Avreste mai pensato di aver aperto le scatole o le confezioni degli alimenti sempre in modo sbagliato? Anche se si tratta di un gesto elementare, che ripetiamo sempre allo stesso modo, a volte non lo compiamo correttamente. Le bustine dello zucchero, il succo di frutta, le Tic Tac, ecco come bisogna fare per aprirle senza fare errori.

Tic Tac – Le Tic Tic sono i confettini che hanno accompagnato l'infanzia di tutti noi ma in pochi avrebbero mai pensato che esistesse un metodo ben preciso per aprire la scatolina nel modo giusto, senza agitarla in modo folle. Nel tappo, infatti, esiste uno spazio in cui il confettino cade quando la confezione viene girata sottosopra.

Zucchero in bustina – Le bustine di zucchero lunghe che si trovano nei bar solitamente vengono aperte a una delle due estremità ma, in verità, non è questo il procedimento giusto da seguire. Dovrebbero essere aperte esattamente al centro, così da evitare che il prodotto cada ovunque.

Succo di frutta – Quando si beve il succo di frutta, si avvicina l'apertura al bicchiere per paura che la bevanda possa finire sul tavolo. In pochi sanno però che questa abitudine è assolutamente sbagliata: per evitare degli inconvenienti simili basta mettere l'apertura verso l'alto. In questo modo, l'arie non entrerà nel cartone.

Pringles – Gli amanti delle Pringles sanno bene che, quando stanno per terminare, è difficile inserire l'intera mano nel tubo. Il segreto per farle uscire senza fatica è inserire una foglio A4 nel contenitore, così da farle "scivolare" all'esterno.

Toblerone – Il Toblerone è tanto buono quanto duro e spezzarlo implica una fatica pazzesca. Per evitare tutto ciò, basta chiuderlo verso il triangolo precedente. In questo modo, verrà staccato con un solo dito.

Contenitore salse – I fast food forniscono spesso dei piccoli contenitori per ketchup e maionese, nei quali però entrano a stento anche le patatine. Per "allargarli", basta stritolare il bordo superiore con delicatezza e aprirlo a ventaglio, così da creare una vera e propria ciotola.

Lattine – La linguetta presente su tutte le lattine non è stata creata solo per facilitarne l'apertura ma ha uno scopo ben preciso: tenere incastrata la cannuccia. In pochi, però, sanno che può essere utilizzata anche in questo modo.