Lady Diana è morta nel 1997 in un tragico incidente sotto il tunnel del Pont de l’Alma a Parigi insieme al suo compagno Dodi Al-Fayed e, nonostante siano passati anni da quel drammatico momento, continua a essere considerata una vera e propria icona di stile. Il primo luglio avrebbe compiuto 57 anni e ancora oggi sono moltissimi quelli che non riescono a fare a meno di celebrarla e di definirla un'icona. C'è un vestito in particolare che le ha permesso di passare alla storia, è particolarmente audace, visto che lasciava le spalle scoperte, cosa contraria all'etichetta, e viene definito il "revenge dress": ecco perché.

La principessa Diana indossa il revenge dress dopo il tradimento del marito

Lady Diana è passata alla storia non solo perché ha perso tragicamente la vita nel 1997 ma anche perché ha dimostrato di essere una delle principesse più audaci e ribelli di tutti i tempi. E' stato un abito ben preciso ad aver rotto ogni tipo di etichetta, viene chiamato "revenge dress", ovvero "vestito della vendetta", ed è stato indossato nel giugno del 1994 al garden party alla Serpentine Gallery di Londra, pochi giorni prima del suo compleanno. Si trattava di un minidress in seta nera firmato dalla stilista greca Christina Stambolian con la gonna sopra al ginocchio e uno scollo a barca che lasciava le spalle scoperte, abbinato a dei décolleté dal tacco medio, una preziosa e appariscente collana di perle e una clutch bag. Si trattava della prima apparizione della principessa dopo che il marito Carlo aveva ammesso di avere una relazione extraconiugale ed è proprio per dimostrare a tutti che si sentiva bella e libera che aveva scelto un abito tanto audace. Non è un caso che la leggenda narri che non si trattava della prima scelta di Lady D., avrebbe dovuto indossare un abito di Valentino ma ha poi cambiato idea puntando tutto sulla sensualità, così da lanciare un forte messaggio ai sudditi. Diana potrà anche essere stata tradita dal marito ma non ha mai perso la dignità, la bellezza e l'eleganza che l'hanno sempre contraddistinta. Il suo abito della vendetta è ancora oggi iconico.