I rossetti che puoi utilizzare per il tuo make up hanno diversi finish e puoi sceglierli in base alla tipologia di trucco che vuoi creare, ma anche in base alla forma e alla tipologia delle tue labbra. Come si sceglie tra un rossetto leggero e glossato e uno più corposo e coprente? Ecco la guida a tutti i finish dei rossetti: scopri quello giusto per te!

Rossetto Opaco.

Il rossetto matt è uno dei più gettonati del momento: corposo e opaco colora le tue labbra con un colore pieno e crea un look estremamente sensuale, da femme fatale. Quando scegli di applicare un rossetto matt però, devi tenere presente che potrebbe seccare le tue labbra. Per prevenire un risultato poco preciso ed eventuali screpolature fai uno scrub alle labbra prima di applicare il rossetto e idratale con un balsamo nutriente, lasciandolo in posa per qualche minuto. Il rossetto opaco deve essere applicato in modo impeccabile: il primo step sarà quello di delineare il contorno labbra con una matita dello stesso colore del rossetto, dopodichè dovrai stendere il rossetto con con un pennellino per ottenere un make up preciso e curato. È il rossetto ideale per chi ha le labbra carnose e piene mentre è sconsigliato a chi ha le labbra sottili perchè tende a rimpicciolirle. Elegante e sofisticato, è perfetto da indossare per una serata importante o un appuntamento romantico.

Rossetto Glossy.

I rossetti glossati sono quelli più leggeri e impalpabili: un mix tra un rossetto e un gloss, colorano le tue labbra con nuance vivaci regalando allo stesso tempo luce. Sono spesso burrosi e sono perfetti per regalare turgore alle labbra. Questa tipologia di rossetto è perfetta per chi vuole ottenere più volume alle labbra in modo naturale o per chi ha le labbra irregolari. Uno dei punti deboli di questi rossetti è solitamente la durata: per fare durare di più il trucco labbra applica una matita labbra anche sulla mucosa labiale; il rossetto sarà più duraturo e il colore più pieno. Il rossetto glossy è perfetto per il giorno, per il trucco da lavoro oppure quando si vuole creare un trucco estremamente naturale.

Rossetto Creamy.

Il rossetto cremoso è caratterizzato da un colore pieno e da un finish morbido: questa caratteristica potrebbero renderlo più "scivoloso", pertanto prima di applicarlo è d'obbligo delineare il contorno labbra con una matita dello stesso colore oppure con un matita protettiva che abbia la funzione di ostacolo, prevenendo così sbavature che rovinerebbero il trucco. Sono generalmente idratanti e la loro durata è media. Una nuance chiara e cremosa è perfetta per chi ha la bocca molto pronunciata, mentre i colori più intensi sono adatti a chi ha la bocca piccola.

Rossetto Satinato.

Un rossetto luminoso che crea sulle labbra un effetto pieno e vellutato. I satinati sono perfetti per la sera, quando si vuole creare un look elegante e sofisticato puntando l'attenzione sulle labbra. È il compromesso ideale tra il rossetto matte e quello cremoso, adatto a chi vuole essere perfetta ma non ama particolarmente osare.  I colori sono pieni e corposi e la durata è piuttosto alta, garantendo così un trucco labbra impeccabile. Perfetto per dare più luce alle tua labbra rendendole più turgide e piene.

Rossetto Frost.

Il rossetto frost è uno dei rossetti dal finish più particolare: caratterizzato dalla presenza di glitter o perlescenze sono generalmente granulosi e sono adatti solamente a chi ha labbra perfettamente definite e regolari, ma anche nutrite e morbide perchè tendono a seccare leggermente le labbra e ad evidenziare i difetti come ad esempio le pellicine. La loro coprenza è bassa e la durata non è tra le migliori.