Bethany Foss è una mamma inglese e ha 3 figli, l'ultima è nata nell'ottobre del 2018, si chiama Daisey-May e fin da quando è venuta al mondo ha combattuto duramente per rimanere in vita. Poco dopo il parto i medici hanno notato che qualcosa non andava, la piccola aveva dei problemi respiratori e, in seguito ad alcuni controlli approfonditi, è emerso che era affetta da un'infezione da streptococco del gruppo B, che l'ha portata a soffrire di meningite.

A passargliela è stata la mamma stessa durante il parto, si tratta di una cosa che capita a una donna su 5 ed è potenzialmente letale per un neonato. "Mi è stato detto di prepararmi al peggio, è stato il momento peggiore della mia vita, ero incredula e scioccata. La mia bimba era nata in salute ma nel giro di 24 ore tutto è cambiato", ha dichiarato Bethany. Dopo che per settimane la piccola è riuscita a rimanere in vita solo grazie alle macchine, oggi è finalmente fuori pericolo. I suoi valori si sono stabilizzati ma ha subito dei gravi danni cerebrali. Per il momento non si sa ancora in che modo la cosa influenzerà la sua vita, l'unica cosa certa è che soffre di epilessia, una condizione che si può tenere sotto controllo grazie a degli appositi farmaci.

I genitori, però, sono felici di averla finalmente a casa, anche se sono costretti a servirsi dell'aiuto di alcune badanti specializzate per prendersi cura di lei. Oggi Bethany vuole raccontare la sua storia per aumentare la consapevolezza sui rischi a cui si va incontro quando un neonato soffre di un'infezione simile dopo il parto: la sua famiglia ha dovuto affrontare un vero e proprio calvario ma solo diagnosticando la condizione in tempo è possibile salvare la vita ai neonati.