Lupe Villanueva e Frank Ybarra si sono incontrati diverse volte negli ultimi 20 anni, ma soltanto pochi mesi fa hanno scoperto che erano fratello e sorella. La rivelazione è arrivata in un momento critico. La Sigora Villanueva, di Oxnard, in California, ha affermato che il ricongiungimento con suo fratello è stato un vero e proprio miracolo voluto da Dio, la donna ha infatti potuto salvare la vita dell'uomo donandogli un rene. L'intervento ha avuto luogo il 24 giugno presso il Ronald Reagan UCLA Medical Center. I fratelli hanno affermato che l'operazione ha segnato l'inizio della loro relazione.

Frank, 53 anni, e Lupe, 54 anni, sono cresciuti nello stesso quartiere ma non si sono mai incontrati. La donna è stata adottata e cresciuta da una famiglia diversa rispetto a quella di suo fratello. Ha trascorso gli ultimi 20 anni cercando disepratamente i suoi genitori biologici, il tutto senza avere successo. Circa tre anni fa Lupe ha rintracciato un primo indizio che l'ha condotta a suo fratello. Un giorno mentre era a lavoro, la donna guardava delle foto della sua infanzia con i colleghi, una di loro ha notato che Lupe da bambina assomigliava terribilmente a suo marito Frank. Lupe ha dunque iniziato ad indagare più a fondo ed ha scoperto che quell'uomo, Frank, era suo fratello.

La scoperta sconvolgente è stata aggravata dal fatto che Frank era affetto da una patologia molto pericolosa per la sua vita e aveva bisogno di un trapianto di rene. Fin ora nessun familiare stretto dell'uomo aveva potuto procedere alla donazione a causa di un'incompatibilità, da oltre 10 anni aspettava un donatore. Poi è arrivato il miracoloso incontro con la sorella che si offerta di donargli un rene. Inizialmente Frank non voleva accettare ma poi le sue condizioni sono sensibilmente peggiorate, la sua vita era in pericolo, ha così accettato il dono di sua sorella. Oggi i due sono inseparabili.