L’aspirina è l’analgesico che tutti usano regolarmente per alleviare il mal di testa e per mantenere sotto controllo febbre e raffreddore. E’ antinfiammatoria, anticoagulante, neuro protettore e soprattutto un ottimo rimedio contro le malattie cardiovascolari. In pochi sanno, però, che l’aspirina può essere utilizzata anche in modo del tutto alternativo come rimedio di bellezza. Scopriamo come sfruttare al meglio le proprietà dell’aspirina per fini estetici.

1. Riduce l’acne – Grazie al suo effetto antinfiammatorio, l’aspirina riesce a migliorare la salute della pelle e a far diminuire l’acne. Contiene infatti il beta-idrossiacido, utilizzato nella produzione di creme e prodotti esfolianti per pulire la pelle.

2. Ha un effetto cicatrizzante – L’aspirina stimola inoltre l’eliminazione delle macchie e delle cellule morte. E’ ottima per chi ha delle cicatrici a causa dell’acne o di qualche lesione esterna: in poco tempo rende infatti la pelle giovane ed uniforme.

3. E’ un ottimo esfoliante – Il modo pià semplice per usare l’aspirina pe la cura della pelle è sfruttando le sue proprietà esfolianti. Bisogna metterle a mollo in acqua tiepida e poi triturarle, così da avere un prodotto perfetto per la rimozione delle cellule morte.

4. Può essere usata come una maschera viso – Una maschera viso realizzata con aspirina e limone è l’ideale per eliminare i brufoli, le macchie e le cicatrici. Entrambi i prodotti sono astringenti ed antibatterici ed eliminano le impurità e i batteri. La maschera deve essere fatta di notte, visto che l’esposizione al sole potrebbe provacare delle irritazioni.

5. E’ perfetta per un peeling fai da te – Combinando 5 aspirine, 1 cucchiaio di yogurt e mezzo cucchiaio di miele puro d’api si darà vita ad un prodotto idratante e riparatore che attenua i segni dell’età e migliora il tono del viso. Il risultato è una pelle radiosa e soffice.