Stephanie Shreeve è una donna australiana di 25 anni e nella vita ha sempre fatto la modella. Di recente, però, ha deciso di dire addio a questa professione poiché il suo stato di salute mentale e fisica non è dei migliori e il fashion system non fa altro che aggravare la situazione. Qualche tempo fa, ha caricato su Instagram una foto ed è finita subito al centro delle polemiche del web perché sembrava incinta. La ragazza aveva infatti un ventre così gonfio da sembrare in dolce attesa ma la gravidanza non c'entra assolutamente nulla.

Nel 2007, durante un viaggio in giro per l'Europa, è stata morsa da una zecca e da allora ha cominciato a soffrire della malattia di Lyme, un'infezione batterica che le ha provocato gonfiore, psoriasi, disturbi ormonali e stanchezza cronica. E' proprio per questo che la sua pancia sembra essere quella di una donna incinta. "So che la gente lo pensa ma in realtà è solo l'effetto collaterale di una malattia. Mi spezza il cuore sapere che molte persone si sentono impotenti e inferiori solo perché combattono contro un disturbo simile", ha spiegato Stephanie.

Per guarire, è necessario sottoporsi a dei trattamenti davvero costosi e, non potendo permetterseli, ha deciso di ripiegare sullo yoga, che riesce ad alleviare l'ansia e la depressione provocate dalla malattia. La cosa che la rende più fiera è il fatto che non si vergogna più del suo corpo. Oggi, vuole mostrarlo sui social per aiutare le persone che soffrono come lei e per far conoscere a tutti cosa significa convivere con un disturbo simile. La pagina web in cui dà consigli e sostiene quelli che soffrono della malattia di Lyme sta avendo un incredibile successo.