Quest'anno niente look strong e capelli con styling studiati e ordinati: ai Grammy Awards 2015 la maggior parte delle star ha sfoggiato look naturali, con capelli morbidi e ribelli, a volte persino disordinati.

A stupire più di tutti è Rihanna che, avvolta in un estroso abito rosa, è apparsa con un look estremamente naturale e i capelli fin troppo ribelli. Sul viso un velo di fondotinta a uniformare l'incarnato e sugli occhi una sottile linea di eye liner per definire lo sguardo. Sicuramente il raccolto è un flop, senza volume e con ciocche disordinate. Anche Miley Cyrus ha sfoggiato un nude look, con un viso luminoso e sugli occhi solo un velo di mascara; i suoi capelli erano tirati all'indietro, in un look semplice e naturale. Beyoncè ha sfoggiato uno dei suoi look iconici con un trucco naturale e luminoso, abbinato a morbidissime onde sui suoi capelli. Tra chi ha scelto la semplicità c'è anche Nicole Kidman che per il suo lob ha scelto uno styling liscio e Kim Kardashian, che per il suo nuovo taglio di capelli ha scelto onde morbide non troppo ordinate.

Alcuni look però non erano solo semplici, ma rasentavano quasi il trasandato: è il caso per esempio dello styling di Paris Hilton che sembrava appena uscita di casa con i capelli tirati all'indietro nella parte superiore e raccolti dietro la nuca, così come Nicki Minaj e il liscio cotonato alle radici. Anche Taylor Swift non ha sfoggiato uno dei suoi look migliori: la cantante sembra aver puntato l'attenzione sul trucco con un make up dai colori accessi, mentre i capelli sembrano essere poco curati, addirittura sporchi. Dopo che Uma Thurman è apparsa sul red carpet spettinata e senza trucco sembra che le star stiano seguendo il suo, terribile, esempio e che invece di look studiati ad hoc e acconciature perfettamente realizzate da mani esperte puntino sulla semplicità con look naturali e ribelli che saranno sicuramente uno dei trend più in voga per il 2015 appena iniziato. Quello che è certo però, è che non tutte le star possono portarlo.