Shilah Calvert-Yin è una bambina di 7 anni, viene da Melbourne e ha dei capelli biondissimi davvero indomabili. Anche se sembrerebbero solo spettinati, in verità sono così perché la piccola è nata con una condizione rarissima chiamata Sindrome dei capelli impettinabili, la stessa di cui soffriva Albert Einstein, che colpisce solo una persona su 100 in tutto il  mondo. Nel momento in cui è nata, nessuno si è reso conto del fatto che avere la chioma "folle" fosse un vero e proprio disturbo, ma la cosa è diventata evidente verso i 3 mesi di vita della piccola, quando i suoi capelli sono diventati ingestibili.

A rivelare la diagnosi è stato poi un dentista. "Shilah era in ospedale per un intervento ai denti e il medico, dopo aver visto i suoi capelli, ha detto che si trattava di una malattia", ha spiegato la  mamma della bimba, Celeste. La bimba però non sembra essersi fatta prendere dal panico,  non si sente "diversa" ed è felice di avere una chioma tanto particolare perché la rende unica, tanto da attirare l'attenzione di moltissime persone.

Ha addirittura un profilo Instagram sul quale posta spesso delle foto che la ritraggono con i suoi capelli folli. L'acconciatura che più ama? Le trecce, anche se non è semplice realizzarle. Purtroppo non si può fare nulla per risolvere definitivamente il problema, l'unica cosa che la bimba può fare è prendere dei provvedimenti per evitare che si vengano a formare dei nodi. E' proprio per questo che dorme su un cuscino con la federa di seta e che spesso avvolge una sciarpa intorno alla testa prima di andare a dormire.