Sono ormai passati più di 20 anni da quando la principessa Diana ha perso la vita a Parigi ma, nonostante ciò, è rimasta nel cuore dei sudditi, che ancora oggi la ricordano con estrema dolcezza. Il Royal Wedding con il principe Carlo le ha cambiato la vita, le ha permesso di entrare della Royal Family e di avere due figli eredi al trono ma purtroppo le ha causato anche moltissime sofferenze, visto il tradimento del marito con Camilla Parker Bowles. La cosa che in pochi sanno è che anche nel giorno del matrimonio, quello che sarebbe dovuto  essere il più bello della sua vita, si è ritrovata a piangere a dirotto.

Carlo tradiva già Diana prima del matrimonio

La storia d'amore finita male tra Lady Diana e Carlo d'Inghilterra è ormai passata alla storia ma in pochi sanno che la principessa aveva cominciato ad avere i primi sentori del fatto che le cose non andassero bene fin dal giorno in cui si è sposata. Nonostante il Royal Wedding sia stato visto in tutto il mondo come un evento romantico e spettacolare, la mamma di William ed Harry si è ritrovata a piangere a dirotto a poche ore dal fatidico sì. Il 28 luglio 1981 trovò infatti un pacchetto regalo destinato a Camilla Parker Bowles, anche lei tra le invitate al matrimonio, nel quale c'era un braccialetto in oro con le iniziali "G" ed "F" che il futuro marito aveva deciso di donarle. Nei giorni successivi vide anche un mazzo di fiori destinati all'amante con tanto di bigliettino con la scritta "A Gladys da Fred", probabilmente i nomi "in codice" che utilizzavano per non farsi scoprire. Carlo non la amò ed è proprio poco prima delle nozze che se ne rese conto. Quante sofferenze si sarebbe evitata se avesse preso la rivoluzionaria decisione di rinunciare a tutto a poche ore dalla sfarzosa cerimonia?