Tracey Britten è una donna di 51 anni, viene dalla Gran Bretagna e di recente ha fatto il giro del web: ha messo al mondo 4 gemelli, diventando così la mamma più anziana del suo paese. I piccoli si chiamano George, Francesca, Frederica e Grace e qualche giorno fa hanno compiuto sei mesi di vita, andando contro ogni aspettativa medica, visto che nessuno gli dava speranze di sopravvivenza.

Sono nati prematuri e solo una volta su un milione riescono a superare tutti i primi giorni di vita, non a caso sono rimasti a lungo ricoverati in ospedale. Alla fine, però, ce l'hanno fatta, dando prova di essere dei piccoli guerrieri e oggi riempiono d'amore la vita dei genitori. Era da tempo che la donna stava provando ad avere dei figli ma, vista l'età avanzata, non riusciva a rimanere incinta. E' proprio per trasformare il desiderio in realtà che si è rivolta a una clinica di Cipro per l'inseminazione artificiale, arrivando a spendere 7.000 sterline. Dopo diversi mesi di tentativi, ce l'ha fatta e 6 mesi fa ha partorito i gemellini.

Non è la prima volta che Tracey diventa mamma, insieme al suo primo marito ha già avuto tre figli che oggi hanno 32, 31 e 22 anni, ma si tratta di un'esperienza così emozionante che anche dopo gli "anta" si è rivelata estremamente travolgente. Oggi i due neogenitori si godono la compagnia dei piccoli, anche se prendersi cura di 4 neonati contemporaneamente non è un gioco da ragazzi, sono stati costretti, ad esempio, ad acquistare un passeggino speciale per trasportarli tutti insieme quando escono. In compenso, però, la loro vita è stata travolta dall'affetto e la cosa li rende estremamente soddisfatti.