16:05

Restare incinta dopo i 35 anni è più facile, lo rivela una ricerca

Fino ad oggi molte donne pensavano di avere meno possibilità di portare a termine una gravidanza dopo aver superato una certa fascia d'età. Oggi un libro scritto da una psicologa afferma esattamente il contrario.

Restare incinta dopo i 35 anni è più facile, lo rivela una ricerca.

Fino ad oggi era comune pensare che solo la giovane età di una donna rapresentasse una garanzia di ottima fertilità. Una importante studio realizzato due anni dai ginecologi del Royal College affermava che le donne sopra i 35 anni avevano molte più probabilità di avere problemi nel concepimento, rispetto alle donne di dieci anni più giovani. Inoltre lo stesso studio mostrava che dall’età di 40 anni, una donna ha un maggior numero di probabilità di avere un aborto spontaneo. Oggi un nuovo libro, scritto della psicologa Jean Twenge , ribalta la situazione. La psicologa afferma che i problemi di fertilità delle donne non più giovani sono esagerati e basati su statistiche ormai del tutto obsolete.

La Twenge sostiene che le donne oltre i 30 soffrono di una particolare sindrome che le spinge a credere di essere ormai al capolinea, questo le fa biombare in un baratro di panico e di stress psicologico che non aiuta il concepimento. A sostegno delle tesi di Jean Twenge uno studio statunitense, pubblicato nel mese di giugno, dimostra che l’80 per cento delle donne di età compresa tra 38 e 39 anni riesce a rimanere incinta in modo naturale entro i sei mesi dopo il primo tentativo di concepimento. Un altro studio pubblicato all’inizio di quest’anno, ha esaminato la condizione di fertilità delle donne danesi. Dalla ricerca emergono dati simili: il 78% delle donne tra i 35 e i 40 anni sono rimaste incinte entro un anno dall’inizio dei tentativi di concepimento.

commenta
STORIE INTERESSANTI
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE
ALTRE STORIE