Chi non ricorda la serie tv "Sex and The City", dedicata a Carrie Bradshaw e alle sue tre amiche alle prese con la ricerca dell'amore in una città caotica e variegata come New York? Oggi ha compiuto 20 anni e, anche se è passato moltissimo da quando la saga si è conclusa con due film di successo, sono ancora molte quelle che non perdono occasione per rivedere le puntate più belle. A rendere il telefilm tanto apprezzato hanno contribuito gli iconici look delle protagoniste, considerati ancora oggi moderni e glamour. Quale donna non desidera vantare lo stesso armadio di Carrie con tanto di scarpe griffate, accessori originali e abiti da principessa? Ecco tutte le curiosità sui look sfoggiati dalle protagoniste di "Sex and The City".

Chi è Patricia Field, la costumista di "Sex and The City"?

Patricia Field è nata a New York nel 1941 ed è una famosa costumista e stilista statunitense. Ha cominciato a lavorare con Sarah Jessica Parker nel 1995 nel film "Miami Rhapsody" e da allora quella collaborazione artistica non è mai terminata. La celebrità è arrivata quando, insieme ai due celebri colleghi Eric Daman e Rebecca Weinberg, ha curato gli iconici look della serie tv "Sex and The City", dando vita ad alcuni outfit passati alla storia nel mondo dello spettacolo. Non ha vestito solo Carrie Bradshaw ma anche le care amiche che sono state sempre al suo fianco in tutta la saga, Charlotte, Samantha e Miranda, diventate tutte delle vere e proprie icone di stile. Non è un caso che abbia ricevuto diverse nomination e riconoscimenti agli Emmy Awards e ai Costume Designers Guild. Negli anni successivi ha curato lo stile delle protagoniste di "Ugly Betty", "Hope & Faith" e il film "Il Diavolo Veste Prada", distinguendosi sempre per il suo stile rock e glamour.

Le curiosità sugli abiti di "Sex and The City"

1. Chi ha firmato gli abiti delle protagoniste di "Sex and The City"? – Patricia Field è la costumista dell'iconico telefilm americano ed è stata lei a curare nei minimi dettagli il guardaroba delle protagoniste. A firmare gli abiti, però, sono stati alcuni degli stilisti più famosi al mondo, da Manolo Blahnik a Dolce&Gabbana, fino ad arrivare a Dior e Fendi. Insomma, per essere come Carrie Bradshaw è necessario vantare un conto in banca da capogiro.

2. Il look più memorabile di Carrie – Carrie Bradshaw ha più volte mostrato la sua passione per la moda in "Sex and The City", sfoggiando degli outfit davvero trendy e ricercati ma sono dei look in particolare a essere passati alla storia. L'indumento più memorabile è il tutù rosa che indossa nella parte finale della sigla, costato solo 5 dollari, seguito dall’abito a righe bianco e nero indossato nella sesta serie davanti alla Tour Eiffel, il vestito newspaper con i pezzi di giornale di John Galliano e il modello a sirena bianco scelto per la scena della dichiarazione di Aidan.

3. Gli accessori di Carrie – A rendere i look di Carrie Bradshaw davvero unici sono stati gli accessori. La protagonista di "Sex and The City" ne ha sfoggiati moltissimi di stravaganti, dalle enormi spille floreali al marsupio, fino ad arrivare alla cravatta in stile uomo o alla pochette di piume. Quello più amato, però, è la collanina con il nome Carrie, ancora oggi considerata un vero e proprio must-have.

4. Nessuna ha mai indossato due volte lo stesso vestito – La costumista Patricia Field non ha mai voluto che le protagoniste del telefilm indossassero per due volte lo stesso completo, trasformandole così in vere e proprie icone di stile. L'unica eccezione è il cappotto di pelliccia della prima stagione, che appare anche nell'episodio finale di quella stessa edizione.

5. Samantha ha sempre indossato i tacchi – Kim Cattrall è l'attrice che ha interpretato Samantha in "Sex and The City" e quello che ha fatto per essere credibile è davvero assurdo. La star ha sempre indossato le scarpe con il tacco alto durante le riprese, anche quando doveva essere inquadrata dalla vita in su. Il motivo? Credeva che fosse la scelta più adatta al ruolo che ricopriva.