Un professore e una studentessa coinvolti da uno scandalo per un video su youporno

Un video amatoriale testimonia uno scandalo avvenuto tra le mura di un'università in Salento. Su Youporn è comparso un filmato amatoriale molto hard che ritrae una studentessa universitaria col suo docente bendato all'interno di un'utilitaria. L’autore, che ha messo in rete le scene, è anonimo ma il loro rapporto sessuale è avvenuto in pubblico. I due erano consapevoli della registrazione e forse questo ha alimentato la loro voglia di andare fino in fondo a quell’incontro di puro sesso nella notte del 17 luglio. Una scommessa tra un gruppo di ragazze che hanno divulgato il video e le immagini in tutta la scuola. Anonimus, il nickname di colui che ha messo in rete il video amatoriale, è stato denunciato dalla polizia postale. L’indagato ha ammesso di aver messo in rete l’amplesso, ma non ha giustificato in alcun modo l’accaduto.

Fatto sta che sempre più spesso si viene a conoscenza di questi episodi. Purtroppo non si conosce l’età di nessuno dei due protagonisti ma si sa che tutto questo è avvenuto per una semplice scommessa e una notte di sesso ha scatenato tutto questo. Il risultato? Un indagato, un amatoriale su Youporn, la carriera distrutta del professore e la stupida rivincita di una studentessa universitaria che credo avrà pochi problemi a rimettere piede nelle aule della facoltà. I filmati porno amatoriali sono molto ricercati dagli italiani e si stima che il 60% ne abusa oramai e non è più considerata depravazione.

I filmati hard amatoriali oggi

I video amatoriali sono molto diffusi, oggi, grazie a canali come YouPorn ma il problema è che, soprattutto tra gli adolescenti, ci sono persone che amano girare filmati hard da diffondere in rete attraverso piattaforme dedicate. Una nuova forma di voyeurismo incontrollata, divenuta ormai virale. L'episodio, accaduto in Salento, è solo uno dei tanti e che vede come vittime persone non tutelate. In molti casi, però, sono stati utilizzati video hard amatoriali, divenuti virali soprattutto sui social network, come forma di autopromozione, il cosiddetto "pornomarketing". Per definizione, il pornomarketing è l'attività che diffonde su internet immagini e video pornografici amatoriali per valorizzare brand o prodotti. Molto spesso, però, questo tipo di marketing è adoperato dalle pornostar – o dalle aspiranti tali – per poter promuovere il proprio corpo o, addirittura, le proprie prestazioni sessuali. Il target, inoltre, non è più solo quello maschile ma comprende anche la fascia femminile.

In tanti altri casi, invece, si gira un film amatoriale per emulare le star del cinema porno ed è, probabilmente, il fenomeno più negativo di questi ultimi anni. Inoltre app come Periscope, che permette un video streaming dal vivo, possono favorire la diffusione di un rapporto sessuale o, semplicemente, stuzzicare la fantasia di tante persone sintonizzate sul proprio canale. Il lato oscuro di internet è questo e non è ancora regolamentato a dovere per poter impedire episodi come quello della studentessa con il suo professore.

Aggiungi un commento!