I sacchi da boxe – anche conosciuti come sacchi da pugile – sono dei sacchi imbottiti che vengono utilizzati per rafforzare i muscoli. Possono essere utilizzati per diversi tipi di allenamento, sia dai dilettanti che dai professionisti. Ovviamente, bisogna ricordare che, alla base di un buon allenamento c'è, per prima cosa, una sessione di stretching.

A seconda dell'obiettivo che si vuole raggiungere, c'è bisogno di utilizzare il sacco da boxe più idoneo. Infatti, i sacchi da boxe possono essere autoportanti, da terra o ad acqua (anche detti "a pera"). I sacchi da boxe autoportanti sono il tipo più professionale e sono appesi al soffitto tramite un supporto che si fissa al muro e si collega al sacco con un gancio. Dopo aver individuato la tipologia più adatta, si passa a considerare il peso: i sacchi da boxe più leggeri servono per allenarsi in velocità, mentre quelli più pesanti servono per monitorare la potenza. Queste ed altre caratteristiche che vedremo meglio in seguito sono fondamentali da considerare al momento dell'acquisto, anche perchè con questo attrezzo si possono praticare diversi tipi di sport, non solo il classico pugilato; ad esempio, è utile per allenarsi per sport come kick boxing, K-1, Muay thai e MMA.

Allentarsi con un sacco da boxe ha tanti benefici: aiuta a lavorare sulla coordinazione, sul controllo del movimento e sulla stabilità; permette di sciogliere la tensione accumulata nei muscoli, bruciare grassi e incrementare velocità e potenza. Per ottenere questi risultati, però, il sacco deve essere ben fissato e del giusto peso. Per lavorare sulla velocità, ad esempio, è utile un sacco leggero; per lavorare sulla potenza, invece, meglio un sacco più pesante.

Per utilizzare i sacchi da pugile al meglio e in totale sicurezza, può essere importante avere a portata di mano supporti o altri accessori, come i guantoni. Insomma, non è vero che un modello di sacco da boxe vale l'altro. In questa guida, quindi, capiremo quali sono gli aspetti che non possono essere sottovalutati al momento della scelta per soddisfare le proprie esigenze e per fare attività fisica nel migliore dei modi. Inoltre, valuteremo quali tra i modelli in vendita nei negozi autorizzati, come Decathlon, e nella categoria "sacchi da boxe" proposta da Amazon.

I migliori sacchi da boxe, guida alla scelta

Per prima cosa, abbiamo pensato di aiutarvi a farvi un'idea di quali sono i migliori modelli sul mercato in questo momento. Per rendere più facile la vostra scelta, abbiamo fatto una prima selezione di prodotti. In particolare, vi presentiamo dieci modelli, scelti tra quelli con il miglior rapporto qualità/prezzo, più richiesti da chi pratica questi sport da tanto tempo e i più ricercati da chi ci si sta approcciando per la prima volta.

Leone 1947 basic

Leone 1947 basic è un sacco da boxe autoportante ideale per gli allenamenti professionali. È alto 87 centimetri e ha un diametro di 30 centimetri. A seconda delle esigenze, si può acquistare di diversi pesi: 20, 30 0 55 chili. Il rivestimento è in pelle sintetica, mentre l'imbottitura è realizzata in cotone. Il sacco è chiuso con una zip. Le catene appendi sacco sono resistenti e facili da montare. Se vi interessa questo modello, potete acquistarlo su Amazon.

Pro: il marchio Leone è consigliato a tutti coloro che vogliono praticare questo sport in maniera professionale.

Contro: fino ad ora, tutti coloro che l'hanno provato sono soddisfatti della qualità e degli allenamenti portati a termine.

Bruce Lee

Bruce Lee è un sacco da boxe da terra professionale. La base può essere riempita con sabbia o a proprio piacimento, mentre il sacco è imbottito con la gommapiuma, perché pensato anche per un uso molto intenso. Questo modello è ideale per diverse discipline legate alle arti marziali. Il rivestimento esterno è realizzato in pelle sintetica, per resistere alle abrasioni. È alto 175 centimetri. Pesa 10,8 chili. Se fa al caso vostro, trovate questo modello su Amazon.

Pro: il sacco è perfetto per i principianti. Consente di allenarsi imparando a gestire la velocità.

Contro: per essere stabile, la base deve essere riempita con 100 chili di sabbia, che rendono poi scomodi eventuali spostamenti.

Everlast Double End Striking Bag

Everlast Double End Striking è un sacco da boxe a pera. È un modello dotato di doppio attacco, uno più corto e uno più lungo, a seconda dell'altezza che preferite. Il rivestimento esterno è in pelle sintetica. Il diametro della palla è di 20 centimetri. Questo modello è perfetto per migliorare i propri riflessi. Si tratta di un modello leggero, pensato per chi è alle prime armi. Se questo modello fa al caso vostro, potete procedere all'acquisto su Amazon.

Pro: questo modello è venduto in una borsetta di plastica che ne rende facile il trasporto. Infatti, grazie ai ganci, la palla può essere attaccata e staccata in qualsiasi momento e ovunque.

Contro: alcuni utenti hanno ritenuto che gli elastici fossero troppo corti, ma li hanno sostituiti facilmente.

Everlast Power Tower gonfiabile

Everlast Power Tower è un sacco da pugile gonfiabile. Si tratta di un modello da terra. La base può essere resa stabile riempiendola d'acqua. Questo modello è pensato per chi vuole portare avanti un allenamento amatoriale, ma comunque efficace. Il rivestimento esterno è realizzato con materiale sintetico. Il sacco è lungo 1,5 metri. Nella confezione è compresa la pompa ad aria per gonfiarlo. Se volete procedere con questo acquisto, lo trovate su Amazon.

Pro: questo modello è perfetto sia per chi è alle prime armi con la boxe, sia per chi vuole fare un regalo ad un bambino.

Contro: secondo alcuni utenti, con un uso scorretto, potrebbe bucarsi facilmente.

Everlast SH4606

Everlast SH4606 è un sacco da boxe di tipo autoportante. È lungo 91 centimetri. Il rivestimento esterno è realizzato in pelle sintetica e vinile. L'imbottitura è realizzata con schiuma C3, per garantire il giusto grado di morbidezza. Per appendere il sacco al muro è presente una catena resistente e girevole. Il prodotto è dotato di garanzia di un anno. Se, tra tutti i modelli, è questo quello che volete acquistare, potete procedere all'acquisto su Amazon.

Pro: questo sacco è pensato per durare nel tempo e resistere anche agli allenamenti più duri, da professionisti.

Contro: secondo alcuni utenti, questo sacco necessita un gancio resistente a grandi pesi, per evitare che si sganci durante l'uso.

Combat Arena Pro

Combat Arena Training è un sacco a terra professionale. È possibile regolarlo in quattro altezze diverse, per favorire tutti i tipi di allenamento ed essere adatto a tutte le stature; l'altezza massima raggiungibile è di 204 centimetri. La base è in plastica e può essere riempita con 123 litri d'acqua o 200 chili di sabbia. Il rivestimento esterno è realizzato in simil pelle. Se è questo il prodotto che volete acquistare, lo trovate su Amazon.

Pro: Combat Arena Training è tra i sacchi da boxe più richiesti al momento, dai professionisti e da coloro che sono alle prime armi.

Contro: secondo alcuni utenti, sarebbe bene riempire la base più di quanto indicato nelle istruzioni, per garantire maggiore stabilità.

Last Punch Heavy Duty

Last Punch Heavy Duty è un sacco da boxe autoportante con supporto in catene estremamente resistente. Il rivestimento esterno è realizzato in tela, mentre l'imbottitura intera è possibile farla come si preferisce e si ha a disposizione. Il sacco è lungo 127 centimetri, mentre le catene sono lunghe quasi 84 centimetri. È disponibile in colore chiaro. Se volete procedere all'acquisto di questo modello, potete farlo su Amazon.

Pro: il sacco si apre, si riempie e si svuota facilmente, grazie ad una comoda cerniera posta lungo tutta la sua altezza.

Contro: nella confezione sono comprese le catene, ma non i ganci, che vanno acquistati separatamente.

ProSpirit a palla

ProSpirit è una palla da boxe per bambini. Nella confezione sono compresi anche i guantoni. Questo regalo è perfetto per i bambini che vogliono approcciarsi per la prima volta a questo sport. L'altezza del sacco è regolabile in base all'altezza del bambino; l'altezza massima è di 110 centimetri. La base, per rimanere stabile, può essere riempita con la sabbia o l'acqua. Se questo prodotto fa al caso vostro, potete procedere all'acquisto su Amazon.

Pro: si tratta di un attrezzo sicuro, ideale per far sì che il bambino prenda confidenza con questo tipo di sport senza correre alcun rischio.

Contro: se riempite la base con l'acqua, assicuratevi di chiudere bene il tappo.

RDX con accessori

RDX è un sacco da boxe per uso professionale. Il rivestimento è in simil pelle resistente e l'imbottitura i schiuma di gel. Nella confezione sono compresi il gancio per appendere il sacco al soffitto, i guanti imbottiti, una corda per saltare, due polsini e altri accessori per sistemare e trasportare il sacco facilmente e agilmente. Ogni dettaglio è pensato per consentire un allenamento costante. Se questo prodotto fa al caso vostro, lo trovate su Amazon.

Pro: si tratta di un sacco professionale, dotato di tutti gli accessori e tutti i comfort necessari per garantire una lunga tenuta e la possibilità di fare tutti i tipi di allenamento.

Contro: data la lunghezza del sacco, gli utenti consigliano di agganciarlo dal basso, per ottenere maggiore stabilità.

Ultrasport Punch

Ultrasport propone un sacco da Boxe imbottito con sabbia e rivestito in vinile nero di qualità; è lungo 105 centimetri e pesa circa 31 chili. Questo modello è perfetto sia per chi è alle prime armi che per chi è più esperto e vuole allenarsi ad un livello avanzato. Nella confezione sono inclusi una catena quadrupla, un anello girevole e un moschettone. Se è questo il modello che stavate cercando, potete procedere all'acquisto su Amazon.

Pro: questo modello è apprezzato e consigliato anche da chi ha svolto questo sport agonisticamente.

Contro: fino ad ora, tutti i pareri su questo prodotto sono positivi.

Come scegliere i migliori sacchi da boxe

Ora che abbiamo visto quali sono i migliori modelli di sacchi da pugile in circolazione, è più semplice, ma comunque doveroso, fare il punto della situazione sugli aspetti che è fondamentale valutare per poter procedere all'acquisto di un buon attrezzo. Per prima cosa, è bene saper distinguere tra le diverse tipologie di sacchi da boxe esistenti e capire quale fa al caso nostro; poi, bisogna valutare il tipo di imbottitura, la qualità del rivestimento, le dimensioni e il peso. Inoltre, potrebbe fare la differenza avere a disposizione degli accessori e dei supporti specifici.

Tipologie

Il sacco da boxe può essere appeso, può essere autoportante (o da terra) e ad acqua.

Il sacco da boxe autoportante è un modello fisso, che deve essere appeso al soffitto; per fissare il sacco, si può scegliere tra il gancio da soffitto e la staffa da parete. Molto dipende dall'altezza del soffitto e dalla libertà di movimento che volete concedervi. In ogni caso, entrambi i supporti sono solidi e affidabili e questa tipologia di sacco è la migliore per imparare a controllare la velocità d'azione e il movimento.

Il sacco da boxe da terra è caratterizzato da una base che ne garantisce l'aderenza al terreno; solitamente, le pedane di questi sacchi sono cariche di sabbia o sono antiscivolo. Molto spesso, si preferisce questa tipologia perché si può spostare più facilmente e si gestisce senza fare buchi sul soffitto o sulla parete e senza bisogno di chiedere aiuto. È perfetto per chi vuole allenarsi bene, ma non a livello agonistico.

Il sacco da boxe ad acqua è detto anche a pera, data la sua forma e le sue dimensioni. Questa tipologia è perfetta per chi vuole portare avanti sessioni di allenamento più lunghe, perché alleggerisce il peso che le articolazione devono sopportare. Si tratta di un modello nuovo, ancora poco diffuso, ma già molto apprezzato.

Peso

Il peso di un sacco da boxe può davvero fare la differenza durante un allenamento. Se volete esercitarvi in velocità o siete alle prime armi, avete bisogno di un sacco che non superi i 20 chili. Per intensificare la potenza dell'allenamento e passare ad un livello più alto, potete acquistare un sacco che vada dai 20 ai 30 chili. Infine, se siete dei professionisti e volete arrivare ad un livello agonistico, potete cominciare ad allenarvi con un sacco che pesi la metà di voi.

Ovviamente, molto dipende da quanto riesce a reggere il vostro fisico: ricordate di non sforzare i vostri muscoli più del dovuto, per evitare strappi o danni permanenti.

Imbottitura

L'imbottitura è una parte del sacco da valutare con attenzione. L'imbottitura più diffusa è quella in sabbia, perché è economica e di facile reperibilità. In realtà, però, ci si è resi conto che, tendendo ad accumularsi verso il basso, non riesce ad assorbire i colpi al meglio. Per questo motivo, si è passati per lo più ad imbottiture fatte di stracci, vestiti e lenzuoli, che garantiscono compattezza, peso, ma anche morbidezza. Alcuni modelli, sono dotati di un'imbottitura aggiuntiva, detta antishock, che attutisce i colpi e alleggerisce il carico sul polso e sulla mano.

Rivestimento

Per quanto riguarda il rivestimento esterno, possono essere prese in considerazione diverse opzioni. Tra i materiali più leggeri ed economici c'è sicuramente la tela: questo materiale è consigliato a chi utilizza il sacco di tanto in tanto, perché non è particolarmente resistente ed è facile all'usura. Per un rivestimento più resistente, è bene guardare al poliuterano, che si usura più difficilmente e mantiene un peso abbastanza ridotto. I professionisti, invece, si affidano ai rivestimenti in cuoio, che accolgono anche i colpi più pesanti e resistono nel tempo.

Dimensioni

Le dimensioni del sacco da boxe dipendono da chi lo usa e la disciplina che si pratica. Per la boxe, è necessario un sacco lungo dagli 80 ai 100 centimetri; per il muay thai, invece, deve essere lungo almeno 120 centimetri. In generale, però, l'attenzione alla lunghezza è rivolta soprattutto ai sacchi da pugile da terra. Quelli appesi al soffitto o alla parete, infatti, sono predisposti in modo tale da poter essere utilizzati in ogni circostanza, giocando sulla lunghezza del supporto, che si può regolare.

Accessori

Per praticare la boxe o gli altri sport affini in totale sicurezza, è bene avere a disposizione anche altri accessori. Un buon sacco, quindi, può essere quello venduto in una confezione che comprenda anche i guanti, le fascette e i supporti giusti per fissare e stabilizzare il sacco.

Questo è tutto quello che dovete sapere sui sacchi da boxe. Se avete le idee chiare, potete procedere all'acquisto di uno dei modelli che vi abbiamo proposto. In alternativa, potete dare un'occhiata agli altri modelli presenti nella categoria "sacchi da boxe" su Amazon.