31 Luglio 2013
14:56

Germania: posti garantiti negli asili per tutti i bambini

Da domani parte in Germania una delle più importanti riforme sociali del governo Merkel, che garantisce un possto ad ogni bambino negli asili tedeschi.
A cura di Redazione Donna

Da domani primo agosto parte in Germania una delle più importanti riforme sociali del governo Merkel, che garantisce un possto ad ogni bambino negli asili tedeschi. Nel 2008 il sindacato IG Metal propose di rendere reale e concreto il «diritto a un posto in asilo». Il progetto era stato pensato per far crescere il numero di donne lavoratrici. In Germania infatti il 68% delle donne hanno un'occupazione, ma il 45% di queste sceglie il part-time o lascia il lavoro dopo la nascita del primo figlio. L'altro motivo per cui è stato proposto di garantire un posto per tutti i bambini negli asili è il calo delle nascite che afflige da anni il paese.

Domani entrerà in vigore il progetto che porta la firma di Christina Schröder, 35 anni e madre di un bambino, la quale assicura che sono pronti 778.000 posti nelle scuole dell'infanzia che dovrebbero soddisfare la maggior parte delle richieste. Nel caso in cui i genitori che fanno richiesta non dovessereo trovare un posto per il proprio figlio, la legge prevede che questi possano far causa al comune, il quale dovrà provvedere a una sistemazione, tra pubblico e privato, entro tre mesi. Se il posto non dovesse saltar fuori, e il genitore fosse costretto a restare a casa con il bambino, è previsto un risarcimento in denaro. Il governo tedesco ha investito 5,4 miliardi per garantire la presenza di nuove strutture.

Tutti con il pannolino: spopolano gli asili per adulti che vogliono tornare bambini
Tutti con il pannolino: spopolano gli asili per adulti che vogliono tornare bambini
Papà fotografa il figlio mentre dorme nei posti più strani
Papà fotografa il figlio mentre dorme nei posti più strani
Lena Broeder, Miss Germania 2016
Lena Broeder, Miss Germania 2016
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni