Con l'arrivo della bella stagione ritornano i sandali: croce e delizia di ogni donna, le scarpe aperte richiedono una pedicure impeccabile, ma se vuoi evitare vesciche, sfoghi e irritazioni causate da un paio di scarpe nuove devi optare per qualche trucchetto da utilizzare prima di indossare i tuoi sandali preferiti.

La pedicure estiva per avere piedi impeccabili

Prima di indossare le scarpe aperte, dovrai prenderti cura dei tuoi piedi. Prenota un appuntamento dalla tua estetista di fiducia, o se sei una beauty addicted coccolati con una pedicure fai da te.  Per ammorbidire i piedi potrai iniziare con un pediluvio: l'ideale è sciogliere qualche goccia di olio essenziale nell'acqua per ottenere un effetto rinfrescante e rilassante. Elimina la pelle secca con un un esfoliante: puoi crearlo a casa tua miscelando zucchero di canna e yogurt oppure, se hai almeno un'ora di tempo per coccolarti, puoi indossare degli appositi calzini. Il trattamento più in voga del momento si chiama Baby Foot e prevede l'utilizzo di calzini idratanti che eliminano le cellule morte e ti permettono di ottenere piedi morbidissimi e lisci, proprio come quelli di un bambino. Per eliminare calli e duroni puoi aiutarti con una pietra pomice, oppure con un apposito strumento in grado di rimuovere la pelle morta.

Dopo aver preparato i piedi, è il momento dello smalto! Lima delicatamente le tue unghie facendo attenzione a smussarne gli angoli, in modo da evitare le unghie incarnite. Utilizza una lima 4 facce oppure un buffer per ottenere una superficie liscia e omogenea sulla quale applicare lo smalto. Per prima cosa stendi una base rinforzante, in modo che le unghie non si spezzino se vengono "stressate" dalle calzature, poi applica lo smalto lasciandolo asciugare con cura. Ultimo step per una pedicure impeccabile è la crema: utilizza un prodotto idratante massaggiandolo con cura soprattutto nelle zone più critiche come i talloni.

Tutti i segreti per proteggere i piedi

La pedicure può essere impeccabile, ma a volte le scarpe sono in grado di rovinare anche un piede perfetto con tagli, vesciche e rossori. Prima di indossarle quindi, sarà fondamentale preparare il piede nel modo corretto. Se la scarpa è nuova e particolarmente stretta, prima di indossarla cammina per qualche giorno indossano la calzatura "incriminata" con un calzino di spugna. In questo modo renderai la scarpa più morbida e larga, e non ti darà più fastidio. Se hai poco tempo, scalda i calzini con il phon e indossali con la scarpa per 10 minuti.

Per evitare tagli e vesciche in punti strategici puoi utilizzare i cuscinetti in gel o silicone da inserire dentro le scarpe, oppure applicare dei cerotti invisibili che ostacoleranno la comparsa di bolle o vesciche. Se non ti piace l'idea del cerotto, applica della vaselina sulle dita e sui talloni dove abitualmente si formano le bolle, in modo che la crema funzioni da barriera protettiva. Se è troppo tardi e la bolla si è già formata non agire d'impulso bucandola: cambia calzatura scegliendone una che non dia fastidio alla zona colpita e attendi che l'irritazione scompaia.