Le donne amano curare il proprio aspetto, tanto che sarebbero disposte a spendere migliaia di euro in trucchi pur di apparire perfette ogni volta che escono. Certo, avendo come punto di riferimento star come Kylie Jenner e Kim Kardashian che, oltre a usare prodotti costosissimi, si servono anche di Photoshop, è quasi impossibile sentirsi impeccabili al 100% ma sono molte quelle che passano ore e ore davanti allo specchio per somigliare a loro.

Una beauty blogger del Queensland, chiamata Shani Grimmond, ha deciso di fare un esperimento: cosa succede se una donna "normale" usa gli stessi prodotti di make-up da centinaia di euro delle celebrities? La ragazza ha utilizzato 24 cosmetici di lusso come un Bronzer di Marc Jacobs e un highlighter di Dior, arrivando a spendere circa 2.000 dollari. Poco dopo, ha poi realizzato lo stesso make-up con dei trucchi molto più economici prodotti da marchi come Maybelline e Rimmel, il cui valore si aggira intorno ai 177 dollari totali.

Alla fine, ha confrontato i risultati raggiunti e, a dispetto di quanto si potrebbe pensare, l'effetto è così simile che non si riesce a capire qual è il trucco più "costoso" fin dal primo sguardo. "So che 2.000 dollari sono tanti ma voglio provare che non c'è bisogno di spendere tutti quei soldi per avere un trucco impeccabile. Il mio è solo un piccolo esperimento", ha dichiarato la blogger. Shani ha poi svelato il "mistero", rivelando che il look sulla sinistra è quello "economico", quello sulla destra il "lussuoso". Chi ha il coraggio di dire che la differenza si vede?