Libby Appleby è una donna di 37 anni, viene da West Rainton, nella contea di Durham, ed ha recentemente dato alla luce due gemelle, concepite con il suo partner Tafadzwa Madzimbamuto, un uomo di colore di 40 anni. Nonostante siano assolutamente identiche, hanno dei piccoli particolari che le rendono diverse: il colore degli occhi e della pelle. Amelia ha la pelle scura, i capelli neri e gli occhi marroni, proprio come il papà, mentre sua sorella Jasmine è nata con gli occhi azzurri, la pelle chiara ed è la copia esatta della mamma.

Non è la prima volta che capita una cosa simile, anzi è molto comune che nelle coppie miste i gemelli nascano con una carnagione completamente diversa, visto che sono più geni a controllare il colore della pelle. Durante la gravidanza, Libby si era chiesta più volte come avrebbe fatto a riconoscere le sue bambine ma, una volta nate, è rimasta sbalordita, tanto da aver raccontato: “Anche i medici erano senza parole quando le bambine sono nate, la possibilità di concepire dei gemelli ‘diversi’ è di una su un milione. Jasmine e Amelia sembravano appartenere a razze diverse”.

Pare inoltre che le due gemelline siano le prime ad essere nate con il colore della carnagione differente nel Regno Unito. Sono moltissimi quelli che non credono al fatto che le bambine siano gemelle e che le scambiano per sorellastre. Nonostante sia costretta ogni volta a spiegare che sono entrambe figlie dello stesso papà, Libby è contenta di questa piccola “differenza”: rende le sue bimbe uniche e soprattutto riconoscibili a prima vista.