Prova costume non ti temo: di costumi da bagno per le donne curvy, ovvero per le donne prosperose e con una taglia che va oltre la 46, ce ne sono moltissimi. Fino a qualche tempo fa chi aveva qualche chilo in più doveva accontentarsi di un castigato costume intero, ma negli ultimi anni le cose sono cambiate e i costumi da bagno per taglie comode si sono diffusi in modelli e materiali differenti.

Con l'estate alle porte, bikini, tankini, abiti da bagno e costumi interi ma con scolli vertiginosi permettono alle donne curvy di valorizzare le proprie forme pazzesche anche in spiaggia. Grazie all'esaltazione del punto vita, del decolletè, dei fianchi e del lato B, nessuna donna curvy sarà costretta a coprire le sue forme o – nel peggiore dei casi – a evitare la spiaggia. L'importante è che il costume non vada a segnare i rotolini, esaltando invece la prosperità e morbidezza dei corpi femminili.

In questo articolo proveremo a dare delle indicazioni per scegliere i migliori costumi da bagno per donne curvy in base alla forma del corpo: che tu abbia una silhouette a mela, a pera oppure a clessidra, troverai il modello di tendenza che fa per te. Spazio a colori, fantasie e tonalità pastello, ma anche al classico nero che, come sappiamo, non impegna. Pronte a scoprirvi per l'estate? Ecco i migliori modelli e le tendenze di costumi per donne curvy da acquistare online.

Costumi taglie forti o comode? A ogni silhouette il suo modello

Non chiamatele taglie forti: le donne curvy, come abbiamo detto, sono tutte le donne con taglia oltre la 46, potremmo dire tra la 46 e la 50. Non sono taglie forti, bensì taglie comode: le taglie forti, invece, partono dalla 50-52 e possono arrivare fino alla 56-58. Nel secondo caso parliamo quasi sempre di donne in forte sovrappeso, mentre per le donne curvy ci riferiamo a fisicità normali, soprattutto una volta superati i 35 anni.

Le forme generose non sono tutte uguali: ogni donna ha una silhouette diversa e unica, e per capire qual è il costume da bagno curvy friendly migliore per il proprio corpo è importante capire quali sono i punti di forza da valorizzare, e quali i punti di debolezza che vanno minimizzati.

La questione, quindi, riguarda il body shape, quindi la silhouette. Nonostante ogni persona abbia la sua fisicità, esistono tre categorie generali in cui ogni donna può rispecchiarsi:

Silhouette a mela

Le donne che fanno parte di questa categoria hanno le gambe, il sedere e i fianchi piccoli e snelli, ma accumulano l'adipe in eccesso sulla pancia e hanno solitamente un seno abbondante. Per loro sono ideali i bikini due pezzi che sostengano bene il seno e aumentino il volume del lato b e dei fianchi. Spazio a fiocchi. elementi decorativi e chi più ne ha più ne metta per gli slip o le coulottes dei bikini.

Anche gli abiti da bagno, stretti sul seno e in vita e vaporosi sul sedere, riescono a bilanciare e dare maggiore proporzione alle diverse parti del corpo.

Silhouette a pera

Le donne con silhouette a pera sono caratterizzate da una parte superiore del corpo più piccola, quindi solitamente un girovita stretto e un seno non molto abbondante. Ciò che invece abbonda è la parte inferiore: fianchi larghi, un lato b che si fa notare e cosce e gambe voluminose.

Per le donne con silhouette a pera, oltre al bikini con triangolino e slip sgambato – magari con il lato b in vista – è possibile anche optare per costumi interi dalla scollatura profonda; è possibile scegliere anche i tankini, soprattutto per chi non ha molta voglia di mostrare la pancia ma non vuole rinunciare alla comodità dello slip.

Silhouette a clessidra

Le donne con silhouette a clessidra sono quelle che hanno le parti del corpo più proporzionate: sia il sopra che il sotto sono abbondanti e generosi, e il punto vita risulta abbastanza stretto.

In questo caso tutti i modelli possono andar bene, purchè riescano a essere contenitivi e a modellare l'intera silhouette.

I migliori costumi taglie grandi: modelli e tendenze per l'estate 2019

Oltre al fatto che il costume per donne curvy non deve assolutamente segnare la pancia e i fianchi, ci sono altre caratteristiche da tenere in considerazione per scegliere i modelli migliori dell'estate.

Innanzitutto la forma e la vestibilità dello slip e del reggiseno: quest'ultimo deve essere ben strutturato, contenitivo e capiente, ma non troppo "accollato". È preferibile una spallina larga che, come nel caso dei reggiseni, aiuta a distribuire meglio il peso.

Un altro elemento da tenere in considerazione è certamente il materiale con cui è realizzato il costume: è necessario che si tratti di un materiale elasticizzato e di qualità, in modo da evitare di stare scomode e prevenire eventuali irritazioni.

Anche il colore e la fantasia sono elementi da considerare: questo sia perchè alcuni colori o fantasie "ingrossano" più di altri, sia perchè, male che vada, si può sempre ricorrere a un costume nero che aiuta nello snellire la figura esaltando al tempo stesso i nostri punti forti.

Parleremo meglio di questi elementi alla fine dell'articolo: vediamo adesso quali sono i migliori modelli di costumi da bagno curvy e quali le tendenze da seguire per l'estate 2019.

Bikini con triangolo

Bikini Tres Chic Mailanda, due pezzi con slip a vita alta, 8,29€ su Amazon
in foto: Bikini Tres Chic Mailanda, due pezzi con slip a vita alta, 8,29€ su Amazon

Chi pensa che il classico bikini sia fuori dalla portata delle donne curvy, probabilmente è rimasto al Medioevo: è molto difficile che una donna prosperosa possa indossare il classico triangolino con laccetti, non tanto per una questione di capienza quanto perchè i laccetti sono troppo sottili per sostenere il seno senza causare dolori al collo.

Sul mercato, però, sono disponibili molti modelli di bikini con un pezzo di sopra a triangolo più contenitivo e in grado di sostenere anche un seno abbondante. E se è vero che il laccetto dietro al collo resta sempre dello stesso spessore, è vero anche che la chiusura posteriore è più ampia e rigida, in modo da andare a sostenere meglio il torace ed evitare di scaricare tutto il peso sulla nuca e il collo.

Bikini SAMGU in nylon ed elastane con fantasia e lacci sullo slip, 14.99€ su Amazon
in foto: Bikini SAMGU in nylon ed elastane con fantasia e lacci sullo slip, 14.99€ su Amazon

Circa lo slip, non è detto che la vita alta stia bene a tutti: le donne che hanno molte smagliature nella zona dell'ombelico potrebbero preferirla, ma chi non ha di questi problemi può optare per una vita media, oppure osare con una vita bassa per mettere in bella mostra i fianchi. Chi può permetterselo potrà osare con una sgambatura più profonda o con un perizoma: ci riferiamo principalmente ai fisici a mela, che solitamente non hanno particolari problemi di cellulite o ritenzione.

I modelli di bikini a triangolo stanno bene a tutte le forme del corpo, e sono anche i più indicati per ottenere un'abbronzatura uniforme.

Bikini con coppe

Bikini Tres Chic Mailanda, due pezzi con slip a vita media e reggiseno con coppe, a partire da 8,29€ su Amazon
in foto: Bikini Tres Chic Mailanda, due pezzi con slip a vita media e reggiseno con coppe, a partire da 8,29€ su Amazon

Chi ha un seno abbondante, ma non vuole in nessun caso rinunciare al bikini, può scegliere una variante in cui il reggiseno è strutturato e formato da coppe imbottite con ferretto e spalla larga. Si tratta di una soluzione ottima per chi non vuole rischiare incidenti hot in spiaggia, e sicuramente le spalline sono più indicate dei laccetti dei triangoli per un sostegno e uno scarico uniforme del peso sulle spalle.

Attente però all'imbottitura: esagerare con la gommapiuma, oltre a non essere utile per chi ha già un seno abbondante, vi porterà inevitabilmente a impiegare molto più tempo per fare asciugare il costume da bagno, con una spiacevole sensazione di bagnato persistente. È consigliabile in questo caso scegliere un bikini il cui reggiseno abbia delle coppe estraibili, in modo tale da scegliere se usarle o no.

Bikini Rawdah bicolore con texture e reggiseno con dettaglio fiocco, a partire da 8,29€ su Amazon
in foto: Bikini Rawdah bicolore con texture e reggiseno con dettaglio fiocco, a partire da 8,29€ su Amazon

Per quanto riguarda lo slip, anche in questo caso i modelli vengono incontro a tutte: dalla coulotte, alla vita alta, passando per il tanga o lo slip con i bordi arricciati, ogni donna troverà il suo bikini ideale.

Bikini con top

Bikini Dicomi verde militare con top imbottito e slip a vita alta, a partire da 8,98€ su Amazon
in foto: Bikini Dicomi verde militare con top imbottito e slip a vita alta, a partire da 8,98€ su Amazon

Chi ha un fisico a pera e non vuole scegliere il costume intero, ma neanche il bikini con triangolino, può optare per un bikini con top. Si tratta di un costume da bagno a due pezzi in cui il reggiseno è sostituito da un top a balza con bretelline e, in qualche caso, delle coppe preformate interne.

Il top permette di riequilibrare i volumi della parte superiore del corpo con i fianchi e il lato b, quindi è ideale per chi ha una generosa forma a pera.

Bikini con top multicolor e slip a vita alta blu elettrico, a partire da 11,47€ su Amazon
in foto: Bikini con top multicolor e slip a vita alta blu elettrico, a partire da 11,47€ su Amazon

Garantisce inoltre una grande stabilità, contenendo il seno e modellandolo, ma ha lo svantaggio di essere poco indicato per le amanti dell'abbronzatura uniforme.

Costumi interi

Junarose, costume intero a fantasia senza cuciture, a partire da 45,69€ su Amazon
in foto: Junarose, costume intero a fantasia senza cuciture, a partire da 45,69€ su Amazon

Il costume intero è un grande classico: elegante e contenitivo, è perfetto per chi ha un fisico a clessidra, a pera o a mela e non si sente ancora pronta a mostrare la pancia e i fianchi, o ha una carnagione molto chiara e non vuole rischiare di scottarsi.

Se in passato i costumi interi erano principalmente quelli "da nuoto", quindi pensati principalmente per contenere e stare comode, negli ultimi anni questo modello ha subito moltissime trasformazioni: spazio a scollature vertiginose, trasparenze e moltissime varianti del modello tradizionale.

Costume intero a fantasia con scollo a cuore stile pin up, a partire da 7,99€ su Amazon
in foto: Costume intero a fantasia con scollo a cuore stile pin up, a partire da 7,99€ su Amazon

Dai modelli in stile pin up con chiusura dietro al collo, passando per i costumi interi con scollo a V o con inserti e trasparenze, le amanti di questa tipologia di costume da bagno potranno davvero sbizzarrirsi quest'estate.

Tankini

Tankini Rawdah fucsia con slip a vita alta, a partire da 7,59€ su Amazon
in foto: Tankini Rawdah fucsia con slip a vita alta, a partire da 7,59€ su Amazon

Il tankini è un modello relativamente recente, formato da uno slip di diverso tipo (coulotte, tanga, vita alta, etc) e una canotta con coppe preformate che va a coprire la pancia e i fianchi.

Si tratta di un modello abbastanza "castigato", ma che è perfetto per chi cerca qualcosa di comodo come il bikini e di coprente come il costume intero.

Tankini nero stile retro con corsetto e slip a vita alta, a partire da 7,99€ su Amazon
in foto: Tankini nero stile retro con corsetto e slip a vita alta, a partire da 7,99€ su Amazon

In questo caso, molto importante sarà il colore o la fantasia del modello scelto: meglio evitare motivi geometrici o colori spenti, l'ideale sarebbe puntare su tonalità forti e fantasie floreali su fondo chiaro. Chi vuole, però, può puntare anche su un sofisticato modello nero.

Abiti da bagno

FeelinGirl abito da bagno a partire dalla taglia 52 – 15,99€ su Amazon
in foto: FeelinGirl abito da bagno a partire dalla taglia 52 – 15,99€ su Amazon

Molto diffusi negli Stati Uniti, gli abiti da bagno sono arrivati anche sulle nostre spiagge a partire da un paio di anni a questa parte, e somigliano un po' alle "gonne-pantalone".

Si tratta infatti di costumi interi che, sopra gli slip, portano una piccola gonnellina che permette di coprire meglio il sedere, i fianchi e la parte iniziale delle cosce. Rispetto agli altri modelli sono sicuramente i più castigati e coprenti, ma se siete delle insicure croniche e l'alternativa è non andare al mare, allora ben venga l'abito da bagno.

Costumi per donne curvy: come scegliere il più adatto a te

Dopo aver visto i modelli di tendenza di costumi da bagno curvy per l'estate 2019, è il caso di soffermarsi su una serie di aspetti importanti per capire quale modello di costume da bagno curvy acquistare.

Questo perchè, diversamente dalle "skinny", le donne curvy hanno una serie di esigenze: un modello strutturato e capiente, materiali abbastanza elastici da "reggere" tutto senza problemi o fastidii, imbottiture da valutare attentamente, sgambature e scollature da dosare bene per evitare che un movimento inconsueto possa scatenare incidenti di bellezza.

Ecco alcuni consigli su cosa tenere in considerazione prima di acquistare un costume da bagno curvy.

Reggiseno

Ne abbiamo già parlato in precedenza, ma vale la pena ribadirlo: un reggiseno comodo e sexy allo stesso tempo non è facile da trovare, soprattutto considerato che i seni abbondanti non sono tutti uguali e la forma del seno varia di persona in persona.

Tra le diverse opzioni offerte alle donne curvy, il reggiseno preformato con coppe è sicuramente la più contenitiva e comoda: bisogna però fare attenzione a una serie di elementi, come la larghezza della spallina, l'ampiezza del torace e la quantità di imbottitura nelle coppe. Se è vero che il reggiseno con il solo ferretto è un po' demodè, è anche vero che le donne curvy non hanno bisogno di strati su strati di ovatta all'interno delle coppe.

Oltre a creare un effetto "maggiorata" che francamente a una donna curvy non serve, l'imbottitura può essere parecchio seccante quando si è in spiaggia, perchè il reggiseno impiegherà molto più tempo ad asciugarsi. È quindi importante utilizzarla con moderazione, magari scegliendo modelli con le coppe estraibili e inserendovi imbottiture realizzate in materiali diversi, che si asciughino più in fretta.

Slip

Anche lo slip deve essere comodo e sexy allo stesso tempo, e non è detto che un modello che sta bene a una donna stia altrettanto bene anche su di un'altra.

Gli slip a vita alta, ad esempio, non stanno bene a tutte: sono ottimi per chi ha la pancia piatta e un generoso lato b, mentre sono da evitare per chi ha un sedere piccolo, cosce toniche e un po' di pancetta. In quel caso, molto meglio un modello a vita media o a vita bassa, che non segni troppo ma allo stesso tempo non vada a ingrossarci laddove non ne abbiamo bisogno.

Per quanto riguarda la tipologia di sgambatura, chi si trova a proprio agio con le coulottes fa bene a usarle, ma non si tratta di un modello che minimizza il sedere, anzi. Chi non ha problemi di cellulite o ritenzione – ma anche chi li ha, chissenefrega – può optare per uno slip più striminzito sul lato b: non proprio un tanga, ma neanche una mutanda della nonna.

Materiali e colori

Traspiranti ed elastici: è importante che i materiali del costume da bagno abbiano queste caratteristiche. Sarebbe ideale evitare i tessuti sintetici, ma sappiamo che nel caso dei costumi da bagno ciò è quasi impossibile.

L'importante, comunque, è assicurarsi che i costumi siano ben rivestiti internamente, per evitare irritazioni, bollicine o piccoli brufoli. Anche la scelta dei colori è importante, e dipende non solo dal tipo di fisico e di modello del costume, ma anche dalla propria carnagione e dal livello di abbronzatura a cui si vuole ambire.

Chi ha una carnagione chiara ma i capelli scuri può osare con dei colori più accesi, mentre i colori pastello stanno molto bene alle bionde, che in estate tendono a dorarsi. Le carnagioni olivastre possono osare con tinte chiare – ma meglio evitare il bianco; se proprio non amate i colori e le fantasie, potete puntare sul nero, grande alleato delle donne curvy, declinato con modelli sexy e di tendenza.

Taglia

Per quanto riguarda le taglie e misure dei costumi da bagno curvy, l'ideale sarebbe poter scegliere separatamente la misura dello slip e quella del reggiseno, perchè non sempre le due taglie coincidono sui nostri corpi – anzi, quasi mai.

Molti store online propongono l'acquisto dei due pezzi separatamente, in modo da poter scegliere la taglia. Nel caso delle donne curvy, almeno per quanto riguarda lo slip si parte sempre da una 46-48, mentre per il reggiseno è importante misurare la circonferenza del torace in modo da non rischiare di acquistare un modello troppo stretto.

Prezzo

Essendo più grandi rispetto ai costumi skinny – e quindi richiedendo una maggiore porzione di tessuto – i costumi da bagno taglie comode sono sempre leggermente più costosi rispetto ai costumi di altre tipologie. Si tratta di uno svantaggio che però si traduce quasi sempre in un vantaggio sui modelli e soprattutto sui materiali, che risultano essere di maggiore qualità.

Dove comprare i costumi da bagno curvy

Non chiamateli costumi taglie forti: i costumi da bagno curvy sono belli, colorati, disponibili in tanti modelli e realizzati per donne normali, che hanno voglia di mostrare il proprio colpo e valorizzarne i punti forti anche in spiaggia.

I negozi fisici di intimo e costumi da bagno sono spesso inadeguati a fronteggiare l'esigenza delle donne curvy di essere pazzesche anche al mare: online, e in particolare su Amazon, ci sono invece moltissimi modelli di marche diverse e a prezzi abbordabili per affrontare l'estate 2019 con una forma smagliante.