Le mamme sono le persone più forti e impegnate al mondo, si prendono cura dei figli, del marito, della casa, vanno in ufficio e trovano anche il tempo da dedicare a loro stesse. Insomma, essere genitore per loro significa avere un secondo lavoro, spesso anche molto più pesante della professione "ufficiale". Quello che non ci si può fare a meno di chiedere è: quanto dovrebbe essere pagate per questi "extra"?

A calcolarlo è stato ProntoPro.it, un marketplace per trovare professionisti e artigiani, che ha rivelato lo stipendio che dovrebbe ricevere una donna che ha un figlio. L'impegno, la responsabilità, la flessibilità sono cose che dovrebbero essere pagate con 3.045 euro netti al mese. In particolare, sono state prese in considerazione tutte le attività svolte dentro e fuori casa, retribuite con le paghe orarie riconosciute ai lavoratori professionisti.

La mamma ricopre il ruolo di autista privato, la cui paga media si aggira intorno ai 13 euro all'ora, quello di chef a domicilio, pagata 30 euro all'ora, lava, stira, pulisce e si occupa delle faccende domestiche per un totale di 18 ore alla settimana. Come se non bastasse, ha anche spiccate dote manageriali, competenze mediche e di tanto in tanto diventa anche una personal shopper, professione retribuita con circa 50 euro all'ora. Il ruolo più importante che ricopre, però, è quello di life coach 24 ore su 24. Il motivo? E' sempre pronta a dare insegnamenti e a gestire la vita dei figli. Insomma, fare la mamma non è una passeggiata, anzi, se il lavoro venisse pagato, sarebbe il più proficuo al mondo.