Si chiama "Vitamin” ed è il nome della nuova serie visual che fa parte della collezione Pleats Please di Issey Miyake, lo stilista che ha reso il tessuto plissettato il suo marchio di fabbrica e che ha creato abiti a partire dai teoremi matematici. Il nuovo esclusivo progetto è nato dalla collaborazione con il graphic designer Taku Satoh, laureato alla Tokyo National University of Fine Arts and Music ed esperto d'arte, che ha contribuito alla realizzazione di frutta e verdura con il tessuto che ha sempre caratterizzato il brand.

Cavolo, peperone, banana e altri freschi ortaggi sono solo alcune delle incredibili creazioni dello stilista e del designer, che diventano protagoniste di incredibili servizi fotografici. "Il tema della serie visual di quest'anno è vitamina. La frutta e la verdura non solo sono nutrienti ma sono anche colorate e dalle forme divertenti, proprio come la linea Pleats Please", ha dichiarato Issey Miyake.

Non è la prima volta che dà vita a cose simili, negli scorsi anni per celebrare il 20esimo anniversario della collezione aveva creato la serie visual "Flowers", nella quale riproduceva dei meravigliosi fiori da giardino, e ancora prima aveva dato vita ad "Animals", creando delle creature straordinariamente espressive sempre attraverso il tessuto plissettato, oppure alle prelibatezze della tavola. Iseo Miyake ha avuto il merito di aver interpretato alla perfezione le esigenze che si trovano a viaggiare spesso per lavoro o per piacere in giro per il mondo: il plissé gli consente infatti di non ritrovarsi con gli abiti stropicciati in valigia. E' proprio per questo che ancora oggi le sue creazioni sono tanto amate.