Scarlett Johansson dopo il parto ha deciso di dare un taglio ai suoi capelli e la sua lunga chioma biondo ramata si è trasformata in un pixie cut corto e estremamente versatile. Il nuovo look dell'attrice si è rivelato un vero e proprio successo tanto che l'attrice ha recentemente sfoggiato una nuova versione del look, ancora più punk e sbarazzina.

Il pixie cut è uno dei tagli corti più amati dalle star, persino da Jennifer Lawrence che ha scelto questa tipologia di taglio quando ha deciso di cambiare look: facile da gestire e estremamente versatile, permette di creare look ordinati ed eleganti ma anche hair style più sbarazzini e casual a seconda delle esigenze. Il taglio di Scarlett è cortissimo ai lati e dietro la nuca e presenta invece un lunghissimo ciuffo sulla fronte che viene acconciato seguendo gli styling più differenti. In fatto di capelli Scarlett ama spesso cambiare look e nel corso degli anni l'abbiamo vista passare dal biondo al rosso, da styling semplici a raccolti elaborati fino a carré e bob.

Sebbe il colore con il quale siamo più abituati a vederla sia il biondo, l'attrice nel corso degli anni ha provato a cambiare colore passando dal ramato al rosso mogano, ma anche il castano e il biondo chiarissimo. Anche per quanto riguarda i tagli la Johansson ha variato spesso il look: se prima del taglio drastico eravamo abituati a vederla con i capelli lunghissimi, in passato ha sfoggiato anche bob di diverse lunghezze. Anche gli styling non sono mai gli stessi e per cambiare look Scarlett abbina al liscio perfetto styling mossi con onde naturali oppure con boccoli ricercati, ma anche hair styling vintage e anni'50 oppure raccolti: nelle acconciature l'attrice si è sempre sbizzarrita sfoggiando chignon, code di cavallo, trecce e raccolti studiati ad hoc per il suo look.