Il sale è spesso demonizzato perché, se usato in maniera eccessiva può causare ritenzione idrica e ipertensione ma, se utilizzato con cura può essere un ottimo alleato per il nostro organismo e per la nostra pelle. In cucina va utilizzato con moderazione ma sul corpo svolge un'azione antibatterica, antinfiammatoria, rilassante e aiuta a liberarci dai liquidi in eccesso svolgendo un'azione drenante. Il sale che ha tutte queste caratteristiche è il sale marino (meglio se integrale) che può essere alternato o utilizzato insieme ad altre tipologie di sale, come il sale rosa dell'Himalaya che aiuta ad aprire i pori e a liberarci dai liquidi in eccesso, o il sale del Mar Morto che aiuta a rimodellare il corpo e ad eliminare cuscinetti e accumuli di adipe sulle cosce. Il sale marino si ricava dall'evaporazione dell'acqua di mare in apposite vasche dette saline e contiene iodio, a differenza del sale di rocca (o salgemma), altro sale da cucina, che si estrae dai giacimenti di cloruro di sodio e non contiene iodio.

Proprietà terapeutiche del sale.

Stimola importanti processi fisiologici: il sale svolge un ruolo importante nella trasmissione degli impulsi nervosi, inoltre regola lo scambio di liquidi ed è fondamentale per regolare la pressione del sangue. Non bisogna però consumare più di 5 grammi di sale al giorno per usufruire di questi benefici.

Aiuta lo stomaco e previene la stipsi: il sale marino ha un effetto lassativo stimolando la produzione di succhi gastrici favorendo la digestione, aiutando in questo modo anche l'intestino a funzionare meglio prevenendo la stitichezza. Per aiutare a stomaco e intestino a funzionare meglio e per rinforzare le difese immunitarie bevete per un mese, prima di andare a letto, un bicchiere di acqua tiepida con un cucchiaino di sale marino integrale.

Importante per le ossa: il sale marino è fondamentale per la salute delle ossa e per prevenire l'osteoporosi dato che, buona parte del sale che il nostro corpo immagazzina va nelle ossa aiutandole a rimanere forti.

Benefici per pressione alta, colesterolo e diabete: il sale marino, assunto nelle giuste dosi, è importante per regolare la pressione del sangue ma anche i livelli di colesterolo regolando anche i battiti del cuore. Inoltre è benefico anche per chi soffre di diabete perché riesce a mantenere costanti i livelli di zuccheri nel sangue. Ridurre l'uso di sale marino integrale a beneficio della salute è facile in quanto ha il potere di salare di più, quindi ne basta davvero poco.

Libera le vie respiratorie: chi ha problemi alle vie respiratorie di solito trae beneficio dalle vacanze al mare grazie all'aria ricca di iodio che ci libera da infiammazioni. Anche a casa possiamo usufruire dei benefici del sale con dei suffumigi versando un cucchiaio di sale marino in un recipiente di acqua calda respirandone i vapori.

Combatte le infiammazioni gengivali e disinfetta le ferite: in caso di gengive infiammate, ma anche per combattere alito cattivo e mal di gola, fate degli sciacqui o dei gargarismi con acqua tiepida e un cucchiaino di sale marino. Per disinfettare ferite, ascessi, o in caso di giradito: aggiungete ad un bicchiere d'acqua tiepida mezzo cucchiaino di sale marino, imbevete una garza e tamponate sulla zona o lasciate agire per qualche minuto ripetendo due o tre volte al giorno.

Agisce come antidolorifico: se usato caldo il sale aiuta a ridurre dolori muscolari, dolori alla cervicale, torcicollo, reumatismi, contratture, distorsioni e mal di schiena. Per preparare questo trattamento bisogna riscaldare due chili di sale marino grosso, inserirlo in un sacchetto di tela o di lino e poggiarlo sulla zona dolorante: il calore che il sale rilascia lentamente allevia il dolore e distende i muscoli.

Sgonfia le gambe: fare un bagno con acqua e sale ha effetto drenante e aiuta a sgonfiare le gambe: preparate un bagno caldo e versate nell'acqua quattro chili di sale marino grosso e restare immersi in acqua per almeno mezz'ora. Da utilizzare anche due volte a settimana per combattere la ritenzione idrica ma anche la stanchezza.

Azione antinfiammatoria e antinvecchiamento: per lenire infiammazioni della pelle, anche in caso di acne o di punture di insetti, fate un bagno in acqua calda e aggiungete un litro e mezzo di sale marino grosso. Sarà utile anche per alleviare il prurito e per idratare la pelle secca anche in caso di psoriasi o eczema. Per un trattamento antietà immergete un guanto di crine in una soluzione di acqua (1 litro) alla quale aggiungere due cucchiai di sale marino grosso, massaggiate sul viso delicatamente per rimuovere le cellule morte e depurare la pelle per un incredibile effetto antiage.

Inoltre il sale è un ottimo rimedio per la bellezza se mescolato con altri ingredienti: in tal caso, può eliminare le cellule morte e restituire una pelle liscia e tonica.