Lorie fe Dales è una ragazza di 23 anni, viene dalle Filippine e la sua storia sta facendo il giro del web. Era il 2014 quando su Facebook ha trovato una richiesta di amicizia da parte di Thomas Greig, un 71enne inglese in pensiono che voleva conoscerla dopo essere rimasto incantato dai suoi lunghi capelli scuri. La ragazza all'inizio non era convinta, l'enorme differenza d'età la spaventava, poi, incuriosita, ha deciso di cominciarci a parlare. Giorno dopo giorno, ha provato attrazione verso di lui, rimanendo affascinata dalla sua personalità.

Il primo appuntamento è stato nel luglio di quell'anno nelle Filippine e a partire da qui momento non sono riusciti più a separarsi, tanto da essere convolati a nozze nel 2016 e da avere una figlia, Mary, sei mesi dopo. "Per lui è stato amore a prima vista, a me sono piaciuti subito i suoi occhi e la sua dolcezza. Per noi l'età è solo un numero, non ci ha mai creato problemi", ha spiegato Lorie, la cui famiglia all'inizio è sempre stata contraria a quella relazione. Oggi, però, i genitori hanno capito che Thomas la ama davvero.

L'uomo passa 5 mesi all'anno con la moglie e la figlia nelle Filippine e i restanti 7 mesi nel Regno Unito, a dimostrazione del fatto che l'amore non conosce limiti né di età né di distanze. Quando sono distanti, i due passano ore e ore su Skype a chiacchierare. Nonostante sia felice, Lorie è stata spesso accusata di essere una "sposa per corrispondenza" e di aver accettato il matrimonio solo per sfruttare il conto in banca dell'uomo, che viene definito troppo vecchio per lei. La 23enne, però, non si lascia sopraffare tra le critiche e continua ad andare avanti per la sua strada, affermando con fermezza che era destino che incontrasse Thomas.