorbidirne la consistenza e sciogliere eventuali grumi.
  3. distribuite la cera in modo uniforme su tutta la chioma, partendo dalla radice per arrivare poi alle punte. Evitate il contatto con il cuoio capelluto: il rischio è che la cera potrebbe chiudere i pori e limitare la respirazione dei capelli.
  4. Modellate le ciocche dandogli il movimento e la piega che preferite.

Se avete capelli lunghi, la cera può essere utilizzata tutti i giorni, sempre con moderazione e non usando quantità eccessive di prodotti. Con i capelli corti, invece, è meglio limitare l'utilizzo della cera a poche volte a settimana.

Anche la rimozione della cera per capelli è un aspetto importante: molti prodotti in commercio sono idrosolubili quindi per togliere la cera dai capelli basterà lavare con cura i capelli. Prima dello shampoo, è consigliabile pettinare i capelli con una spazzola dalle setole morbide così da eliminare la parte più superficiale di prodotto.

Qualche consiglio sull'utilizzo della cera per capelli

  • utilizzate sempre una piccola quantità di prodotto. Troppa cera rischierebbe di sporcare i capelli e creare un effetto unto decisamente poco carino;
  • non utilizzare la piastra dopo l'applicazione della cera perché rischiereste seriamente di bruciare i capelli;
  • usate la cera con parsimonia. Se usato con attenzione e senza esagerazione, la cera non fa male ai capelli;
  • attenzione agli ingredienti: da evitare cere che contengono ingredienti di derivazione chimica come petrolati, paraffina o solfati.

Dove acquistare la cera per capelli

Per assicurarsi un prodotto di qualità, molti sono abituati ad acquistare la cera per capelli dal proprio acconciatore, pagando spesso una cifra al di sopra della media. In realtà online è estremamente facile trovare lo stesso prodotto professionale ad un prezzo nettamente più basso. Non vi resta che dare un'occhiata alla sezione di Amazon dedicata alle cere per capelli e trovare quello giusto per una chioma perfetta.