Vi è mai capitato di vedere vestiti cinesi davvero fashion a prezzi stracciati? Tutte siamo capitate almeno una volta su strani siti orientali che offrono cappottini all’ultima moda, magliettoni glamour e abiti chic, ad un prezzo che non supera i 50 euro: dei veri e propri affari. Cosa c’è di meglio che acquistare abiti bellissimi ed economici, rimanendo sedute comodamente a casa ed evitando lo stress delle strade affollate?

Mail in the Box, Nasty Dress, Tiny Deal, sono solo alcuni tra i più celebri siti cinesi, che vendono non solo abiti alla moda, ma anche accessori, tablet, cellulari e giocattoli, identici ai modelli originali, ma ad un prezzo nettamente inferiore. Attenzione, però, acquistare su Internet potrebbe riservarvi spiacevoli sorprese. Facendo leva sui prezzi bassi e sulla spedizione gratuita, queste “aziende” di dubbia provenienza riescono ad attirare e a truffare milioni di clienti.

Molte donne che hanno ricevuto i tanto attesi pacchi a casa si sono ritrovate tra le mani dei prodotti totalmente diversi da quelli ordinati. Come prima cosa, la qualità degli abiti è scadente, quasi peggiore di quelli che troviamo a prezzi super scontati nei mercatini delle nostre città. Il problema più sconvolgete dei vestiti provenienti dalla Cina sono, però, le taglie, che non corrispondono a quelle ordinate e si rivelano essere troppo piccole per essere adatte ad una donna. Gli abiti saranno infatti perfetti per delle bambine di 6 anni, che, con quegli accessori fashion, saranno invidiate da tutte le compagne di classe. Forse le donne cinesi saranno magrissime, basse e minute come le nostre bambine, certo è che lo shopping su siti asiatici è pieno di insidie. Ritorniamo a fare acquisti in modo classico, cioè nei negozi sotto casa, spenderemo di più, ma saremo sicuramente più soddisfatte.