Quante volte abbiamo sentito pronunciare la frase "le mani sono il nostro biglietto da visita"? Avere unghie curate e mani ben idratate è senza dubbio importante, ci aiuta a sentirci meglio e più in ordine. Un accessorio che proprio non può mancare nel nostro kit è la fresa per unghie, uno strumento utile per chi vuole realizzare una manicure in casa. Si tratta di un lima elettrica che può aiutarci anche a risparmiare sui costi di un salone di bellezza. Si tratta di uno strumento indispensabile nell'onicotecnica, che può essere utilizzato sia da estetiste esperte che dalle principianti, ovviamente con le dovute attenzioni. È molto utile sia per eliminare lo smalto in gel che per rimuovere il semipermanente. In commercio sono diversi i modelli di frese per unghie disponibili ed è importante scegliere quello più adatto a rispondere alle proprie esigenze e al proprio livello di esperienza. Ecco allora i 10 migliori modelli da acquistare.

Le migliori frese per unghie

I prodotti presi in considerazione in questa lista, sono stati selezionarti sulla base di alcuni elementi quali il rapporto qualità/presso, la velocità e il risultato ottenuto.

1. Limetta elettrica per unghie professionale Cadrim

La fresa unghie Cadrim è un dispositivo per la manicure e la pedicure professionale. È adatta sia a unghie naturali che a unghie artificiali in gel o acrilico. È dotata di un pulsante regolatore per poter lavorare sia in senso orario che in senso antiorario. In fase di lavorazione il rumore è basso, così come poche sono le vibrazioni emesse. Scelta da molte professioniste nei centri estetici, è uno strumento valido anche per chi vuole approcciarsi alla manicure fai da te con la fresa.

Velocità: 20.000 RPM

Pro: Oltre al trapano a mano il kit include anche sei punte di diamante.

Contro: L'impugnatura di plastica potrebbe risultare per alcuni troppo leggera.

2. Beurer MP 41 set per manicure/pedicure

Il set per manicure e pedicure Beurer consente di accorciare, limare e modellare unghie e cuticole. Ha due livelli di velocità e una rotazione sia in senso orario che antiorario. Può essere adottato su unghie naturali e su quelle artificiali, inoltre è adatto anche ai diabetici. Il kit è dotato di sette accessori, ognuno con una peculiarità: il cono in zaffiro, lungo e dalla grana grossa consente di rimuovere calli e ispessimenti grandi; il disco in zaffiro a grana fine lima e leviga le unghie; il disco in zaffiro a grana grossa taglia le unghie, anche quelle più spesse; la lima per calli in zaffiro va ad asportare ispessimenti vari dal tallone e dalla pianta del piede; la fresa a cilindra va a levigare le superfici indurite; il cono in feltro oltre a levigare va a lucidare il bordo.

Velocità: Ha due livelli di velocità: una massima di 4600 giri al minuto e una minima di 3800.

Pro: La fresa per unghie è anche dotata di una luce Led per la massima precisione.

Contro: Rispetto ad altre frese universali, in questo caso gli accessori devono avere l'ingresso esagonale.

3. JSDA Fresa unghie professionale

La fresa unghie professionale di JSDA è ideale per rimuovere non solo le cuticole ma anche lo smalto semipermanente e la ricostruzione in gel acrilico e tip. Consente di affilare, levigare, lucidare e realizzare una manicure degna di un centro estetico professionale. Ha una bassa vibrazione e non è affatto rumorosa. Il manipolo è ergonomico e leggero e consente una facile e stabile impugnatura e si muove sia in senso orario che in senso antiorario. La punta della fresa ha una struttura antipolvere, mentre il motore ha una vita lunga 4-5 volte più del normale. Inoltre è caratterizzato dal NdFeB (i magneti potenti Neodimio-Ferro-Boro).

Velocità: 0-30000 giri al minuto.

Pro: Il kit contiene quattro set con diversi perni abrasivi.

Contro: Leggermente più costosa di altri prodotti simili.

4. Beurer MP 62 manicure/pedicure professionale con LED

Il kit Beurer con fresa professionale serve per accorciare, limare, modellare, lucidare le unghie, rimuovere calli e cuticole. È adatto per le unghie naturali, ha una velocità continua e due rotazioni, in senso orario e in senso antiorario. La fresa è dotata di un cappuccio protettivo per la polvere delle unghie. L'impugnatura ergonomica è morbida e la luce a Led permette di lavorare meglio, andando a illuminare le parti interessate. Il kit include ben 10 accessori: un cono di zaffiro a grana fine per rimuovere pelle secca, calli o duroni; un disco in zaffiro a grana fine e uno a grana grossa per limare e lavorare le unghie; un cono in feltro che leviga e lucida il bordo dell'unghia dopo la limatura; una fresa a fiamme, per il trattamento delle unghie incarnite; una fresa ad ago che consente di estrarre le unghie incarnite; un cono in zaffiro lungo a grana grossa che rimuove con velocità i duroni spessi o i calli; infine un accessorio in carta abrasiva che rimuove la pelle secca sui talloni.

Velocità: 54000 giri al minuto.

Pro: il kit è dotato anche di una pratica custodia.

Contro: Non è adatta per unghie in gel o con acrilico.

5. Trapano elettrico per unghie

Il trapano elettrico per unghie è multi-funzione: accorcia, lima, modella, lucida, rimuove cuticole e calli. Ha una velocità e una rotazione regolabili. È facile da usare: sarà sufficiente collegare il cavo USB all'adattatore e ruotare la manopola di controllo della velocità, per selezionare quella alla quale si vuole laborare. Ha un design leggero e compatto, con un corpo in alluminio in grado di assorbire calore. Il kit include 11 trapani e sei ruote in nylon.

Velocità: da 0 a 20000 giri al minuto.

Pro: Può essere portata ovunque, grazie alle sue pratiche dimensioni della forma di una penna.

Contro: È più adatto a un uso casalingo, più che professionale.

6. Promed The File 525 lima elettrica

La lima elettrica Promed The File è adatta a unghie naturali, con gel o acrilico. Ha un alloggiamento leggero e poco ingombrante e una impugnatura in acciaio inossidabile, maneggevole, ergonomica e a bassa emissione di vibrazioni. È dotata del sistema safety stop, che consente alla macchina di arrestarsi in caso di sovraccarico. La fresa, che può essere utilizzata per limare, modellare, levigare e rimuovere callosità varie, ha una testina rotante con gemma luminosa e brillante, nonché un dispositivo di regolazioni all-in-one, con rotazione a destra e a sinistra.

Velocità: 25000 giri al minuto, regolabili.

Pro: Dotata di 5 led per la visualizzazione del numero di giri.

Contro: Ha un prezzo leggermente superiore ad altri prodotti.

7. Fresa unghie elettrica Carttiya

La fresa per unghie elettrica di Carttiya è un perfetto strumento portatile, facile da usare e piuttosto silenzioso. Ha due sensi di rotazione e una velocità regolabile attraverso una rotella. Dotata di sei punte e 30 ruote in nylon, è in grado di limare, smerigliare e lucidare le unghie di mani e piedi. Il guscio in alluminio favorisce la dissipazione del calore e ne evita il surriscaldamento. Le dimensioni contenute la rendono perfetta per essere portata ovunque si vuole. Il kit include oltre alla fresa, anche una striscia di levigatura, un tagliaunghie, uno spingicuticole, un pennello e il cavo USB.

Velocità: 4500-20000 giri regolabili.

Pro: Ottimo rapporto qualità/prezzo.

Contro: Si tratta di uno strumento più adatto alla manicure fai da te.

8. Kit deluxe Prorelax

Per chi non vuole rinunciare a una manicure perfetta, non solo a casa, ma anche in viaggio, può selezionare il kit deluxe Prorelax, con cui accorciare e modellare le unghie, rimuovere callosità, duroni e ipercheratosi. È dotata di una luce Led che illumina le zone di applicazione, di un micromotore con rotazione in senso orario e antiorario. Ha una protezione antipolvere in grado di raccogliere i residui di pelle e unghie ed è sterilizzabile, in questo modo previene la proliferazione di funghi e batteri. Il kit comprendere 15 accessori in acciaio chirurgico e rivestiti di zaffiro.

Velocità: da 2000 a 54000 giri al minuto.

Pro: Il kit è inserito in una elegante e pratica valigetta in alluminio, che la rende adatta per il trasporto.

Contro: Ha un prezzo più elevato, rispetto ad altri prodotti simili.

9. Fresa per unghie professionale Weiyi

La fresa per unghie professionale Weiyi è ideale per rimuovere cuticole e smalto, semipermanente e gel. Facile da usare, ha un doppio senso di rotazione ed è comoda anche per chi è mancino. Il manipolo, dalla forma ergonomica, risulta pratico e leggero. L'attrezzo è in grado di affilare, levigare e lucidare le unghie. Il kit include, oltre alla fresa, anche sei trapani, 100 strisce abrasive e un supporto per manipolo.La velocità può essere regolata sulla base delle proprie esigenze.

Velocità: 20000 giri.

Pro: Cambiare le punte è semplice e veloce, sarà sufficiente premere il bottone posizionato all'esterno del manipolo.

Contro: Non è una fresa portatile.

10. Fresa per unghie professionale con pedale JSDA

La fresa per unghie professionale con pedale JSDA è perfetta per rimuovere lo smalto semipermanente e la coperta in gel. Lima, leviga, affila, lucida e fora, per realizzare una perfetta manicure fai da te, anche in gel acrilico e tip. Ha una velocità di rotazione regolabile, che può essere regolata manualmente o con il pedale. Inoltre ha un manipolo leggero ed ergonomico.

Velocità: circa 30000 giri al minuto.

Pro: Produce basse vibrazioni e non è rumorosa.

Contro: È consigliabile acquistare anche altre punte, oltre a quella in dotazione.

Come scegliere la migliore fresa per unghie

Per scegliere la fresa per unghie più adatta alla nostra manualità e alle nostre esigenze, dobbiamo prendere in considerazione alcuni fattori quali la tipologia, la velocità, le punte, le funzioni e gli accessori vari, oltre ovviamente al budget a nostra disposizione.

Tipologie

Le tipologie di fresa sono differenti e hanno a che fare con le singole esigenze di ciascuno.

  • Le frese portatili sono dotate del solo manipolo, a batteria o con filo. Sono più economiche e meno professionali, di solito si prestano a un uso casalingo e non quotidiano.
  • Le frese con motore esterno possono raggiungere velocità elevate di giri e una precisione maggiore. Ne esistono vari modelli, dalle quelle a uso domestico fino a quelle professionali. Il prezzo varia a seconda del modello.
  • Il kit completo  presenta accessori aggiuntivi, oltre alla fresa, come punte o lime. Consente di risparmiare sulla spesa finale, poiché la maggior parte degli accessori che occorrono, è inclusa nel set.
  • Le frese per unghie aspiranti sono ad uso esclusivo delle professioniste. Hanno costi superiori e permettono di aspirare polveri e residui vari, in fase di lavorazione.

Velocità e RPM

La velocità è uno degli elementi più importanti da valutare quando andiamo ad acquistare una fresa per unghie. Si esprime in RPM e va a definire la qualità di prodotto. Una velocità bassa è utile per realizzare la manicure normale, nel caso di gel e acrilico, invece, si raccomanda una velocità più alta. Per questo motivo è preferibile acquistare frese per unghie con velocità modulabile, che possano far fronte a entrambi i trattamenti. Di norma si parla di una velocità che si aggira tra i 4000 e i 30000 giri. Inoltre è preferibile optare per frese che consentano una variazione di direzione: in questo modo sarà più semplice lavorare con entrambe le mani.

Punte

Le punte vanno valutate in base al tipo di unghia su cui si utilizzerà la fresa, quindi punte per unghie naturali e punte con unghie in gel o semipermanente. In alcuni casi vanno bene per entrambi i letti ungueali.

  • Il mandrino è un cilindro piatto su cui possono essere montate testine vaire abrasive.
  • La punta a cono serve per rimuovere i prodotti in eccesso rimasti sulle unghie.
  • La punta per cuticole va a rimuovere gli ispessimenti della pelle.
  • La punta a barrel serve in caso di rimozione di gel o acrilico.
  • La punta shark agisce sempre su gel o acrilico ma è dotata di una dentatura accentuata.

Per quanto riguarda i materiali, invece, ciascuno strumento può essere realizzato in maniera differente.

  • In generale si utilizza il carbonio o il tungsteno per le punte a uso domestico.
  • Le punte a uso professionale sono realizzate con particelle di diamante o zaffiro e hanno proprietà abrasive.
  • Le punte in ceramica, di ultima generazione, sono antibatteriche e resistenti a lungo.

Funzioni

Le frese per unghie devono essere adatte a svolgere funzioni differenti: limatura, fresatura, livellamento, lucidatura e manicure.

  • La limatura consente di arrotondare le unghie e dare loro la forma che preferiamo.
  • La fresatura prepara l'unghia ai trattamenti successici, andando a rimuovere i residui di smalto e tutte le imperfezioni varie presenti sul letto.
  • Il livellamento permette di spianare l'unghia nel caso ci siano dislivelli.
  • La lucidatura regala al letto ungueale maggiore brillantezza.
  • La manicure toglie cuticole e pellicine con facilità e precisione.

Accessori

Oltre alla singola fresa e alle relative punte, è possibile acquistare kit completi, dotati anche di lime, spingicuticole e pennelli. In questo modo non dovremo preoccuparci di acquistare in un secondo momento tutto l'occorrente. Spesso si consiglia l'acquisto di kit professionali e semiprofessionali, che oltre ad agevolarci con tutto l'occorrente necessario, ci consentono anche di risparmiare. Anche in questo gli accessori vanno valutati sulla base dell'uso che ne dobbiamo fare.

Prezzo

Le fasce di prezzo delle frese per unghie sono differenti e relative alla tipologia e all'uso della singola fresa.

  • Le frese che hanno un costo basso, al di sotto dei 50 euro, sono pensate per un uso personale e saltuario. Non sono dotate di molti accessori e permettono la realizzazione di una manicure base.
  • Le frese di fascia media, tra i 50 e i 100 euro, sono semiprofessionali e consentono un buon lavoro fai da te.
  • Nel caso delle frese professionali, il costo supera le centinaia di euro. Si tratta di modelli tecnologici e all'avanguardia, in grado di rispondere alle più diverse esigenze. Sono per questo pensate per i professionisti del mestiere.

Manutenzione e pulizia

Mantenere la fresa per unghie pulita e igienizzata è fondamentale, sia se ne facciamo un uso casalingo, sia se lavoriamo su più mani e quindi per un uso professionale. Dopo averla utilizzata, occorrerà sterilizzare le punte: in questo modo saremo certe di andare a eliminare tutti i residui anche dalle varie scanalature.  Dopo aver fatto ciò sarà possibile lasciare in ammollo gli accessori in una specifica soluzione disinfettante e poi asciugarli con cura. In questo modo eviteremo che si formi ruggine e che le parti della fresa si deteriorino. Infine si potrà procedere con una pulizia del motore e del cavo elettrico, per rimuovere la polvere in eccesso.

Come usare una fresa per unghie

Per utilizzare in modo adeguato la fresa per unghie, occorre seguire alcuni passaggi. Dopo aver studiato il funzionamento dell'attrezzo, tra velocità e intensità, si potrà passare la punta selezionata su tutta l'unghia, spostandosi e non concentrandosi su un unico punto. Il manipolo va impugnato adeguatamente e angolato in base alla zona interessata e al risultato che si vuole ottenere. Il potere abrasivo varia, infatti, a seconda dell'angolazione scelta. Per rimuovere il gel o il semipermanente è consigliabile bagnare con dell'acqua l'unghia, per evitare che si surriscaldi. Il movimento è doppio: dall'alto al basso e attorno alle cuticole. Per la manicure normale sarà sufficiente passare la fresa nel contorno cuticole. Per le principianti è consigliabile farne un uso moderato e delicato, imparando a controllare la pressione esercitata. Per evitare di danneggiare, l'unghia bisogna procedere con delicatezza e precisione.