I brufoli sono il nemico numero uno delle donne, soprattutto quando si presentano all'improvviso, in giornate in cui abbiamo un appuntamento importante e vorremmo essere perfette. Purtroppo la comparsa dei brufoli sfugge quasi sempre al nostro controllo anche se possiamo provare a prevenirli con metodi efficaci. Non sempre però la scelta dei farmaci si rivela la soluzione migliore, soprattutto a causa di possibili effetti negativi sul nostro organismo. Meglio quindi puntare su rimedi naturali per combattere i brufoli: sono efficaci, semplici e, nella maggior parte dei casi, senza controindicazioni. Scopriamo allora quelli più efficaci per una pelle liscia e perfetta.

Brufoli: cause principali.

A provocare la comparsa dei brufoli possono essere diversi fattori, per questo non esiste un metodo unico per combatterli e bisogna scegliere la terapia adatta valutando soggetto per soggetto. Esistono però delle cause principali che possiamo individuare

  • Cambiamenti ormonali: parliamo del periodo della pubertà, l'ovulazione, la gravidanza ma anche la menopausa. Tutti periodi in cui gli sbalzi ormonali portano ad un aumento della produzione di sebo.
  • Alimentazione sbagliata: una dieta ricca di grassi e zuccheri aumenta la probabilità che compaiano i brufoli, a tutte le età.
  • Intolleranze: parliamo sia di intolleranze alimentari, a farmaci o a prodotti cosmetici che applichiamo sulla pelle.
  • Stress: quando attraversiamo periodi particolarmente stressanti viene stimolato un particolare ormone, il cortisolo, definito anche "ormone dello stress"

La prima cosa da fare è quindi individuare la causa scatenante e agire su quella. I rimedi naturali possono essere però un ottimo rimedio per mantenere la pelle purificata, inoltre aiutano anche ad attenuare rossori e piccole macchie e cicatrici provocate dai brufoli.

Rimedi naturali contro i brufoli: come combatterli con prodotti casalinghi.

Per contrastare la comparsa dei brufoli possiamo utilizzare degli ottimi rimedi naturali, al posto di prodotti cosmetici chimici che a lungo andare potrebbero danneggiare la nostra pelle. Ecco quali sono quelli più efficaci.

Dallo yogurt al dentifricio per eliminarli.

Vediamo prima quali sono tutti i rimedi naturali che possiamo utilizzare per eliminare i brufoli in modo semplice e veloce.

Yogurt: lo yogurt è ricco di vitamina A utile a rigenerare i tessuti della pelle. Applicatelo sulla zona colpita dai brufoli e lasciate agire per almeno 5 minuti prima di sciacquare con acqua fredda. Ripetete il trattamento per due volte a settimana.

Bicarbonato: il bicarbonato aiuta ad asciugare il sebo in eccesso e l'umidità. Miscelate un cucchiaino di bicarbonato con un po' di acqua e applicate il composto sul viso per 15 minuti. Lavate con acqua tiepida e utilizzate una crema leggera e non grassa. Non ripetete l'operazione per più di due volte al giorno per non seccare eccessivamente la pelle.

Limone: il limone è ottimo contro i brufoli grazie alla sua componente acida che riesce a riequilibrare il pH della pelle. Potete applicare direttamente sulla pelle il succo di limone aggiungendo magari un po' di zucchero per renderlo più denso. Spalmate sulla zona con movimenti circolari, fate agire pochi minuti e sciacquate con acqua tiepida. Da ripetere massimo due volte a settimana.

Aloe vera: un rimedio naturale molto utilizzato per combattere brufoli e acne è l'aloe vera grazie alle sue proprietà antinfiammatorie e al suo potere astringente. Applicate il gel di aloe vera direttamente sui brufoli e lasciate agire per un quarto d'ora prima di lavare il viso con acqua tiepida. Ripetete due volte a settimana.

Aglio: l'allicina contenuta nell'aglio ha proprietà antibatteriche che aiutano ad eliminare l'acne. Prendere un pezzo di aglio crudo e strofinatelo sulla zona da trattare: la pelle sarà ripulita e purificata. Potete ripetere l'operazione anche più volte al giorno. In alternativa potreste anche mangiare l'aglio, non ne gioverà l'alito, ma la pelle sarà più pulita e luminosa.

Tea tree oil: o olio di Melaleuca ha proprietà antibiotiche, antisettiche e antibatteriche utili contro i brufoli. Applicate due gocce di tea tree oil  sul brufolo con un batuffolo di ovatta e lasciate agire per un'ora. Lavate poi il viso con acqua tiepida.

Tè verde: il tè verde è un ottimo antinfiammatorio e aiuta molto in caso di brufoli o acne: vi basterà berne 3 tazze al giorno per purificare la pelle, far scomparire i brufoli e prevenirne la comparsa.

Acqua ossigenata: l'acqua ossigenata, oltre che come disinfettante, viene utilizzata anche contro i brufoli in quanto riesce ad eliminare i batteri che ne favoriscono la formazione. Applicatela sui brufoli con dell'ovatta frizionando leggermente. Non utilizzatela più di due volte al giorno.

Zinco o zolfo: sono due rimedi che potete acquistare in farmacia. Lo zinco aiuta ad asciugare il sebo e lo trovate sotto forma di integratore in capsule: la dose consigliata è di 50 mg 3 volte al giorno per un mese, ma è meglio seguire le indicazioni del proprio medico o dermatologo. Lo zolfo invece lo trovate sotto forma di saponette: potete lavare il viso, ma anche il corpo, fino a due volte al giorno per vedere notevoli miglioramenti in poco tempo.

Dentifricio: il dentifricio aiuta a seccare il brufolo grazie alle sue qualità assorbenti. Applicatelo sulla zona interessata e lasciate agire per un quarto d'ora. Praticate il trattamento sulla pelle pulita e non più di una volta al giorno per non seccare troppo la cute.

Aceto bianco, miele o limone per ridurre le macchie.

Spesso i brufoli provocano sulla pelle delle antiestetiche macchie. Ecco i rimedi naturali più efficaci.

Aceto bianco: l'aceto bianco è ottimo per schiarire la pelle. Versatene alcune gocce su dell'ovatta e applicatelo sulla zona interessata dalle macchie. Frizionate per alcuni minuti prima di risciacquare.

Succo di limone: non solo aiuta ad eliminare i brufoli, ma è l'ideale anche contro le macchie post-acne. Svolge infatti una leggera azione esfoliante rendendo il viso più luminoso. Applicate il succo di limone sulla macchia e lasciate agire per 10 minuti, poi risciacquate con acqua tiepida. Durante l'utilizzo di questo rimedio meglio evitare l'esposizione al sole che potrebbe provocare piccole ustioni.

Miele: il miele viene utilizzato in particolare per la sua colorazione che è in grado di ripristinare il giusto equilibrio tra colore della pelle e quello della macchia. Stendetelo sulle zone interessate e lasciate agire per mezz'ora prima di pulire il viso con acqua tiepida.

E cosa fare in caso di rossore?  In questi casi potete applicare un impacco di ghiaccio, che eliminerà anche l'eventuale gonfiore, oppure l'ossido di zinco da applicare sulla parte arrossata sotto forma di pomata: può essere applicato anche più volte al giorno.

Olio essenziale e vitamina E per attenuare le cicatrici.

Una volta andati via i brufoli o l'acne, spesso sul viso ci ritroviamo delle piccole cicatrici. Ecco come attenuarle con metodi naturali.

Olio di mandorle dolci: in generale parliamo di vitamina E quindi andrà bene anche l'olio extravergine di oliva. Parliamo di prodotti antiossidanti e che aiutano la pelle a rigenerarsi. Applicate mattine e sera poche gocce di olio sulle parti da trattare e continuate fino a che le piccole cicatrici non saranno scomparse.

Olio di rosa mosqueta: questo olio ha proprietà rigeneranti ed è ottimo per eliminare le cicatrici post acne soprattutto grazie a vitamina A e acido linoleico. Applicatelo sulla cicatrice mattina e sera fino a quando non sarà scomparsa. Per conservare al meglio l'olio di rosa mosqueta mettetelo in frigo dopo ogni utilizzo.

Maschere naturali contro brufoli e imperfezioni della pelle.

Vediamo ora come preparare delle maschere da fare una volta a settimana per purificare la pelle e favorire la scomparsa dei brufoli.

Maschera al miele e cannella per disinfettare: il miele è un antibiotico naturale mentre la cannella è un ottimo antisettico. Preparate una maschera unendo questi due ingredienti e applicatela sul viso evitando la zona del contorno occhi e contorno labbra. Lasciate agire per almeno 15 minuti e poi eliminate delicatamente con acqua tiepida prima di applicare una crema idratante.

Maschera al cetriolo e yogurt per purificare: se volte realizzare una maschera purificante frullate un cetriolo con tutta la buccia, eliminate il liquido in eccesso e unitelo a un vasetto di yogurt bianco. Applicate il composto sul viso e lasciate agire per un quarto d'ora. Infine pulite il viso con acqua tiepida.

Pomodoro per idratare: una maschera molto semplice ed efficace contro i brufoli è quella a base di pomodoro che iuta anche a reidratare la pelle oltre ad eliminare i brufoli.  Aggiungete alla polpa di pomodoro un po' di farina, per rendere il composto più cremoso, e applicatelo sul viso. Lasciate in posa per almeno mezz'ora e poi pulite il viso prima con acqua tiepida e poi con un sapone delicato. Infine applicate la crema abituale.

Regole da seguire per una pelle senza brufoli.

Eseguire i trattamenti che abbiamo elencato è importante per eliminare i brufoli, ma bisogna anche seguire delle regole per mantenere la pelle purificata e sana.

  • Mantenete la pelle pulita: pulitela ogni giorno, mattina e sera, utilizzando però saponi delicati ed evitando prodotti aggressivi per la pelle.
  • Bagni di vapore: almeno due volte a settimana fate dei bagni di vapore per dilatare i pori. Scaldate dell'acqua e versatela in una bacinella appoggiandoci sopra il viso. Coprite la testa con un asciugamani per migliorarne l'efficacia.
  • Utilizzate creme senza oli: per il viso utilizzate creme non grasse e specifiche per pelli acneiche o con brufoli: potete seguire il consiglio del vostro dermatologo per andare sul sicuro. Lo stesso consiglio vale per i cosmetici: per il make up puntate su prodotti naturali che lasciano respirare la pelle.