Il mondo della moda sta cambiando, se prima si vedevano esclusivamente modelle così magre da essere quasi scheletriche sia in passerella che nei servizi fotografici, oggi sono sempre di più le curvy che mettono in mostra le loro forme procaci e abbondanti. Il fashion system sta vivendo infatti una rivoluzione epocale , l'obiettivo è promuovere un'idea di bellezza "normale", così da evitare che milioni di donne e ragazzine inseguano uno stereotipo di perfezione irreale, creato solo attraverso il fotoritocco.

E' proprio per lanciare un messaggio positivo a tutte quelle che non accettano i piccoli difetti e le imperfezioni che Desigual ha scelto Charli Howard come sua nuova testimonial. La modella ha rotto ogni tabù e non ha avuto paura di mettere in mostra la cellulite nelle immagini che sponsorizzano la collezione estiva del brand. La giovane appare infatti con indosso un costume arancione e un top variopinto mentre rivela la pelle a buccia d'arancia sul fondoschiena. Nella didascalia è stato scritto: "La bellezza non è solo nella taglia zero. La diversità è la chiave per cambiare tutto ciò".

Desigual ha annunciato che non ritoccherà più le foto delle modelle con Photoshop, così da ispirare milioni di donne e far capire a tutte che anche le top di successo hanno la cellulite. Il brand spagnolo vuole semplicemente vestire le persone, non i corpi ed è proprio per questo che ha scelto Charli Howard, diventata famosa grazie alle sue imperfezioni. E' chiaro dunque che il concetto di "perfezione" sta cambiando e che la moda si sta adeguando a queste trasformazioni (è proprio il caso di dire: "Era ora").