Realizzare una trapunta matrimoniale fai da te è un'ottima idea per creare una coperta originale e colorata: basta avere un po' di manualità e tanta fantasia per ottenere un copriletto realizzato interamente da noi. Un'idea per arredare con stile la nostra camera da letto utilizzando principalmente la tecnica del patchwork: vi occorreranno in questo caso pezzi di stoffa o di tessuto che già possedete, presi anche da vecchie coperte, tovaglie, o indumenti che non indossate più: un modo per ridurre i costi, realizzando allo stesso tempo una trapunta piena di colori grazie al fai da te. Ecco come fare.

Trapunta matrimoniale fai da te: le tecniche da utilizzare.

Per creare una trapunta matrimoniale fai da te possiamo utilizzare diverse tecniche. Ecco le più comuni.

Patchwork: si tratta del metodo più classico e utilizzato per la realizzazione di trapunte e copriletti, permette infatti di dare libero sfogo alla fantasia e alla creatività. Possiamo utilizzare per queste creazioni degli scampoli di stoffa che possediamo già: vecchi ritagli, abiti che non indossiamo più, ecc…, accostando quindi anche tessuti di diverso colore e materiale, per creare una trapunta originale puntando sul riciclo creativo. Per la realizzazione dovete poi procurarvi il materiale per l'imbottitura, tutta la stoffa necessaria, ago, cotone e una macchina per cucire, per realizzare il lavoro in modo più veloce e preciso.

Con scritte o disegni: partendo sempre dall'idea del patchwork, potete realizzare qualcosa di più complesso, creando una trapunta matrimoniale con dei disegni o delle scritte: in questo caso però dovrete scegliere un colore di base, o un tessuto in fantasia, sul quale applicare la scritta o il disegno realizzati con un'altra stoffa. Può essere un modo per personalizzare al massimo la nostra trapunta, oltre ad essere una originale idea regalo con una dedica speciale.

Ricami e decorazioni: c'è poi chi vuole puntare sul classico, o chi ama il ricamo e le creazioni con tanti dettagli. In questo caso procuratevi una trapunta matrimoniale già pronta, meglio se semplice, e poi procedete con il progetto che avete in mente, magari aggiungendo alla coperta dei fiocchetti, dei ricami, delle perline o pailettes colorate. Vi basterà saper utilizzare bene ago e filo, oltre ad abilità e pazienza per realizzare con cura tutti i dettagli e creare una trapunta davvero unica.

Come creare passo passo una trapunta matrimoniale fai da te.

Vediamo ora cosa ci occorre e quali sono i passaggi da seguire per creare una trapunta matrimoniale patchwork in modo facile e veloce.

Ecco cosa vi occorre

  • Pezzi di stoffa
  • Spilli
  • Ago e filo
  • Forbici
  • Nastrino
  • Macchina per cucire

Chi non possiede o non sa utilizzare una macchina per cucire, potrà effettuare dei riquadri a mano, utilizzando un punto lungo.

Step 1: Tagliare la stoffa.

Prendete tutta la stoffa da utilizzare per realizzare una trapunta di 200×200 centimetri: potete decidere di tagliare la stoffa in quadrati più grandi o più piccoli, a seconda dell'effetto che desiderate. I pezzi piccoli donano alla trapunta un aspetto più vivace anche se richiedono una lavorazione più lunga, decidete quindi sia in base ai vostri gusti che al tempo che avete a disposizione. Prima di utilizzare le parti di stoffa che vi occorrono, lavatele e stiratele.

Step 2: Procuratevi tutto ciò che vi occorre.

Per procedere dovrete avere a disposizione il filo, circa 11 metri di nastrino o fettuccia, scegliendo il tutto in base al colore predominante che volete dare alla vostra trapunta. Procuratevi poi 200×200 centimetri di imbottitura sintetica e poi della stoffa di cotone da utilizzare per la parte inferiore della trapunta: va bene anche un lenzuolo al quale tagliare le parti in eccesso.

Step 3: Sovrapposizione delle diverse componenti.

Unite ora, sovrapponendoli, il lato inferiore, l'imbottitura sintetica e il lato superiore, appuntando tutto intorno con gli spilli. Ora realizzate delle cuciture sia orizzontali che verticali per tutta la lunghezza della trapunta utilizzando un punto dritto, ogni 30 centimetri e completate poi con la cucitura di tutto il contorno. Per la parte del patchwork, tagliate tutte le sagome e lasciate ad ognuna un margine di almeno 1,5 centimetri, eliminate poi la stoffa in eccedenza una volta messi insieme tutti i pezzi.

Step 4: Assemblamento finale.

In conclusione cucite a macchina tutti i pezzi, ma al contrario, e uniteli tutti fino a realizzare tutto il lato superiore. Una volta terminato stirate bene. A questo punto bisogna inserire l'imbottitura unendo con la macchina da cucire la parte superiore e quella inferiore, bordando poi i quattro lati della trapunta con la fettuccia o nastrino. La vostra trapunta è pronta.