Diletta Leotta sarà tra le presentatrici della 70esima edizione del Festival di Sanremo, dal 4 all'8 febbraio sarà su Rai 1 al fianco del direttore artistico Amadeus e di altre donne note della tv italiana, da Antonella Clerici a Emma D'Aquino, fino ad arrivare a Francesca Sofia Novello e Laura Chimenti. Si è laureata in giurisprudenza nel 2015 all'Università LUISS di Roma e, dopo aver provato a spopolare in vari concorsi di bellezza da adolescente, ha dato il via alla sua carriera televisiva nel 2010 sulla rete locale Antenna Sicilia. L'anno successivo è passata a Mediaset, conducendo "Il compleanno di La5", ma la svolta è arrivata nel 2012 quando è diventata meteorina di Sky Meteo. Da quel momento in poi la carriera è stata in continua ascesa e in pochi anni è diventata una delle giornaliste sportive più amate, nonché una vera e propria icona di bellezza e di stile. Siamo abituati a vederla splendida e procace in tv ma fino a qualche tempo fa il suo aspetto era un tantino differente e le foto mostrano chiaramente la trasformazione.

Da Miss Muretto a conduttrice di Sanremo 2020

Diletta Leotta sta vivendo un periodo particolarmente felice dal punto di vista professionale, è da diversi anni che è sempre sulla cresta dell'onda tra Sky e Dazn e ora è arrivata anche al Festival di Sanremo, sarà infatti tra le presentatrici della 70esima edizione. Anche se oggi si mostra sempre bellissima e con le curve procaci in primo piano, agli esordi era un tantino diversa. Era il 2006 quando ha preso parte a Miss Muretto, all'epoca portava i capelli biondi "al naturale", dunque super ricci, e, avendo solo 15 anni, le sue forme non erano ancora del tutto sviluppate. Non a caso sembra essere quasi un'altra persona nelle prime foto della carriera. Col passare del tempo è cresciuta, è diventata più matura e sicura di sé e oggi viene considerata una vera e propria bomba sexy.

Diletta Leotta è rifatta?

Diletta Leotta è finita spesso al centro delle polemiche degli haters a causa del suo aspetto estetico, considerato poco naturale. In molti l'hanno accusata di aver abusato di ritocchini e chirurgia plastica, anche se lei ha sempre smentito. La giornalista sportiva dichiara a gran voce di non aver corretto piccoli difetti di volto e corpo con la chirurgia e di essere naturale al 100%, affidandosi solo al trucco. Sulla questione è intervenuto anche il fratello Mirko Manola, che nella vita fa proprio il chirurgo plastico, spiegando che la sorella gli ha fatto visita in ambulatorio al massimo una volta nella sua vita. Insomma, Diletta non si lascia sopraffare dalle critiche e, così facendo, dà prova di grande professionalità.