Vi siete mai chiesti per quale motivo durante un  primo appuntamento si va sempre a bere qualcosa con il partner? Una ricerca condotta presso l’università di Bristol ha finalmente dato una risposta a questo interrogativo. E’ stato infatti ufficialmente dimostrato che l’alcool è capace di rendere più attraenti. In particolare, il rossore al viso e l’essere un po’ brilli aumentano la fiducia in se stessi e dunque riescono a far avere successo con il sesso opposto.

Sono stati intervistati 40 studenti, che hanno dovuto valutare quanto fossero attraenti dei potenziali partner. Alcuni di loro erano sobri, altri alticci ed altri ancora avevano bevuto solo qualche bicchiere. Quelli che avevano assunto 250 ml di vino, praticamente un terzo della bottiglia, sono stati considerati i più attraenti in assoluto, mentre invece quelli sobri e quelli ubriachi non sono stati capaci di suscitare alcuna reazione nel sesso opposto. Le classiche “schiocche rosse” che compaiono sul viso dopo aver alzato il gomito sarebbero considerate sexy poiché sottintenderebbero una buona salute fisica. L’alcool riesce a donare alle persone un’energia positiva e le incoraggia a rilassarsi, a sorridere e dunque a ricevere un maggiore interesse sessuale da parte dei potenziali compagni.

Attenzione però a non esagerare, nel momento in cui una persona è troppo ubriaca, la sua espressione facciale cambierebbe completamente e sarebbe considerata tutt’altro che sensuale. Il professor Marcus Munafò, uno dei ricercatori, ha dichiarato: “Un aumento di tale attenzione da parte degli altri può rafforzare positivamente il consumo di alcool, soprattutto in contesti sociali”. Bere un bicchiere di vino in compagnia della persona che ci interessa, dunque, fa bene alla coppia ed aumenta drasticamente le nostre possibilità di conquistarla.